Salta navigazione principale
Contenuto pagina

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

"Firenze ha aspettato questa sala dalla fine della Seconda guerra mondiale, io personalmente realizzo un sogno che coltivo da quando, nel 1962, misi piede per la prima volta in questa città. La sala è calda, l’acustica è già splendida, ma nel tempo il legno si trasforma e migliorerà ancora".
Zubin Mehta

Salva questo evento

Evento salvato