Immagine del profilo dell'organizzatore

Città di Vercelli

https://www.comune.vercelli.it/

Il progetto DEAS ha l’obiettivo di utilizzare in modo efficace gli open data per sviluppare nelle aree alpine la data economy, un ecosistema digitale globale di raccolta, organizzazione e scambio di dati a fini economici. DEAS sfrutta i dati open per sviluppare nuovi prodotti e servizi sulla mobilità, l'ambiente e il settore del turismo, utilizzando API (Application Program Interface) che consentano di interagire direttamente con chi rende disponibili i dati.

Il progetto rientra nell'Interreg Alpine Space, il programma Spazio Alpino 2014-2020, che promuove la cooperazione e lo sviluppo sostenibile tra le regioni Europee nell'arco alpino.

Partecipano al progetto 5 diversi paesi: Italia, Austria, Germania, Francia e Slovenia.

La regione Veneto è il coordinatore del progetto e si affianca a 10 partner tra cui il CSI, che tramite l’utilizzo della sua piattaforma Yucca sviluppa la componente tecnologica open source, e la città di Vercelli, per lo sviluppo dei servizi pilot nell'ambito culturale-turistico. La Regione Piemonte è observer del progetto, per indirizzare le politiche open data sul territorio (www.dati.piemonte.it).

I settori che possono beneficiare dell’utilizzo di open data rientrano in tre macro ambiti: ambiente, trasporti, cultura e turismo. Il progetto Interreg Alpine Space, per la creazione di servizi innovativi orientati al cittadino, utilizza il modello della cosiddetta “quadruplice elica” che comprende attori pubblici e privati: la pubblica amministrazione, la società civile, l’università e le industrie.

Spiacenti, non è presente nessun evento imminente