COMO VERSO EST onlus con FONDAZIONE ALESSANDRO VOLTA


COMO VERSO EST onlus
è nata nel gennaio 2011 a Como con l’obiettivo di promuovere anche nella nostra citta’ un progetto di Accoglienza di minori stranieri provenienti da aree disagiate della Russia e Bielorussia. In particolare si vuole offrire ospitalità a gruppi di minori provenienti dalle regioni di Bryansk e di Gomel, dove alla diffusa poverta’ si sovrappone il gravissimo problema della quotidiana sopravvivenza in un territorio ancora oggi altamente contaminato dal tragico disastro nucleare di Chernobyl. Per questi bambini la permanenza anche temporanea in un paese straniero non contaminato, all’interno di un ambiente familiare, rappresenta una opportunita’ di vita dal punto di vista sanitario (i risultati sono dimostrati scientificamente); dal punto di vista affettivo rappresenta una speranza a cui aggrapparsi, mentre dal punto di vista culturale rappresenta la ‘esperienza di un altro modello di vita alternativo al degrado che attende i minori dopo l’orfanotrofio. 
Le famiglie volontarie si fanno carico degli oneri di viaggio aereo A/R, di preparazione di documenti per l’espatrio, di sistemazione della/e accompagnatrice/i e assicurativi, dei costi di vitto, alloggio ed extra.


La 
Fondazione Alessandro Volta per la promozione dell’Università, della ricerca scientifica, dell’alta formazione e della cultura nasce il 1° gennaio 2015 dalla fusione di due storiche istituzioni lariane:il Centro di cultura scientifica Alessandro Volta e UniverComo – Associazione per la promozione degli insediamenti universitari in Provincia di Como”.
Realtà del tutto originale nel panorama italiano e internazionale, unisce a un’intensa attività di organizzazione di scuole, seminari e convegni scientifici una funzione di collegamento del mondo accademico e della ricerca con il tessuto culturale, economico e sociale del territorio.



COMO VERSO EST onlus
è nata nel gennaio 2011 a Como con l’obiettivo di promuovere anche nella nostra citta’ un progetto di Accoglienza di minori stranieri provenienti da aree disagiate della Russia e Bielorussia. In particolare si vuole offrire ospitalità a gruppi di minori provenienti dalle regioni di Bryansk e di Gomel, dove alla diffusa poverta’ si sovrappone il gravissimo problema della quotidiana sopravvivenza in un territorio ancora oggi altamente contaminato dal tragico disastro nucleare di Chernobyl. Per questi bambini la permanenza anche temporanea in un paese straniero non contaminato, all’interno di un ambiente familiare, rappresenta una opportunita’ di vita dal punto di vista sanitario (i risultati sono dimostrati scientificamente); dal punto di vista affettivo rappresenta una speranza a cui aggrapparsi, mentre dal punto di vista culturale rappresenta la ‘esperienza di un altro modello di vita alternativo al degrado che attende i minori dopo l’orfanotrofio. 
Le famiglie volontarie si fanno carico degli oneri di viaggio aereo A/R, di preparazione di documenti per l’espatrio, di sistemazione della/e accompagnatrice/i e assicurativi, dei costi di vitto, alloggio ed extra.


La 
Fondazione Alessandro Volta per la promozione dell’Università, della ricerca scientifica, dell’alta formazione e della cultura nasce il 1° gennaio 2015 dalla fusione di due storiche istituzioni lariane:il Centro di cultura scientifica Alessandro Volta e UniverComo – Associazione per la promozione degli insediamenti universitari in Provincia di Como”.
Realtà del tutto originale nel panorama italiano e internazionale, unisce a un’intensa attività di organizzazione di scuole, seminari e convegni scientifici una funzione di collegamento del mondo accademico e della ricerca con il tessuto culturale, economico e sociale del territorio.


Eventi

Spiacenti, non è presente nessun evento imminente