Smart Environments Roadshow - Bari

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Impact Hub Bari - Fiera del Levante pad.129

Via Volga

70132 Bari

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Smart Environments

Multimedialità e connettività per lavorare e studiare

Smart Environments è una giornata di studio sulla progettazione e le tecnologie utilizzate nei luoghi di lavoro e studio: la multimedialità diviene uno strumento per moltiplicare le possibilità di collaborazione e condivisione delle informazioni. Abbattendo le barriere fisiche dei luoghi, ampliando le possibilità di apprendimento e rivoluzionando le opportunità di lavoro.
Un evento gratuito e a libera fruizione, dedicato a tutti coloro che si confrontano con le nuove tecnologie e con la progettazione - o la gestione - di ambienti multimediali e connessi: sale convegni, aule multimediali, huddle room, meeting room ecc..

L'evento prevede l'attribuzione di crediti formativi per la formazione continua dei Professionisti partecipanti:
3 CFP per iscritti al Collegio Geometri

* CFP per iscritti all'Ordine degli Architetti (in fase di accreditamento)

* CFP per iscritti all'Ordine Ingegneri (in fase di accreditamento)

Programma (in via di definizione)

10,00 - 10,30
Registrazione dei partecipanti

10,3010,45
Saluti e introduzione

10,4511,00
Cosa sono e come progettare gli “Smart Environments”

La multimedialità per il lavoro e lo studio, dalla conferenza collaborativa alle huddle rooms, dal progetto alla realizzazione. Approfondimenti: Progetto Ulearn-Telepresenza presso Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Sala consiliare del Comune di Ceccano (FR) in streaming.
Relatore: Stefano Cavese, progettista e consulente nell’ambito dei sistemi integrati audio e video, formatore PNSD


11,00 - 11,30 La Conferenza Collaborativa

Il mondo del lavoro oggi ruota attorno al concetto di flessibilità, eliminando quasi totalmente l’abitudine di un orario e una scrivania fissi. La possibilità di comunicare e collaborare da remoto è diventata il fulcro della vita aziendale e il motivo per cui la tecnologica dedicata alle conferenze collaborative si rinnova continuamente. Soluzioni microfoniche invisibili o dal design minimalista e videoproiettori interattivi racchiudono ormai la capacità di ottimizzare la qualità della conversazione, liberare le mani dei partecipanti e il piano di lavoro lasciando spazio per massimizzare l’efficacia ed efficienza del meeting.

Relatore: Luca Battistelli, System Engineer Sn a Prase Media Technologies

11,30 - 11,45 Pausa caffé/visita area demo

11,45 - 12,15
Il controllo in una installazione multimediale

Una visione estesa di cosa vuol dire controllare le apparecchiature installate localmente e da remoto. Progettisti, installatori ed utenti di una sala conferenze sono abituati a sentir parlare di controllo ma oggi tratteremo l’argomento con un occhio diverso, portando nel mondo audio/video soluzioni in uso da sempre nelle installazioni IT. Dopo una breve analisi dei concetti base dei sistemi di controllo locale, vedremo come le tecnologie di remotizzazione KVM e di gestione energetica possono essere utili anche in un contesto ProAV. Relatore: Luca Enea-Spilimbergo, Regional Manager Italia Aten

12,15 - 12,45 Comunicare con le immagini: benefici e peculiarità della videoproiezione “LampFree”

In fase di progettazione di una sala multimediale è opportuno considerare non solo la resa del videoproeittore ma anche i procedimenti di installazione, i costi di manutenzione, la longevità delle apparecchiature. Il relatore illustrerà alcuni casi di studio nei quali le criticità sono state risolte anche grazie all’adozione di videoproiettori con tecnologie alternative alla classica lampada. Relatore: Davide Moretti, responsabile Marketing della divisione Proiettori, Casio Italia

12,45 - 13,00

La certificazione per le aziende che operano nel settore dell’Integrazione di Sistemi

La Prassi di Riferimento UNI/PdR 4 nasce per garantire alla committenza pubblica e privata l'applicazione delle migliori tecniche progettuali e realizzative di impianti Audio Video e Controllo. La conformità alla PdR può essere oggi certificata.

A cura di Associazione SIEC - Speaker: Carla Conca - Presidente SIE

13,0014,00
Pausa pranzo/visita area demo* Il pranzo sarà offerto a tutti i partecipanti


14,00 - 15,00
Trattamento acustico e intelligibilità del parlato nelle sale multimediali

Le tecnologie audio, per lavorare al meglio, si devono conciliare con le caratteristiche acustiche degli ambienti dove vengono introdotte. Nelle sale multimediali vengono prodotti e riprodotti suoni, musica e parlato con diverse caratteristiche e scopi: dalle finalità formative, all’intrattenimento, alla sicurezza. Di conseguenza, acustica e diffusione dovranno essere calibrate reciprocamente per raggiungere al meglio lo scopo desiderato. Il relatore fornirà le linee guida e mostrerà alcuni casi studio come esempio di “buone pratiche” per la progettazione acustica di queste sale.
Relatore: Donato Masci, progettista acustico e consulente, Studio Sound Service


15,0015,30
Acustica ed elettroacustica, processamento audio, trasmissione e controllo dei segnali

La connettività sta diventando un elemento imprescindibile anche in un progetto audio e video, e il collegamento e l’integrazione tra le varie anime del sistema rappresentano lo stato dell’arte. L’acustica e l’elettroacustica possono rappresentare il punto di partenza di un buon progetto, ma da soli oggi non bastano più... Verranno illustrati alcuni casi reali nei quali acustica, processing audio, distribuzione video e sistemi di controllo si permeano e completano a vicenda. Relatore: Mauro Lavazza, referente Audio Pro, Leading Technologies

15,30 - 16,00 Integrazione di sistemi

Cosa significa integrare? Che ruolo hanno gli integratori? L’integrazione di sistemi in due case history di successo: CIC di Algeri e Sala Pedrollo di Verona. Relatore: Adriano D’Alessio, progettista e Country Manager Italy Lightware

16,00 - 16,15 La contabilizzazione di calore negli edifici

L'obbligo di gestire il calore negli edifici con impianti centralizzati e utenze differenziate, legato al Decreto Legislativo 102, è stato posticipato al 30.06.2017. Una oppotunità per meglio gestire l'energia anche negli uffici, e per migliorare l'efficienza del parco edifici del nsotro Paese. Relatore: Roberto Bonasia, Centro Studi Nazionale ANAPI

16,1516,30

InfoComm,

Introduzione alla più longeva associazione internazionale di settore, con un focus sulle opportunità formative per i professionisti

Relatore: Adriano D'Alessio, Advisory Board Italy, InfoComm

16,30 Domande e risposte


* L’area demo rimarrà disponibile durante tutta la durata dell’evento

Data e ora

Località

Impact Hub Bari - Fiera del Levante pad.129

Via Volga

70132 Bari

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato