AGRICOLTURA BIODINAMICA IN AREE PROTETTE: IL CASO SEXTUM.

Pannello azioni

Registrazioni terminate

Grazie per esserti registrato, ti ricordiamo che l'ingresso è gratuito ed aperto al pubblico, questa registrazione serve a noi solo per prevedere il numero dei partecipanti e gestire quindi al meglio l'evento. GRAZIE!

AGRICOLTURA BIODINAMICA IN AREE PROTETTE: IL CASO SEXTUM.

AGRICOLTURA BIODINAMICA IN AREE PROTETTE. IL CASO SEXTUM NEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO.

Quando e dove

Data e ora

Località

Canal Greco VIA ENRICO BERLINGUER 87012 castrovillari Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

L'agricoltura, quale fondamento della civiltà umana sulla Terra, ci invita a

prendere coscienza dei rischi che un approccio solo tecnico ed economico

comporta per la vita dell'uomo e della natura. Da ciò la necessità di praticare

l’agricoltura biodinamica, tema focale di questo terzo seminario. L'agricoltura

biodinamica nacque formalmente nel 1924 a seguito di un meeting

organizzato da agricoltori tedeschi, i quali invitarono Rudolf Steiner, fondatore

dell'Antroposofia, a divulgare le prime sperimentazioni con le quali veniva

cercata una risposta ai problemi emergenti dall’agricoltura chimica che stava

allora muovendo i primi passi. Emersero nuovi punti di vista attraverso cui

osservare i fenomeni della natura e, in particolare, quelli relativi all'attività

produttiva umana. Furono gettate le basi per una concezione, diremmo oggi,

"olistica" dell'azienda agricola. Un’azienda in relazione con l'ambiente

circostante, con la Terra intera e, infine, con il cosmo dei pianeti e delle

costellazioni. L'agricoltura biodinamica è quindi un metodo, un percorso che,

attraverso raffinate metodiche e tecniche a misura dei singoli casi, porta

l'agricoltore a essere creatore di un organismo aziendale denso di vita e

diffusore di prodotti sani, dotati di particolare vitalità.

PROGRAMMA:

ORE 9.00 - 10.00

Attività di segreteria: registrazione partecipanti

Coffee start

ORE 10.00 - 10.30

Apertura dei lavori: presentazione del seminario

“La processualità della vita: Azienda Agricola Sextum”.

Dott. Agronomo Rocco Arcaro

ORE 10.30 - 11.30

L’agricoltura biodinamica, una realtà agronomica e sociale. Cosa

vuol dire fare agricoltura biodinamica?

Dott. Francesco D’Agosta

Membro del Consiglio Nazionale dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica e Responsabile dei Rapporti con le Sezioni e dell’Organizzazione dei Corsi - Scordia (CT)

ORE 11.30 - 12.30

Creare fertilità, una scommessa vincente. Tecniche agronomiche attraverso cui sviluppare fertilità in un suolo agrario. “Cenni sui preparati biodinamici e il loro utilizzo”.

Dott. Francesco Junior Monaco

Esperto Biodinamico - Eboli (SA)

ORE 12.30 - 14.30

Pausa pranzo

Coffee break

ORE 14.30 - 15.00

"Il ruolo degli ITS per lo sviluppo dell’agricoltura biodinamica in Calabria".

Dott.ssa Maria Bruni Presidente Associazione Agricoltura Biodinamica Calabria

ORE 15.00 - 16.00

Agricoltura biodinamica fra sensate osservazioni e matematiche dimostrazioni.

Dott. Agronomo Rocco Arcaro

ORE 16.00 - 17.00

Organismo agricolo e individualità agricola Alessandro delli Carri

Azienda Agricola Biodinamica Menichella, Manfredonia (FG)

ORE 17.00 - 17.30

Saluti istituzionali

Domenico Lo Polito

Sindaco del Comune di Castrovillari

Domenico Pappaterra

Presidente del Parco Nazionale del Pollino

Chiusura lavori - ringraziamenti

Immagine AGRICOLTURA BIODINAMICA IN AREE PROTETTE: IL CASO SEXTUM.