Gratuito

Volta e il Beato Geremia: incontro possibile sul sentiero ritrovato

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Via Giuseppe Bernasconi, 20

20 Via Giuseppe Bernasconi

22100 Como

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Domenica 22 aprile

Volta e il Beato Geremia: incontro possibile sul sentiero ritrovato

Nell'ambito del ciclo di passeggiate creative "Sulle orme di Volta 2. La bellezza ai margini della città", promosso da Fondazione Alessandro Volta, in collaborazione con associazione Sentiero dei Sogni

Ritrovo ore 14.30 all’Eremo di San Donato (via Bernasconi 20, Como, località Garzola Superiore). Arrivo alla Villa di Volta a Camnago passando per la chiesa di San Francesco in Ravanera. Lunghezza: 5 km in piano. Fine passeggiata entro le 17.30. 120 posti disponibili. Si consigliano scarpe da trekking e abbigliamento adatto (circa 600 metri del percorso proposto si svolgono su sentiero, il resto su asfalto e comoda mulattiera). Si segnala che il punto di partenza è raggiungibile dal centro di Como con la linea di bus n. 5 di Asf e da quello di arrivo si può rientrare in città con la linea 4.

Narrazione di Pietro Berra, lettura scenica di Roberto Deangelis, intervento musicale di Riccardo Quadri. Visita a San Francesco in Ravanera a cura di Franca Ronchetti



«È ora di scendere in città: il sole sta inclinando i suoi raggi, e lunghe ombre si proiettano sui prati fitti dei fiori dell’estate che piacciono tanto ad Alessandro. Dal vicino convento di San Donato si leva il fumo della prossima cena. Il ragazzo si avvia giù per il sentiero, sentendo acutamente la dolcezza dell’ora che fugge...». Così il diciassettenne Volta nel romanzo biografico “La vita e i tempi di Alessandro Volta” di Maria Azzi Grimaldi (Mursia, 1961), si trova a passare davanti all’eremo nei boschi tra Como e Brunate, quando era ancora monastero (siamo nel 1762 e sarebbe stato convertito in civili abitazioni nel 1777) e città e monte erano collegate soltanto da un esile sentiero. Un altro, di cui si era persa la memoria, collegava l’eremo di San Donato con un altro luogo fortemente legato alla vita e alla memoria dell’inventore della pila, Camnago (oggi Volta), in particolare con la chiesetta di San Francesco in Ravanera. Prima che a Volta, questo sentiero fu legato a un altro personaggio, il Beato Geremia Lambertenghi, che nel XV secolo di era ritirato nella grotta all’interno della chiesa di San Donato e a piedi per i boschi si recava a dire messa a Camnago e a Lora. Lo storico sentiero è stato appena ripristinato, dopo anni di abbandono, per iniziativa delle associazioni La Città Possibile e Sentiero dei Sogni, e nell’occasione verrà inaugurato con una passeggiata che rivisiterà i luoghi evocando le memorie intrecciate di questi due grandi personaggi che vi hanno lasciato una profonda impronta. Sia l’eremo di San Donato che la chiesetta di San Francesco in Ravanera saranno aperti in via eccezionale per l’occasione.

In collaborazione con: La Città Possibile Como


Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Via Giuseppe Bernasconi, 20

20 Via Giuseppe Bernasconi

22100 Como

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato