Gratuito

Verso una nuova inclusività: fragilità e arti performative -Tavola Rotonda

Azioni e Pannello dettagli

Gratuito

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

La Fabbrica del Vapore

4 Via Giulio Cesare Procaccini

20154 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
Ti Ribalto Festival 2021 presenta una Tavola Rotonda dedicata al tema dell'Inclusione e dell'integrazione grazie alle arti performative.

Informazioni sull'evento

Verso una nuova inclusività: fragilità e arti performative

venerdì 11 giugno 14.30-17.00

-----------------------------------------

A cura di Piccola Accademia di Cascina Biblioteca

Progetto sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese

Il Festival Ti Ribalto è giunto alla sua VII edizione, sin dal suo debutto è stato per la comunità un momento di aggregazione e di intrattenimento, dedicato a linguaggi teatrali specificamente rivolti al sociale ma anche alle arti performative in generale - musica, danza, arti circensi - allo scopo di offrire al pubblico del territorio un'occasione di incontro, confronto e scoperta della diversità, un tentativo di "ribaltamento" degli stereotipi riguardanti il concetto di disabilità.

Per l'edizione 2021 il palinsesto di Ti Ribalto Festival si arricchisce ulteriormente con una Tavola Rotonda dal titolo “Verso una nuova inclusività: fragilità e arti performative” che si terrà venerdì 11 giugno a partire dalle ore 14.30 fino alle ore 17.00.

La tavola sarà dedicata al tema dell'Inclusione e dell'integrazione attuati e attuabili dalla prima infanzia fino alla maggiore età e oltre attraverso esempi di arti applicate al sociale che ne sostengono la necessità e il valore.

Obiettivo di questa tavola di confronto, tra operatori e studiosi accademici, è quello di puntare lo sguardo su uno dei settori che riguardano l'inclusione sociale, quello culturale ed educativo, attraverso la presentazione e la discussione di approcci pedagogici innovativi, intuitivi e accessibili.

Il dialogo servirà non solo a fornire informazioni, ma a stimolare gli spettatori a una partecipazione sociale attiva, a una maggiore sensibilità e consapevolezza di nuove idee di inclusione da ripensare insieme, non secondo delle regole precise, ma come un fatto innanzitutto culturale, un'attitudine, un'apertura.

-----------------------------------------

OSPITI:

Giulia Innocenti Malini - ricercatrice, docente di teatro sociale e di comunità e responsabile della sezione Teatro sociale del CIT - Centro di Cultura e Iniziativa Teatrale “Mario Apollonio” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

https://centridiricerca.unicatt.it/cit-home

Silvio Premoli - Garante dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza e docente di Pedagogia generale e sociale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Francesca Fedeli, co-fondatrice di FightTheStroke.org, fondazione che supporta la causa dei giovani sopravvissuti all’ictus e con Paralisi Cerebrale Infantile

https://www.fightthestroke.org/fondazione

Lucia Nicolai - operatrice di teatro sociale, portavoce di CxC - Associazione Nassigh per la Cura di chi Cura

https://associazionecxc.org/

Nadia Fulco - Responsabile dei progetti sociali e per il territorio di ATIR e coordinatrice del progetto di teatro integrato “Gli spazi del teatro” a cura di ATIR e Comunità Progetto

https://www.atirteatroringhiera.it/laboratori-di-teatro-per-adulti/

https://comunitaprogetto.org/progetti/gli-spazi-del-teatro

Marcello Turco - coordinatore e regista del progetto STRANAIDEA TEATRO dell’impresa sociale STRANAIDEA di Torino

https://www.stranaidea.it/

Alice Gamba - assistente sociale e progettista di comunità, portavoce della rete di teatro sociale piemontese TRAME

https://www.facebook.com/groups/295589411112/

-----------------------------------------

PROGRAMMA

  • ore 14.00 Registrazione/Accoglienza
  • ore 14.30 Apertura con direzione artistica
  • ore 14.45 TAVOLA ROTONDA - Interventi ospiti - prima parte
  • ore 15.45 Coffee break
  • ore 16.00 TAVOLA ROTONDA - Interventi ospiti - seconda parte
  • ore 16.40 Q&A - La parola al pubblico
  • ore 17.00 Chiusura Tavola e Ringraziamenti

Piccola Accademia prende forma all’interno delle attività di “Tempo Libero” per persone con disabilità proposte dalla Cooperativa sociale Cascina Biblioteca. Si tratta di una realtà artistico-educativa fondata sull’idea che il teatro, la danza, la musica, e la pratica ricreativa in genere, siano la massima forma di emancipazione possibile per le persone con disabilità. In una fase iniziale esisteva solo l’insegnamento della disciplina teatrale, che presto ha coinvolto al suo interno la musica, la danza e l’arte, con cui amalgamarsi, collaborare e crescere insieme. In collaborazione con l’Associazione di Volontariato Damatrà, gli utenti con disabilità seguono un percorso sia personale che di supporto ricreativo grazie ai cittadini volontari, condividendo un incontro di qualità artistica e umana che altrimenti difficilmente avrebbero occasione di vivere.

Piccola Accademia si rivolge, infatti, anche ad attori, educatori e cittadini volontari con o senza esperienza artistica. I corsi, di durata annuale, si svolgono settimanalmente e sono organizzati per piccoli gruppi o all’interno di centri diurni, residenze, comunità o centri di aggregazione su tutto il territorio di Milano e provincia. Le attività sono condotte da esperti di teatro, circo sociale, danza e arti visive e performative e attori, con l’aiuto di 30 tra volontari e operatori di teatro sociale, circo sociale e danzaterapia.

Dal 2015 grazie al sostegno del Teatro Verdi di Milano prende vita il Festival “Ti Ribalto” prima rassegna di tutti gli spettacoli della Piccola Accademia. Dal 2016 il progetto è cresciuto ulteriormente ampliando il suo bacino di utenze, anche grazie alla collaborazione di Piccola Accademia con Cooperativa Spazio Vita Niguarda, Cooperativa Eta Beta, Fondazione Aquilone onlus, ASBIN, Il Filo di Arianna coop. sociale e Fondazione Don Gnocchi Villa Ranzoni di Seregno MB. Tra i sostenitori del progetto Ti RIBALTO FESTIVAL meritano menzione il Teatro del Buratto e Teatro Verdi e Bruno Munari, il Consiglio di Zona 9 del Comune di Milano, il Comune di Milano, Il Faro Teatrale, la compagnia Fattoria Vittadini e ATS Fabbrica del Vapore, Frida Isola Bar e l’agenzia di comunicazione Cromazoo.

Piccola Accademia fa parte dei fondatori di ATS Rete TiPiCi - acronimo di “Trasformazione partecipata della comunità”, una rete sociale e artistica di chi si occupa di teatro e arti applicate al sociale tra Milano e Hinterland.

ww.cascinabiblioteca.it - www.facebook.com/ tiribalto

Cascina Biblioteca Cooperativa di solidarietà sociale – Onlus nasce nel 2013 dalla fusione di due storiche cooperative milanesi: il Fontanile e Viridalia. Il progetto vive e cresce grazie alla passione, al coraggio e alla capacità di lavorare insieme anche ad altre quattro realtà non profit milanese: Cooperativa Cascina Biblioteca, Anffas Milano, Fondazione Idea Vita,Consorzio SiR, Rotary Club San Donato.

Oggi, Cascina Biblioteca è a Milano un luogo che sempre meglio sta definendo la propria identità di cascina sociale: ovvero, una realtà aperta al territorio, luogo di incontro e aggregazione, e allo stesso tempo una realtà specializzata nell’offrire risposte a persone con fragilità. Ogni giorno in cascina si assiste a un viavai di persone che vivono e frequentano questo posto: lavoratori, molti volontari, famiglie. Un luogo animato durante tutta la giornata e abitato nel vero senso del termine: sono più di 20, infatti, le persone con fragilità ad abitare proprio in Cascina Biblioteca. In particolare, all’interno della Cooperativa sociale è possibile trovare una ricca proposta di attività e servizi: il centro di rieducazione equestre, campus estivi per bambini, City farm con annessi spazi agricoli, corsi di teatro, cavallo, e calcio, attività di inserimento lavorativo per persone in difficoltà, residenze per persone con disabilità, appartamenti protetti e molto altro, allo scopo di diventare un riferimento per i bisogni delle persone con disabilità e delle loro famiglie, promuovendo la diffusione di una cultura del rispetto dei loro diritti.


		Immagine Verso una nuova inclusività: fragilità e arti performative -Tavola Rotonda

		Immagine Verso una nuova inclusività: fragilità e arti performative -Tavola Rotonda
Condividi con gli amici

Data e ora

Località

La Fabbrica del Vapore

4 Via Giulio Cesare Procaccini

20154 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato