Salta navigazione principale
Contenuto pagina

Salva questo evento

Evento salvato

Unconventional Food e Turismo Enogastronomico in Lombardia per Viaggiatori con Stili Alimentari Diversi

Concetta D'Emma - UnconventionalHospitality

Venerdì 11 maggio 2018 dalle 14:00 alle 20:00 (CEST)

Unconventional Food e Turismo Enogastronomico in Lombar...

Informazioni biglietto

Tipo Rimanenti Fine Quantità
Unconventional Lombardy 17 Biglietti 30 apr 2018 Gratuito  

Condividi Unconventional Food e Turismo Enogastronomico in Lombardia per Viaggiatori con Stili Alimentari Diversi

Dettagli evento

IL 1° CORSO con il “FOOD FACTOR” -La Sfida- per Raccontare la Storia del Territorio Lombardo, anche per Viaggiatori con Stili Alimentari Diversi.

N.B. Per motivi organizzativi, viene fatta una pre-selezione. Vedi in basso tutti i dettagli.

Per INFO ed ISCRIZIONI: UnconventionalHospitality@gmail.com

Whatsapp: 347.6971510


Si ringraziano per i Patrocini, per la Collaborazione Promozione del corso: 

logo soliduslogo abilogo fic pavia

Partners e Sponsor Tecnici:

Istituti Alberghieri e Turistici di Milano:

Media-Friends:

 


 

Guarda anche la simpatica introduzione al corso https://youtu.be/0FluyUdijtU, con Concetta D'Emma (ideatrice del corso), e alcuni dei protagonisti che troverai l'11 maggio.


I PRINCIPALI CONTENUTI:

TURISMO E FOOD TRAVELLERS

1) Identikit degli UnconventionalGuests: Vegetariani/Vegani/Crudisti, Celiaci e Sensibili al Glutine, Intolleranti al lattosio, Sportivi, appartenenti a diversi Credi Religiosi.

2) Food Travellers oggi: gli UnconventionalGuests come opportunità per accogliere tutte le nazionalità. I numeri del mercato “non convenzionale”.

3) Accontentare Vs Soddisfare Vs Conquistare: come passare dalla fase “contentino” alla fase “effetto wow” con le 3 regole d’oro.

PRODOTTI/FORNITORI

1) Il cibo in Lombardia: un’opportunità per riscoprire prodotti di aziende d’eccellenza e far vivere una Unconventional Food&Beverage Experience anche ai viaggiatori con esigenze alimentari particolari.

2) Allergeni, Etichette, Simboli, Certificazioni, Marchi: come scegliere i prodotti locali a seconda delle diverse tipologie di UnconventionalGuests.

3) Coinvolgimento dei #ProduttoriLocali: Strategie di #CoMarketing per creare sistema e favorire l’economia del territorio.

4) Spreco del Cibo: agevolazioni per chi promuove i "family bag" e strategie per coinvolgere gli ospiti.

FORMAZIONE/MOTIVAZIONE DEL TEAM

1) OutingAlimentare: come coordinare tutti i reparti per anticipare le richieste di chi ha stili alimentari diversi, con lo scopo di ridurre i costi, sprecare meno cibo, migliorare la gestione del cliente a tavola.

2) Comunicazione tra (tutti) i reparti: come evitare di farsi trovare impreparati davanti alle richieste di un UnconventionalGuest, gestire le responsabilità e ridurre lo stress.

3) Come trattare gli ospiti e farseli amici: tecniche di comunicazione e vendita su come #coinvolgere gli Unconventional Guests a costo 0 per migliorare le nostre proposte enogastronomiche.

4) Credenze limitanti o potenzianti per la Brand Reputation: come i nostri pensieri possono influenzare (negativamente o positivamente) le nostre decisioni ed il nostro successo (o insuccesso) lavorativo.

5) Processo di Gratitudine: l’importanza della parola “Grazie” per avere collaboratori più felici, sereni e produttivi, per trasmettere il “fattore fiducia” ai propri ospiti.

COMUNICAZIONE/MARKETING

1) I Menù: come dev’essere il menù ideale (dalla colazione all’aperitivo alla cena) per gli UnconventionalGuests e come una corretta comunicazione può trasmettere fiducia e sicurezza, vendere di più e meglio, evitare al personale di fare brutte figure.

2) Mice e Catering: il cibo non convenzionale come opportunità per attrarre nuove aziende, fidelizzarle e creare ancora più valore per quelle attuali.

3) FoodCost Vs FoodMarketing: il cibo non convenzionale come leva di marketing per attrarre nuove “masse di mercato”.

4) UnconventionalMarketing: su quali canali offline ed online devo essere presente per attirare gli UnconventionalGuests.

5) Youtube: strategie a costo 0 su come ottenere le video-testimonianze dei propri clienti da mettere sul proprio canale.

 


Alcuni tra i Relatori che interverranno:

Concetta D'Emma: ideatrice del corso. Food&Green Marketing Coach (vedi info nella scheda sotto).

Marco Lucchini: Segretario Generale Fondazione Banco Alimentare (lotta allo spreco del cibo).

Alessandro Bazzari: Maitre e Sommelier (Membro di AMIRA - Associazione Maitre Italiana Ristorante e Alberghi).

Cosimo Nucera, Coordinatore Regione Lombardia ABI Professioonal (Associazione Barmen Italiana)

Cino Ortelli: Nutrizionista per gli Sportivi

Altri: (work in progress)


“FOOD FACTOR” -la Sfida- SUDDIVISIONE IN SQUADRE E LAVORI DI GRUPPO

Ogni squadra sarà composta da un mix di più figure professionali di ogni reparto: chef, cameriere, maitre, barman, f&b manager, receptionist, sales&marketing, mice, direttore, blogger, studenti ed insegnanti istituti alberghieri e turistici, ecc.

Si lavorerà su: colazione, brunch e aperitivi, pranzi e cene, proposte aziendali, matrimoni ed eventi vari.

La Giuria: sarà composta da esperti del settore turistico ed enogastronomico, che “giudicheranno” la proposta che verrà raccontata con più passione.

La Mission: allenare i professionisti a diventare più Ambasciatori del Territorio attraverso il cibo e a trovare soluzioni alternative per tutte le esigenze. E’ solo tramite le emozioni che possiamo far vivere esperienze indimenticabili a cittadini e turisti.

Perchè anche gli istituti alberghieri e turistici? Le differenze generazionali a confronto come opportunità di crescita ed arricchimento della propria proposta culinaria.

Tra i giurati:

Carlo Romito: Presidente Solidus (Associazione di riferimento raggruppante ben 8 associazioni nazionali delle professioni turistico-alberghiere) e Rettore dei Maestri di Cucina della Federazione Italiana Cuochi) 

Giuliana Malaguti: Responsabile Comunicazione Fondazione Banco Alimentare

Alessandro Bazzari: Maitre e Sommelier (AMIRA)

Cosimo Nucera: Coordinatore ABI Professional (Associazione Barman Italiani)

(altri - work in progress)


QUOTA DI PARTECIPAZIONE (2 al prezzo di 1): € 95,00 a persona e PORTI GRATIS UN COLLEGA

 solo se prenoti entro il 5 maggio (invece di € 190,00 a persona -1°edizione-) 

 Dopo il 5 maggio: € 190,00 a persona

POSTI LIMITATI: MAX N. 30 ISCRITTI.

IN OMAGGIO (SOLO PER I PRIMI 7 ISCRITTI)

VISITA IN AZIENDA PER VIDEO-INTERVISTA E FOLLOW-UP POST CORSO + SESSIONE DI CONSULENZA STRATEGICA GRATUITA DI 1 ORA.

IN OMAGGIO (per ogni iscrizione)

il LIBRO Unconventional Food: come Incrementare i Profitti Conquistando Viaggiatori con Stili Alimentari Diversidi Concetta D'Emma (l'ideatrice del corso). N.B. Il libro verrà recapitato o consegnato di persona da parte dell'Autore, con dedica personalizzata e foto.


COSA COMPRENDE:

  • Attestato di Partecipazione Nominale.
  • Slide del Corso.
  • Coffee break.
  • Unconventional Happy Hour (aperitivo a tema subito dopo il corso).
  • Creazione materiale post corso per diventare case-history da portare in giro per l'Italia e in contesti internazionali.
  • Video Interviste che andranno sul canale Youtube.com/UnconventionalHotels.
  • Attività di social media marketing durante e dopo l'evento.

A CHI E' RIVOLTO? A tutti gli operatori del settore turistico (per creare sistema e network)

Strutture turistico-alberghiere, dal b&b all'hotel 5*L e la catena alberghiera
Ristoranti
Bar
Pasticcerie
Gelaterie
Pizzerie
Crociere
Compagnie aeree
Catering
Agenzie di Viaggi
Uffici Informazioni Turistiche
Associazioni settore turistico e del food
Società di Eventi
Scuole Alberghiere
Corsi di Laurea Indirizzo Turistico
Società Forniture Alberghiere

Bloggers (del food e del turismo)

REQUISITI NECESSARI?

  • Chi ha un atteggiamento propositivo e costruttivo.
  • Chi vuole fare Ospitalità con la "O" maiuscola.
  • Chi vuole mettersi in gioco e superare la propria "zona di comfort".
  • Chi crede che ci sia sempre qualcosa da imparare.
  • Chi si assume la Responsabilità e non ha il "morbo della lamentela".
  • Chi ha un atteggiamento propositivo e costruttivo
  • Chi si assume la Responsabilità e non ha il "morbo della lamentela".
  • Chi vuole far vivere esperienze uniche a tutti gli ospiti, senza pregiudizio alcuno.
  • Chi vuole far innamorare cittadini e viaggiatori del proprio territorio, attraverso il cibo.
  • Chi si ritiene un Ambasciatore del Made-in-Italy.
  • Chi vuol far parte dell'altra metà dell'Italia: quella che ama il Bel Paese e vuole raccontarlo al Mondo intero.

 



Hai domande relative a Unconventional Food e Turismo Enogastronomico in Lombardia per Viaggiatori con Stili Alimentari Diversi? Contatta Concetta D'Emma - UnconventionalHospitality

Salva questo evento

Evento salvato

Quando e dove


Hotel Sanpi
18 Via Lazzaro Palazzi
20124 Milano
Italia

Venerdì 11 maggio 2018 dalle 14:00 alle 20:00 (CEST)


  Aggiungi al tuo calendario

Organizzatore

Concetta D'Emma - UnconventionalHospitality

UnconventionalHotels é il progetto che mette al centro il rispetto per le persone e per gli animali.

E’ il ponte di unione tra il mondo dell'Ospitalità e gli Unconventional Guestsovvero tutte quelle persone con esigenze particolari, diverse, che esulano dallo standard. Tutti quei target percepiti come “minoranze” e/o “diversità” (es. vegetariani, vegani, celiaci, intolleranti al lattosio, crudisti, allergici, sportivi, donne in gravidanza, diabetici, disabili, ciechi, sordomuti, presone con religione diversa, gay, gli amanti degli amici a 4 zampe, ecc.).

Concetta D’Emma, Esperta in Unconventional&Green Marketing Strategies, é The Woman Who Listens to Unconventional Guests, anche lei è una Unconventional Guests, con diverse intolleranze alimentari e amante degli amici a 4 zampe!

La sua VISION? Dare a tutti gli UnconventionalGuests la stessa opportunità di viaggiare, fare vacanze e mangiare al pari degli altri!

La sua MISSION? Sensibilizzare e formare il mondo del Turismo affinché gli operatori si mettano nei panni degli U.G. per vederli con occhi diversi...cambiare mentalità ed atteggimaneto e trattarli come persone normali! Solo così si aumenta la Brand Reputation e si creano nuove opportunità di business! Questo grazie all'UnconventionalHospitalityAcademy che applica il format delle 3 Regole d'Oro e si avvale di Trainers molto..."Unconventional" ;-)

Ha creato la  Unconventional Community (su facebook e youtube): un luogo dove gli unconventional guests raccontano le loro storie e le loro difficoltà quando devono scegliere un albergo o un ristorante (es. gaffe e aneddoti con camerieri, cuochi, albergatori, receptionist, ecc.), ma allo stesso tempo propongono le loro soluzioni!

Ex co-fondatrice progettuale del primo gruppo di alberghi eco-friendly d'Italia per ben 7 anni, precursore del Green Marketing specifico per alberghi, ha affiliato circa 160 strutture alberghiere, vinto svariati premi nelle categorie "ambiente" e "responsabilità sociale d'impresa", oltre ad essere Membro in diversiGruppi Internazionali, tra cui ilWorldWideBranding, il Sustainable Lodging Network e dell'International Luxury Hotel Association.  

Da Febbraio 2015 è uscito il suo primo articolo sul magazine online LuxuryHoteliers (dell’International Luxury Hotel Association)

  Contatta l’organizzatore.
Unconventional Food e Turismo Enogastronomico in Lombardia per Viaggiatori con Stili Alimentari Diversi
Eventi interessanti a Milano Corso Enogastronomia

Ti interessa organizzare un evento?

Unisciti a milioni di persone su Eventbrite.

Accedi o registrati

Per poter acquistare questi biglietti con pagamenti rateali, devi avere un account Eventbrite. Per continuare, accedi o registrati per un account gratuito.