Think&Type | Leonardo Sonnoli | lecture + workshop

Think&Type | Leonardo Sonnoli | lecture + workshop

Azioni e Pannello dettagli

Postponed

Data e ora

Località

Tipoteca Auditorium

1 Via Canapificio

31041 Cornuda

Italy

Visualizza mappa

Politica di rimborso

Contatta l'organizzatore per richiedere un rimborso.

La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

W. L’infinita vita delle lettere

Informazioni sull'evento

lecture | Qual è l’essenza di una lettera e della sua riconoscibilità? È possibile espandere i confini formali delle lettere preservando ciò che le rende tali? Matthew Carter parla di ‘ainess’ per spiegare che la lettera ‘A’ ha delle caratteristiche che la fanno riconoscere come tale (e così tutte le altre lettere del nostro alfabeto): il limite è quando perdi una di queste caratteristiche.

workshop | La “w-iness” di una W | Ai partecipanti sarà assegnato il compito di disegnare una “W” usando solo caratteri non alfabetici (blocchi, linee punti, ecc. concedendo di usare la punteggiatura) cercando di sfidare il limite della leggibilità. Quindi si tratterà di progettare e stampare in letterpress una W sfidando ma restando all’interno della “w-iness”.

Leonardo Sonnoli ha studiato grafica all’Istituto Superiore d’Arte Industriale di Urbino. Ha insegnato al Rhode Island School of Design e all'Università Iuav di Venezia; attualmente è docente all'ISIA di Urbino. Nel 2011 e nel 2018 ha ottenuto il Compasso d'Oro. È membro dell'Alliance Graphique Internationale dal 2001. Nel 2017 ha fondato lo Studio Leonardo Sonnoli. Ha lavorato e lavora, tra gli altri, per La Biennale di Venezia, Palazzo Grassi-Pinault Collection, il Centre Pompidou, la Triennale di Milano, il Salone del Mobile, il Maxxi di Roma, «GQ Magazine», «The New York Times», Artissima, Zanotta, Electa. La sua attività di progettazione comprende l’identità visiva per aziende private e pubbliche, programmi di comunicazione per eventi culturali, design di libri e sistemi di segnaletica.

sonnoli.com

lecture | What is the essence of a letter and its recognisability? Is it possible to expand the formal boundaries of letters while preserving what makes them letters? Matthew Carter talks about ‘ainess’ to explain that the letter ‘A’ has characteristics that make it recognisable as such (and so do all the other letters in our alphabet): the limit is when you lose one of these characteristics.

workshop | The W-iness of a W | Participants will be given the task of designing a “W” using only non-alphabetical characters (blocks, dotted lines, etc. allowing punctuation to be used) trying to challenge the limit of legibility. Then it will be a matter of designing and printing in letterpress a W challenging but staying within the “w-iness”.

Leonardo Sonnoli studied graphic design at the Istituto Superiore d'Arte Industriale in Urbino. He has taught at the Rhode Island School of Design and the Iuav University of Venice; he currently teaches at the ISIA in Urbino. In 2011 and 2018 he was awarded the Compasso d'Oro. He has been a member of the Alliance Graphique Internationale since 2001. In 2017 he founded Studio Leonardo Sonnoli. He has worked and still works for, among others, La Biennale di Venezia, Palazzo Grassi-Pinault Collection, Centre Pompidou, Triennale di Milano, Salone del Mobile, Maxxi in Rome, "GQ Magazine", "The New York Times", Artissima, Zanotta, Electa. His design work includes visual identity for private and public companies, communication programmes for cultural events, book design and signage systems.

sonnoli.com

Condividi con gli amici

Salva questo evento

Evento salvato