235,97 €
THE BODY AND ITS POWER OF MOVEMENT// IL POTERE ESPRESSIVO DEL CORPO

THE BODY AND ITS POWER OF MOVEMENT// IL POTERE ESPRESSIVO DEL CORPO

Azioni e Pannello dettagli

235,97 €

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

"Casetta delle Erbe"

Via Chiusi della Verna

Loc. la Casetta - Case sparse 64

52011 Bibbiena

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 1 giorno prima dell'evento

La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

Descrizione evento
IL POTERE ESPRESSIVO DEL CORPO // THE BODY AND ITS POWER OF MOVEMENT/

Informazioni sull'evento

EN VERSION BELOW

IL POTERE ESPRESSIVO DEL CORPO

La magia del movimento e l’arte di usarlo consapevolmente nelle relazioni

con Ana Rhodes e Sergi Barrientos

17-19 giugno 2022 + training days 20 e 21 giugno

Il corpo muove le nostre esperienze tutto il tempo!

Il corpo ci sogna nell’essere, permettendo il dispiegarsi del processo che unifica pensare, sentire e percepire nell’espressione dinamica del movimento.

Il nostro corpo ha movimenti intenzionali e altri non intenzionali, è un ricevente ed un trasmettitore di informazioni, è come un’antenna di informazioni consapevoli o inconsapevoli, intenzionali o non intenzionali. Il nostro corpo è come un perfetto giardino vivente con tutte le sue diversità che cerca di equilibrarsi in maniera naturale attraverso la costruzione di relazioni fra tutte le sue parti e mantiene i nostri sogni più profondi e le nostre intenzioni nelle sue espressioni di movimento.

Il nostro corpo mantiene nelle sue cellule anche le nostre esperienze passate e i semi del nostro futuro. Esprimiamo spesso attraverso il movimento i nostri traumi passati e i nostri sogni e speranze future.

Il nostro corpo è in diretta relazione con le nostre esperienze somatiche più profonde e con il corpo che sogna collettivo: sentiamo il mondo nei nostri corpi. Sentiamo il passato, il presente e il futuro. Le esperienze del mondo che percepiamo nel nostro corpo non sono sempre locali, riferite al nostro contesto, a volte sentiamo le grida e le canzoni di gioia del mondo, sentiamo i fiumi e le montagne, il fuoco bruciante della terra e le sottili ali di una farfalla.

Il seminario si terrà in italiano e in inglese ed è aperto a tutti gli associati della Scuola di Arte del Processo (quota associativa annuale 20€).

Il seminario proseguirà il 20 e 21 giugno con i training days riservati solo agli studenti della Scuola

Tra i temi trattati durante il seminario:

Cercheremo di comprendere come utilizzare meglio il corpo per avere una percezione dell’esperienza del mondo e dell’esperienza dei nostri clienti; cercheremo di chiarire l’espressione e le sensazioni dei nostri movimenti e di identificare le qualità e le caratteristiche del nostro movimento come facilitatori e nelle nostre vite personali.

Nel seminario aperto e nei giorni di training esploreremo in profondità il canale del movimento come modalità per approfondire il processo e disvelare il suo significato a livello dell’essenza. Esploreremo le relazioni fra tecniche di movimento del Processwork e introdurremo l’analisi del movimento di Laban come strumento per approfondire la nostra comprensione del potere del movimento in ciascuno di noi.

Giocheremo anche con il nostro movimento autentico che emerge dalla nostra esperienza senziente e ci sintonizzeremo con il movimento autentico degli altri. Questo ci aiuterà ad approfondire l’autenticità della nostra comunicazione, del contatto e dell’intimità in tutte le nostre relazioni e a capire alcuni dei conflitti di lungo termine nelle nostre vite.

Useremo tecniche e capacità di movimento:

· Per il lavoro di comunicazione: analisi dei segnali e dei doppi segnali;

· Per gestire i nostri conflitti personali: auto facilitandoci e dispiegadoli;

· Per la comprensione dei nostri propri processi di violenza e per apprendere a rimanere presenti nel mezzo di situazioni intense nella nostra vita. Molte volte la violenza è un doppio segnale del flusso marginalizzato della nostra forza personale. Tutti noi abbiamo bisogno di essere in contatto con la nostra “potenza”, la potenza è una forza dinamica con una direzione, un impatto e una finalità. È come un fiume di energia che si muove con uno scopo nelle nostre vite.

· Esploreremo il vettore della violenza ed impareremo a utilizzare tecniche di movimento per trasformare e sanare traumi.

· Impareremo a connetterci con le nostre esperienze somatiche sottili e a utilizzare questa percezione profonda per relazionarci con la natura e con gli altri.

· Impareremo come il nostro sistema neurologico viene condizionato dalle nostre emozioni bloccate quando passiamo tempo opprimendo e marginalizzando parti di noi e come, attraverso il Processwork ed il metodo Laban, possiamo liberare l’energia nei nostri corpi a recuperare un senso di spazio e libertà d’espressione.

BALLEREMO INSIEME AL RITMO DELL’UNIVERSO!!

Rallenteremo il nostro movimento per riconnetterci con la nostra anima.

QUANDO RALLENTIAMO IL NOSTRO MOVIMENTO, POSSIAMO CONNETTERCI CON LA MENTE QUANTICA, IL PRINCIPIO UNIVERSALE CHE CI MUOVE TUTTI.

Paulo Coelho dice: “abbiamo continuato a muoverci ad un passo così veloce che non sappiamo più quello che stiamo facendo. Ora dobbiamo attendere finché la nostra anima non ci raggiungerà.”

DESTINATARI

Seminario aperto a tutti, dedicato in particolare a quelle figure professionali che lavorano con il corpo in ambito sanitario, artistico o sportivo, come operatori olistici, fisioterapisti, arteterapeuti, danzatori, performer di cinema, di teatro, di circo, musicisti, ginnasti e sportivi. Il seminario è consigliato anche agli amanti non professionisti di questi ambiti e a tutti coloro per i quali il corpo, il movimento e il ritmo sono protagonisti, o al contrario, desiderano risvegliarli perché sopiti.

Il seminario fornirà un quadro teorico ed esercizi pratici di semplice applicazione permettendo a ognuno, partendo dal proprio livello, di approfondire la relazione con il proprio corpo e con gli altri.

Questo seminario di 26 ore è valido per 78 crediti formativi CFP

SEMINARIO IN PRESENZA A BIBBIENA (AREZZO)

Date e orari

Venerdì 17 Giugno 2022 15:00 – 19:00

Sabato 18 Giugno 2022 Orario 10:00 – 13:00; 15:00 – 18:30

Domenica 19 Giugno 2022 Orario 10:00 – 13:30

Il seminario prosegue il 20 e 21 giugno con i training days riservati solo agli studenti della Scuola

LOCATION

Il seminario si tiene in presenza presso “Casetta delle Erbe”, Via Chiusi della Verna, Loc. la Casetta – Case sparse 64, Bibbiena (AR) www.agriturismolacasettadelleerbe.it.

ISCRIZIONI

Per pagamenti con carta di credito, procedi con EventBrite all'acquisto del biglietto (sarà applicata una piccola commissione). Il biglietto include 20€ di quota associativa annuale.

Se preferisci effettuare un bonifico, iscriviti versando la quota del seminario di 220€. Qui a seguire trovi qui sotto i dati bancari (gentilmente invia copia della contabile a info@processworkitalia.com). NB! Se sei già associato per l'anno in corso, la quota da versare è di 200€. Se sei studente e vuoi partecipare anche ai training days del 20 e 21 Giugno, la quota da versare è di 350€.

DATI BANCARI

Associazione Arte del Processo

IBAN: IT 08 C 05018 02800 000012398665

SWIFT: CCRTIT2T84A

Per maggiori informazioni, contattaci tramite whatsapp al +39 347 182 1047 (Samuel Capecchi - Coordinatore Didattico).

//

THE BODY AND ITS POWER OF MOVEMENT

The language of movement and the art of using it congruently

with Ana Rhodes e Sergi Barrientos

17-19 June 2022 + training days 20 e 21 June

The Body Moves our Experiences all the time!

The Body dreams us into being, allowing a process that unifies thought, feeling and sensing into a dynamic movement expression. Our Body has intentional and unintentional movement, it is a sender and a receiver of information, it is like an antenna of information, conscious or unconscious, intentionally or unintentionally. Our body is like a perfect living diverse garden that looks for balancing itself naturally through building relationships between all of its parts and it holds our deepest dreams and intentions in its movement expression.

Our body also holds within its cells our past experiences and the seeds of our future. We often express with movements our past traumas and our future dreams and hopes for ourselves.

Our body is in direct contact with our deepest somatic experiences and with the collective dreaming body: we feel the world in our bodies. We feel the past, the present and the future. The experiences of the world that we feel in our bodies are not always local to our context, sometimes we feel the screams and the songs of joy of the world equally, we feel the rivers and the mountains, the burning fires of the Earth and the subtle wings of a butterfly.

The seminar is held in Italian and English and is open to all members of Arte del Processo Association (20€ membership fee).

Training days reserved to students will follow on June 20th and 21st.

Topics covered in this seminar:

During this time together we will aim to understand how to better use the body to get a sense of the world's experience, our client’s experience, clarify our own movement expression and feelings, and identify the quality and characteristics of our movement as a facilitator and in our personal lives.

Between the Open Seminar and the Training days we will explore in depth the Movement Channel as a way to deepen the process and unfold its meaning to the essence level. We will explore the relationship between Process Work Movement techniques and we will introduce using Laban Movement Analysis as a way to deepen our understanding of the power of movement in all of us.

We will also play with our own Authentic Movements that come from our sentient experience and we will attune to the authentic movements in others. This will support us to deepen the authenticity of our communication, contact and intimacy in all our relationships and to understand some of the long-term conflicts in our lives.

We will use movement skills and techniques:

For communication work: signal and double signal analysis.

For dealing with our own conflicts: self-facilitating it and unfolding.

For understanding our own processes of violence and learning to stay present in the face of intensity in our lives. Many times violence is a double signal of our own marginalized flow of personal strength. We all need to be in contact with our own strength, strength is a dynamic force with direction, impact and finality. It is like a river of energy that moves with a purpose in our lives.

We will explore the Vector of Violence and learn to use Movement techniques to transform and heal trauma.

We will learn to connect with our subtle somatic experiences and use this deep perception to relate to nature and to others.

We will learn a bit about the way our neurological systems are affected by our stuck emotions when we spend time oppressing and marginalizing parts of ourselves and how through Process Work and Laban methods, we can free the energy in our bodies and recover a sense of space and freedom of expression.

WE WILL DANCE TO THE RHYTHM OF THE UNIVERSE TOGETHER!!

We will slow our Movement down to reconnect with our Soul.

WHEN WE SLOW OUR MOVEMENT DOWN, WE CAN CONNECT WITH THE QUANTUM MIND, THE UNIVERSAL PRINCIPLE THAT MOVES US ALL.

Paulo Coelho said “We have been moving along at such a fast pace that we no longer know what we are doing. Now we have to wait until our soul catches up with us.”

RECIPIENTS

The seminar is open to everybody, particularly designed for those professionals working with the body in the health, artistic or sport sector, like holistic professionals, physiotherapists, art-therapists, dancers, cinema, theater and circus performers, musicians, athletes and sportspeople. It is recommended also to non professional lovers of these disciplines and to all those for whom body, movement and rhythm are essential in life, or on the contrary, those who need to awaken them.

The seminar will provide a theoretical framework as well as practical exercises simply to apply, in order to enable all students, starting from their own level, to deepen their relationship to their own body and to others.

This 26 hours seminar is valid for 78 training credits CFP

LOCATION

The Seminar will be held LIVE at “Casetta delle Erbe”, Via Chiusi della Verna, Loc. la Casetta – Case sparse 64, Bibbiena (AR) www.agriturismolacasettadelleerbe.it.

Dates and Time

Friday 17 June 2022 Time 15:00 – 19:00

Saturday18 June 2022 Time 10:00 – 13:00; 15:00 – 18:30

Sunday 19 June 2022 Time 10:00 – 13:30

Monday 20 and 21 June - Training days reserved to students only.

REGISTRATION

For payments by credit card, proceed with EventBrite to purchase the ticket (a small commission will be applied). The ticket includes 20€ of membership fee.

For payments by bank transfer, please find below the bank details for the payment of the seminar fee of 220€ (kindly send a copy of the accounting to info@processworkitalia.com). !!! If you are already a member, the fee to be paid is € 200. If you are a student and want to participate as well to the training days of 20 and 21 June, the fee to be paid is € 350.

BANK DATA

Associazione Arte del Processo

IBAN: IT 08 C 05018 02800 000012398665

SWIFT: CCRTIT2T84A

For more information, contact us via Whatsapp at +39 347 182 1047 (Samuel Capecchi - Didactic Coordinator).

Immagine THE BODY AND ITS POWER OF MOVEMENT// IL POTERE ESPRESSIVO DEL CORPO
Condividi con gli amici

Data e ora

Località

"Casetta delle Erbe"

Via Chiusi della Verna

Loc. la Casetta - Case sparse 64

52011 Bibbiena

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 1 giorno prima dell'evento

La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

Salva questo evento

Evento salvato