Strumenti e tecnologie per una didattica inclusiva

Pannello azioni

Strumenti e tecnologie per una didattica inclusiva

LA CLASSE IBRIDA: UN'OPPORTUNITÀ DI INCLUSIONE SOCIO-EDUCATIVA Enza Benigno e Giovanni Paolo Caruso - ITD-CNR

Quando e dove

Data e ora

Località

Palazzo Ducale 9 Piazza Giacomo Matteotti 16123 Genova Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

  • 1 ora
  • eTicket mobile

La scuola rappresenta un luogo naturale di crescita, non solo per la quantità di conoscenze che essa riesce a veicolare, ma anche perché è un luogo sociale in cui i bambini e i ragazzi acquisiscono regole, norme, fiducia in se stessi e imparano a gestire conflitti, nonché a cooperare. Ci sono studenti che, loro malgrado, non possono frequentare la scuola, temporaneamente o in modo permanente, per problemi psico-fisici (disturbi della sfera emotiva, disabilità fisico-motorie) o di salute (lungodegenze o degenze cicliche dovute a particolari protocolli terapeutici).

Non tutti loro, però, rientrano nelle casistiche previste dalla normativa ministeriale dell'Istruzione Domiciliare (ID), e non sempre il supporto in presenza offerto a questi studenti e alle loro famiglie consente una reale ed efficace inclusione socio-educativa. L’evoluzione degli strumenti digitali può sicuramente offrire un aiuto significativo in queste situazioni, in quanto le tecnologie di rete, compresi i dispositivi mobili “always-on” e le piattaforme cloud, consentono la strutturazione di ambienti di apprendimento che travalicano i confini spaziali e temporali, realizzando vere e proprie "classi ibride", che si sviluppano cioè contemporaneamente nella dimensione spazio e tempo. L'idea della “classe ibrida” è stata sviluppata e sperimentata per la prima volta nel contesto del progetto TRIS (Tecnologie di Rete e Inclusione Socio-educativa) che si è posto come obiettivo lo studio e la sperimentazione di approcci didattico-metodologici e di setting tecnologici finalizzati all’inclusione socio-educativa di studenti non frequentanti.

Consigliato a insegnanti di ogni ordine e grado

L'incontro si terrà online.