33,22 €

STRINGS THEORY MUSIC FEST - COTTON CLUB - The Twisters with Alice Violato

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Villa Marchiori dei Cappuccini

Riviera del popolo 103 angolo via San Lazzaro

45026 Lendinara

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Contatta l'organizzatore per richiedere un rimborso.

La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

Descrizione evento
Lo Strings Theory Music Fest vi porta nelle atmosfere dei ruggenti anni ’20 con serate di Grand Galà in costume.

Informazioni sull'evento

Grandes Soirées COTTON CLUB

Eventi a tema, atmosfere dei ruggenti anni ’20 con serate di Grand Galà in costume. Degustazioni di prodotti locali di eccellenza, concerti di artisti di grande livello e collegamento alla pista ciclabile Adige-Po.

Dress code : Gran Galà in costume, è richiesto abbigliamento dell’epoca. - abito scuro per i Gentiluomini - abito lungo da gran sera per le Signore

On Stage : THE TWISTERS with Alice Violato

The Twisters with Alice Violato (Rovigo-Padova) sono un gruppo contaminato da blues, funky e soul con tre dischi all’attivo e dodici anni di storia. La formazione svolge un’intensa attività live e nel corso degli anni ha collezionato numerose presenze in festival di settore in tutta Italia e all’estero.

Nel 2016 approdano al Pistoia Blues nella serata del 10 Luglio direttamente in programma con i grandi nomi del Blues internazionale di Brian Auger, Lucky Peterson e James Taylor Quartet. Già nel 2014 si erano fatti conoscere a Pistoia, partecipando al contest Obiettivo Bluesin, che li aveva portati ad entrare nel cartellone ufficiale del festival. Nel 2016 hanno presentato alcuni brani originali tratti dal loro ultimo album MusicOdyssey e un inedito che anticipa l’uscita del nuovo disco prevista per il 2017.

La band che affonda le sue radici nella tradizione blues propone uno show carico di groove dove sfavillano i soli alla chitarra elettrica di Paolo Bacco e all’organo hammond di Claudio Lupo. La collaudatissima sessione ritmica è composta da Nick Muneratti al basso e Matteo Coassin alla batteria, mentre Alice Violato calca il palco con la sua ineguagliabile grinta e la sua graffiante voce nera.

L’album ‘MusicOdyssey’, pubblicato nel 2014, contiene dieci pezzi originali ed eterogenei che come sabbia sottile e volubile, si spostano e prendono forma secondo la direzione del vento, alla ricerca di emozioni e ricordi, costantemente sospinti dalla voglia di esplorare nuovi lidi stilistici ed espressivi. ‘MusicOdyssey’ asseconda la necessità di sviluppare forma e stile sulla base delle emozioni intrinseche al brano; da questo concetto ne è scaturito un poliedrico quadro che, per varietà stilistica e temi affrontati, si spinge oltre ai precedenti lavori del gruppo: ‘No Ordinary Blues’ (2011) e ‘Blowin’ the Blues Everywhere’ (2007), è stato tratto il videoclip «Down That Road» disponibile anche su YouTube. Il video di ispirazione Tarantiniana è ambientato negli anni ’30 in una desolata ed insidiosa campagna. “Down That Road”, è la metafora dell’audace dalla volontà furiosa e imperterrita e di una strada che lo conduce al punto di non ritorno. Anche a costo di far patto col diavolo, la prerogativa è di arrivare fino in fondo e compiere la propria volontà.

“Arise” (2018) è il nuovo album di TwA e la migliore definizione del gusto della band secondo la loro idea di libertà e creatività. Nel crogiolo di storie vere con cheaters, assassini e la vita digitale della società contemporanea;

Open act con Nick & Jack Duo Blues/Rock chitarre e voce

Nell’anniversario della caduta del muro di Berlino la seconda edizione dello Strings Theory Music Fest celebra il primo anno dopo il muro con “Over the Wall” proponendo musica e cultura contro ogni barriera.

Il programma prevede molti concerti e laboratori didattici, masterclass e workshop, portando artisti e professionisti dell’ambito culturale in Polesine, contribuendo al turismo e all’arricchimento culturale del territorio e dei suoi cittadini. Celebrando inoltre il centenario dei Ruggenti anni 20, è stata ideata una sezione di eventi denominata “Grandes Soirées COTTON CLUB”: vere e proprie serate di gala con degustazioni e concerti nelle quali potrete rivivere un ricevimento in villa degli anni venti. Durante tutto i mesi del festival verrà offerto anche un Seminario olistico per la cura del vostro benessere.

La riflessione e il contributo che lo Strings Theory vuole portare è culturale e sociale perché le nuove generazioni non costruiscano più muri nel futuro. Il Festival vuole usare la musica e la cultura per sensibilizzare alla conoscenza dell’altro, proponendo l’incontro contro ogni barriera di diversità che può invece essere potenziale di arricchimento!

Lo Strings Theory Music Fest lavora per far lavorare, collaborando con attività culturali, artigianali, commerciali, professionali ed enogastronomiche del Polesine per poi andare “Over the Wall” del piccolo territorio e portare le belle idee che aiutano il territorio stesso promuovendo arti, mestieri ed enogastronomia locale presso i partecipanti al Festival che già ricopre un’utenza rilevante a livello nazionale; solo andando oltre i muri si crea sviluppo.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Villa Marchiori dei Cappuccini

Riviera del popolo 103 angolo via San Lazzaro

45026 Lendinara

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Contatta l'organizzatore per richiedere un rimborso.

La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

Salva questo evento

Evento salvato