Sopravvivere per vivere: cosa abbiamo imparato dall'emergenza Covid-19

Pannello azioni

Sopravvivere per vivere: cosa abbiamo imparato dall'emergenza Covid-19

Sopravvivere per vivere: cosa abbiamo imparato dall'emergenza Covid-19. Prospettive future.

Quando e dove

Data e ora

Località

Auditorium Verdi - Centro Congressi Veronafiere 8 Viale del Lavoro 37135 Verona Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

Evento a iscrizione obbligatoria

Questo convegno è dedicato a tutte le persone che sono morte di covid e a tutti coloro che hanno dovuto affrontare il “calvario del covid” ma che, fortunatamente, possono raccontarlo. Vivendo questa esperienza in prima persona ho compreso quanto dolore abbia portato, poiché non soffre solo la persona colpita ma tutto il suo contesto sociale e familiare. I morti non sono semplici numeri ma sono vite mancate. Come un sasso che lanci nell’acqua la sofferenza si propaga ma nello stesso tempo si diffonde, fortunatamente, anche la solidarietà e la preghiera che permette di rendere più sopportabile questo “calvario”.

Il coronavirus colpisce non solo la salute fisica di chi lo contrae, ma porta anche con sé una serie di ricadute psicologiche ed emotive degli individui che devono essere riconosciute e prese in carico in un’ottica di prevenzione e di qualità della vita. Il disagio fisico e psicologico è stato vissuto anche dagli operatori sanitari, che si sono impegnati in prima linea per contrastare e curare una patologia nuova e aggressiva. Professionisti che non hanno mai smesso di mantenere fede al loro giuramento e al loro ruolo con passione, impegno e dedizione, mettendo a rischio la loro vita e anche quella dei loro cari. La pandemia ci ha fatto capire quanto sia importante costruire una valida e operativa rete di comunicazione tra ospedale e territorio. Una vera INTEGRAZIONE tra questi pilastri della Sanità che non possono più essere pensati come due cose distinte. Se la sanità del territorio soffre di conseguenza anche la sanità ospedaliera ne risente e viceversa. Il lavoro di SQUADRA è stato fondamentale per far fronte alla pandemia ma deve diventare la carta vincente per creare una vera SANITA' per il cittadino. La politica può fare molto, migliorando l’organizzazione affinché il medico si riappropri del tempo clinico dedicato al paziente e sia sollevato dalla pesante e pressante burocrazia. La CONOSCENZA è il migliore antidoto contro la paura, per questo il convegno è stato aperto alla cittadinanza. Questo concetto è stato utilizzato dal nostro Presidente Sergio Mattarella e spesso ripreso come sintesi efficace del modo in cui noi cittadini, qualunque sia il nostro ruolo, siamo chiamati ad agire di fronte ad un nemico sconosciuto. Il nostro dovere è essere informati, agire in modo informato, e, quando ne abbiamo la capacità, informare in modo chiaro e con onestà intellettuale. L’ essere correttamente informati oggi ci consentirà di ripartire con più slancio e più convinzione domani.

Immagine Sopravvivere per vivere: cosa abbiamo imparato dall'emergenza Covid-19
Immagine Sopravvivere per vivere: cosa abbiamo imparato dall'emergenza Covid-19
Immagine Sopravvivere per vivere: cosa abbiamo imparato dall'emergenza Covid-19
Immagine Sopravvivere per vivere: cosa abbiamo imparato dall'emergenza Covid-19
Fine vendite