Gratuito

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Zona Industriale

Pianura Vomano

64024 Notaresco

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Meeting di ascolto Hi-End: registrazione ed ascolto musica dal vivo.

Durante l'evento sarà presente uno stand di prodotti tipici abruzzesi di LikeAbruzzo.com.

FAQ

Perché "Slow Sound Abruzzo"?

Il titolo dell'incontro è chiaramente ispirato, con un richiamo un po' ardito, allo "Slow Food", movimento culturale fondato da Carlo Petrini, che si pone come obiettivo la promozione del diritto a vivere il pasto, e tutto il mondo dell'enogastronomia, innanzitutto come un piacere. Proviamo a traslare il concetto nel campo dell'audio. Non abbiamo forse anche qui un dilagare di ascolti frettolosi, come accade con la proliferazione dei fast food, di sistemi audio piatti e omologati, che possiamo accostare allo junk food? E perché non paragonare l'abitudine di tanti ragazzi di ascoltare musica esclusivamente con le cuffiette, alla frenesia, non solo alimentare, della vita moderna? Alla voce "musica" possiamo leggere su Wikipedia: "Il generare suoni avviene mediante il canto o mediante l'utilizzo di strumenti musicali che, attraverso i principi dell'acustica, provocano la percezione uditiva e l'esperienza emotiva voluta dall'artista." A meno che non si abbia la fortuna di assistere a esecuzioni "live", una riproduzione acustica scadente vanifica innanzitutto l'intento dei musicisti e degli autori, di trasmettere delle emozioni attraverso la loro arte. "Slow Sound Abruzzo" ha come obiettivo primario di ricondurre l'interesse dei fruitori di musica su un ascolto più attento. Restituire alla riproduzione audio il giusto valore, al fine di renderla il più possibile vicina, anzi fedele, ai suoni emessi dagli strumenti e dalla voce.

Nella sezione "Ascolto" del sito di Massimo Ambrosini (Hi-Fi Emozioni all'ascolto), possiamo leggere alcune interessanti considerazioni.

"Purtroppo nei negozi si ascoltano differenze minime (vendute come enormi) tra suoni mediocri, e diventa quindi molto difficile effettuare delle scelte" ... "Certo l'affinità con la musica NON AMPLIFICATA dal vivo può aiutare molto in tal senso. Ragioniamo insieme: per ovvi motivi noi non possiamo conoscere né il timbro né la dinamica né la quantità di informazioni incise sul nostro disco "x" per cui sembrerebbe che solo l'aspetto soggettivo dell'ascolto debba avere rilevanza.....ma non è così. Se noi non conosciamo le informazioni incise sul disco possiamo però verificare in modo relativo e cioè passando dall'impianto "A" all'impianto "B" se c'è stata una perdita o un aumento di informazioni (intesa proprio come strumenti in secondo piano o echi ambientali che "si perdono" per strada oppure no....) e questi confronti ripetuti "n" volte con impianti diversi possono darci un' indicazione NON di quella che è l'effettiva quantità di informazioni incise sul disco (che non potremo conoscere mai) ma dell'impianto in grado di estrapolarne il maggior numero! Non si tratta quindi di una valutazione "qualitativa" (per sua stessa natura soggettiva) ma "quantitativa", cioè usiamo il nostro orecchio solo come "strumento di misura" per identificare/conteggiare i suoni che con un sistema ci sono e con un altro non ci sono più. Per chi obietta che anche le colorazioni sono suoni ma "aggiunti" posso rispondere che le colorazioni si evidenziano SEMPRE mascherando il sottofondo musicale quindi apportando sempre una perdita di informazioni: se immaginiamo di osservare un paesaggio attraverso un certo numero di vetri (ognuno dei quali rappresenta un anello della catena), osserveremo tale paesaggio così com'è, solo a condizione che OGNUNO di questi vetri sia perfettamente trasparente, non deformato o colorato. Basta anche solo un vetro deformato nel mezzo di altri trasparenti per compromettere irrimediabilmente il risultato." E' quindi molto utile poter sempre provare gli apparecchi sul proprio impianto (di cui si dovrebbe conoscere pregi e difetti) per giudicare in modo sufficientemente obiettivo se l'apparecchio fa al caso nostro oppure no. Tali ascolti fatti nella tranquillità domestica insegnano comunque a capire alcune cose come ad esempio che la dinamica non convive con la cattiveria (termine usato per individuare quei suoni che causano un vero e proprio fastidio all'ascolto) e le colorazioni ma sia proporzionale alla ricchezza armonica reale, cosi come la profondità, la grandezza dell'immagine ricreata e il timbro proprio degli strumenti".

Massimo Ambrosini ci spiega nella sostanza come si articolerà l'incontro di Notaresco.

"Un meeting è un'occasione di verifica per tutti quegli appassionati che NON hanno in casa "il miglior impianto del mondo" (una specie molto pervasiva quest'ultima) ma vogliono togliersi il gusto di ascoltare altro e/o anche i propri apparecchi a confronto con altri al fine di capire se il proprio sistema è migliorabile e in che misura. Chiunque infatti può portarsi appresso il proprio ampli o il proprio lettore cd o i propri diffusori a sua discrezione. Non pensate all'opinione che un oggetto da voi portato potrà suscitare sugli altri (vi interessa veramente?) ... pensate invece all'occasione che avete per rendervi conto in prima persona se c'è di meglio ed eventualmente in che misura. Una ghiotta occasione per chi non si pone problemi di orgoglio nel mettersi in gioco ma anzi comprende che le occasioni di ascolto a confronto sono rare e vanno colte al volo. Oltre a ciò ci sarà musica dal vivo e un interessantissimo confronto tra una tromba riprodotta su un sistema full CCI e la medesima tromba LIVE.

Quali sono le opzioni di trasporto/parcheggio per l'evento?

Per chi viene in autostrada, uscire al casello di Roseto degli Abruzzi, quindi girare a sinistra seguendo l'indicazione per Montorio al V. Dopo 4 km, al semaforo girare a sinistra e percorrere per circa 500 mt la strada provinciale 553 per Atri. Quindi svoltare a destra e dopo 300 metri sei arrivato. La sede dell'evento dispone di un ampio parcheggio all'interno di un parco.

Si può anche impostare su Maps la ricerca della Ditta LikeAbruzzo, Notaresco e seguire le indicazioni del navigatore (www.likeabruzzo.com).

Cosa posso portare all'evento?

Elettroniche e diffusori da provare durante il meeting.

Come posso contattare l'organizzatore per eventuali domande?

Antonio Di Giovannantonio: cell. 3391015114 - email: toni64026@gmail.com

Massimo Ambrosini: cell. 3357691305 - email: motxia@tin.it

Guglielmo Osti: cell. 3348375004 - email: cadanta@gmail.com

Struttura convenzionata per il pernottamento del 30 settembe: Locanda del Bastiano, contrada Magnanella di Guardia Vomano (TE) tel. 085 8980853 cell. 328 3164422

Prezzi: camera singola € 35, doppia € 60

Condividi con gli amici

Località

Zona Industriale

Pianura Vomano

64024 Notaresco

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato