Gratuito

Shoah. L'infanzia rubata: discussione e visita guidata

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

CFZ Cultural Flow Zone - TESA 1

Dorsoduro - Zattere 1392

30123 Venezia

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

A 30 anni dall’adozione della Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata il 20 novembre 1989 a New York quale primo riconoscimento dei diritti inalienabili dei bambini e adottata oggi da 196 Paesi (a eccezione di Stati Uniti e Somalia), l'Unversità Ca' Foscari organizza una serie di iniziative per il prossimo giorno della Memoria per commemorare le più giovani vittime dell'Olocausto e coinvolgere la cittadinanza.

In occasione della presentazione "Infanzia e adolescenza ebraica a Venezia nel tempo delle Leggi razziali" di Maria Teresa Sega, studiosa dei movimenti delle donne in età contemporanea, Alumni organizza una speciale visita guidata alla mostra "L'infanzia rubata" con il personale dell'Associazione Figli della Shoah e i volontari di Ca' Foscari e un'introduzione della prof.ssa Sara De Vido, Delegata del Rettore per il Giorno della Memoria.

La presentazione di Maria Teresa Sega inizierà alle h 14.00, la visita alle h 16.00.

La mostra, che inaugurerà il 10 gennaio alle h 10.00 e sarà aperta fino al 31 gennaio al CFZ, intende stimolare la riflessione attraverso fotografia, disegni e mappe, sulla negazione dei diritti fondamentali dei bambini ebrei durante gli anni della persecuzione nazifascista. Orrore al quale si contrappone la figura del pedagogo polacco Janusz Korczak, ispiratore dell’attuale Convenzione ONU sui Diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, che lottò fino all’ultimo per alleviare le sofferenze dei bambini del suo orfanotrofio, situato nel Ghetto di Varsavia.


Programma completo di eventi per il Giorno della Memoria

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

CFZ Cultural Flow Zone - TESA 1

Dorsoduro - Zattere 1392

30123 Venezia

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato