2,50 €

SECONDO CONCERTO MUFE 2018 - GIULIO DE PADOVA

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Cappella della Congrega dei Contadini

Piazzale Santo Stefano

62018 Potenza Picena

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Descrizione evento

Descrizione

Giulio De Padova, classe 1986, è considerato uno dei pianisti più interessanti della sua generazione. Dotato di un suono di rara bellezza, vanta un repertorio considerevole compresi i 12 studi trascendentali di Liszt eseguiti in diverse città italiane. All'età di 8 anni viene ammesso al Conservatorio Pergolesi di Fermo nella classe di E. Belli, conseguendo il diploma accademico di II livello con lode e menzione d'onore. Contemporaneamente amplia le sue conoscenze musicali frequentando seminari e masterclass con A. Jasinskij, L. Berman, Lukas Vondracek, Paul Lewis, Cristina Ortiz, Pierre Laurent Aimard, Enrico Pace, Benedetto Lupo, Lilya Zilbertstein, Vincenzo Balzani Gianluca Luisi e Giuseppe Andaloro). Affascinato dalla Nuova Musica seguirà con interesse i seminari di Marco Di Bari, Gilberto Cappelli, Fabio Vacchi, George Flynn, Adriano Guarnieri. Nel 2009 ha frequentato l'anno accademico presso la scuola di Francoforte sul Meno sotto la guida di Frau Catherine Vickers. Ha al suo attivo oltre 100 recitals solistici e con orchestra, in particolare al Teatro dell'Aquila di Fermo dove ha eseguito il 1' di Chopin, il 1' e 5' di Beethoven. Nel 2014 incontra il M’ Coppola incoraggiandolo a dare dimostrazione del suo talento. Da qui otterrà tra l'altro il Primo Premio Assoluto nei seguenti Concorsi Nazionali e Internazionali: al 27° Concorso "Città di Albenga", al Concorso "Giulio Rospigliosi", al Concorso al Concorso "Giuseppe Martucci ” , al Concorso "Domenico Scarlatti", al Concorso "Pietro Argento", secondo premio al Concorso Internazionale per Pianoforte e Orchestra di Cantù aggiudicandosi anche il premio speciale come miglior interprete del Concerto di Ludwig Van Beethoven e in ultimo Primo Premio Assoluto al Concorso Gaetano Zinetti “ Categoria Solisti.” al Livorno Piano Competition al " Golden Award of Music" di New York e "Special Price" per la migliore interpretazione di Rachmaninoff, al Primo Concorso Internazionale "City of Vigo. di Spagna al Delia Steinberg di Madrid (unico Italiano a vincerlo in 36 edizioni) e in ultimo al Premio Pianistico Silvio Bengalli della Val Tidone. In giuria di diversi Concorsi Internazionali con nomi illustri dello scenario pianistico tra cui Riccardo Risaliti, Oleg Marshev, Marco Di Bari, Daniel Rivera, Simone Pedroni. A breve uscirá l’intervista sul mensile Suonare News riservata proprio per la grande attivitá Concorsistica riscontrata in questi ultimi tre anni e i futuri impegni, tra i più rilevanti i Concerti con l’Orchestra Sinfonica della Radio di Budapest presso la Academy of Music di Budapest invitato direttamente dal Maestro Tamás Vásáry quale Direttore d’orchestra, con l’Orchestra di Bucarest e al Teatro Municipale di Piacenza con il secondo Concerto di Rachmaninoff e vari Concerti solistici in tutto il mondo tra cui Cina e America. In progetto la registrazione dei 12 Studi Trascendentali per la casa Spagnola discografica KNS Classic.


PROGRAMMA

Chopin: Sonata op.58 n.3

Rachmaninoff: 6 Momenti Musicali op.16


Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Cappella della Congrega dei Contadini

Piazzale Santo Stefano

62018 Potenza Picena

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Salva questo evento

Evento salvato