Fine vendite

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Descrizione evento

Descrizione

SCUOLA DI ARCHEOASTRONOMIA III ed. Ustica 2018 - Con crediti formativi universitari

dal 16 luglio al 20 luglio 2018

PROF. GIULIO MAGLI POLITECNICO DI MILANO DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI MATEMATICA

PROF. FRANCO FORESTA MARTIN UN. DI PADOVA DIRETTORE LABORATORIO-MUSEO DI SCIENZA DELLA TERRA, USTICA

PROGRAMMA DEL CORSO

1.1 Astronomia ad occhio nudo. Il ciclo del sole, della luna, dei pianeti, delle stelle. Le costellazioni. La precessione. Coordinate astronomiche. Utilizzo di software di simulazione astronomica e di Google Earth. Introduzione al rilievo con finalità archeo-astronomiche. Uso della bussola magnetica e della declinazione magnetica. Determinazione del nord vero. 1.2 La nascita dell'Astronomia e della Matematica nel Paleolitico. Le ossa incise del Paleolitico superiore. Le grotte affrescate: Lascaux, Altamira, Cahuvet. Possibili rappresentazioni del cielo nelle grotte. La nascita dell'architettura e i primi monumenti astronomicamente orientati: Gobekli Tepe, Gerico, le civiltà megalitiche del Mediterraneo e dell'Europa occidentale

2.1 Architettura, matematica e astronomia nell'antico Egitto Cenni alla storia dell'Egitto. Matematica e astronomia in Egitto. La piramide a gradoni. L'eta' delle grandi piramidi: Dashour e Giza. I riferimenti astronomici nel progetto della Piramide di Cheope. Geometria e paesaggio a Giza e Saqqara. 2.2 Architettura, matematica e astronomia nell'antico Egitto 2. Il tempio egizio e l'utilizzo scenografico della luce tramite allineamenti astronomici. I templi di Karnak e di Dehr el Baari. Il calendario dell'antico Egitto e il suo legame con i grandi progetti di Ramesse II: Abu Simbel. Approfondimento sul “faraone eretico” Akhenaten: urbanistica e astronomia ad Amarna.

3.1 Il mondo classico 1. Archeostronomia dei Templi Greci. Approfondimento sui templi di Akragas (Agrigento) e Selinunte. Il mondo ellenistico: astronomia e paesaggio nelle citta' fondate da Alessandro Magno.3.2 Il mondo classico 2. L'astronomia a Roma in età repubblicana: il progetto della Via Appia da Roma a Terracina. Le centuriazioni e il progetto della citta' romana. Da Augusto ad Adriano: astronomia e potere nel Campo Marzio, nella Domus Aurea, nel Pantheon.

4.1 Archeoastronomia in Asia 1. Fra cielo, acqua e terra: introduzione ai templi di Angkor. Archeoastronomia di Angkor Wat, di Angkor Thom e del Bayon. Allineamenti astronomici e topografici tra i templi di Angkor. Il passaggio allo zenith a Kok Kher. 4.2 Archeoastronomia in Asia 2. Il celeste impero: quattromila anni di astronomia in Cina. L'orientazione delle “piramidi” cinesi. Astronomia, paesaggio e tradizioni: le tombe dei Ming e dei Tang. La città proibita.

5.1 Ustica 1. Introduzione alla geologia di Ustica. Lezione sul campo con visita al Laboratorio Museo di Scienze della Terra della Falconiera. Principali insediamenti preistorici dell’Isola, dal Neolitico all’Età del Bronzo. L’oro nero che veniva dal mare: l’importanza dell’ossidiana negli scambi culturali fra Ustica e il Mediterraneo.5.2 Ustica 2. Lezione sul campo con visita al villaggio preistorico dei Faraglioni (Media Età del Bronzo). I riferimenti astronomici nell'urbanistica e nella posizione del Villaggio dei Faraglioni. Visita al Museo archeologico.

Scuola di Archeoastronomia + Soggiorno in Villaggio Punta Spalmatore Ustica per 1 persona dal 16 al 20 luglio - 4 notti/5 giorni in mezza pensione - Escluso transfert 1.50 a tratta a persona ed esclusa tessera club 6€.p.p. al giorno €.360,00


Condividi con gli amici

Data e ora

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Salva questo evento

Evento salvato