13,11 €

Romito - DOWNTOWN LIGHTS

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Made in Cloister

48 Piazza Enrico de Nicola

80139 Napoli

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Contatta l'organizzatore per richiedere un rimborso.

La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

Descrizione evento
Romito mescola sonorità indie folk ed elettro-pop di matrice anglosassone alla lingua Napoletana.

Informazioni sull'evento

🌍DOVE

Fondazione Made in Cloister

Piazza Enrico de Nicola 48, Na

⏰ORARI e PREZZO💰

– 20.00 Open

– 21.30 Start Live

Ticket 12,00€ (posto unico)

📌 POSTI LIMITATI 📌

INFO:

info@nutracks.it – 329 275 26 20

“DOWNTOWN LIGHTS” nasce dall’incontro tra la “Fondazione Made in Cloister” e “Nu’ Tracks”, due realtà attive nel tessuto culturale della città di Napoli e con il grande e ambizioso obiettivo di vivere la città di Napoli attraverso l’arte.

L’ex Chiostro della Chiesa di Santa Caterina a Formiello, tra le più importanti chiese rinascimentali napoletane, prima luogo di culto poi trasformato in Lanificio dai Borbone, incontra a pieno la Mission di Nu’ Tracks di incoraggiare l'incontro e lo scambio tra culture, dove gli artisti, coinvolti e stimolati dall'esigenza di contaminare i propri linguaggi, si incontrano in luoghi architettonici e urbanistici pregni di storia ed arte. Il pubblico della rassegna “DOWNTOWN LIGHTS”, parte integrante dell'evento, non sarà solamente recettore passivo e assorbente, ma fruitore di una performance artistica unica che vive solo nella magia di quel momento.

-----------------------------

ROMITO è un progetto fondato nel 2017 dal cantautore Vittorio Romito insieme ai due chitarristi Andrea Pasqualini (Le Strisce) e Carlo De Luca. Completano la formazione Nicola Papa al piano e ai sinte9zzatori e Walter Marzocchella alla batteria. Romito mescola sonorità indie folk ed elettropop di matrice anglosassone alla lingua Napoletana. Convinto dell’internazionalità del linguaggio partenopeo, il gruppo cerca di oltrepassare il muro della tradizione, immaginando un nuovo modo di scrivere, comporre e arrangiare in diale*o. Il 9 Febbraio 2018 SoundFly pubblica Viern, il primo singolo della band, su tu*e le pia*aforme digitali, con la produzione ar9s9ca di Massimo De Vita (Blindur). L’uscita del brano è accompagnata da un videoclip diretto da Alessandro Freschi (Frè), anch’esso prodo*o dall’e9che*a napoletana guidata da Bruno Savino. L’esordio live avviene allo storico teatro San Carluccio di Napoli il 15 Febbraio, dove si registra il tu*o esaurito. Successivamente il gruppo si è esibito in oltre 40 club in tu*o il sud Italia ed in numerose rassegne musicali. Alla fine del 2018 la band è entrata nuovamente in studio – ancora una volta con la produzione ar9s9ca di Massimo De Vita e con la presenza esperta di Paolo Alberta (Negrita, Ligabue) al mixer, per lavorare al debu*o discografico. Venerdì 11 gennaio 2019 esce Majorana, il primo EP dei Romito, prodo*o da SoundFly an9cipato dal singolo Cosa ‘e Niente. Poco dopo l’uscita del primo lavoro, la band è ospite nella rubrica del TGR Campania “Music & The City” negli Studi RAI di Napoli e viene selezionata per le Audizioni Live di Musicultura 2019 a Macerata. Nel marzo 2019 il gruppo è ospite del format internazionale Sofar Sounds in una delle sue date Napoletane, ed è una della band protagoniste del Primo Maggio di Napoli, dove condivide il palco con il meglio della scena partenopea e con gruppi di caratura nazionale come Modena City Ramblers, Ensi, 99 Posse e tan9 altri. Con il brano Cosa ‘e Niente 2019 sono arriva9 tra i semifinalis9 del Premio De André, esibendosi al Bloom Recording Studios, e sono tra i due vincitori del premio nazionale Musica contro le Mafie, grazie al quale si sono esibi9 a Casa Sanremo (Palafiori) durante la se_mana del Fes9val nel febbraio 2020. Con lo stesso brano sono risulta9 vincitori del Premio Bo+eghe D’Autore, nell’ambito del quale hanno anche vinto il premio come miglior arrangiamento. A febbraio 2020 i Romito rilasciano il loro nuovo singolo Si è l’ammore, ancora con la produzione SoundFly, il cui videoclip porta la firma di 56K Produc9ons, un colle_vo di giovani cineas9 napoletani. FORMAZIONE: Vi*orio Romito - voce e chitarra Andrea Pasqualini - chitarra Carlo De Luca - chitarra Nicola Papa - piano e sinte9zzatori Walter Marzocchella – ba*eria

-----------------------------

NU’ TRACKS

La rassegna “Nu’ Tracks” è ispirata alla filosofia dell’evento unico e irripetibile, accendendo un riflettore su luoghi, progetti artistici e attività etiche che agiscono ai margini dei circuiti commerciali. Il progetto del festival narra di mondi possibili e di esplorazioni, ed invita la popolazione della citta` di Napoli a guardare con occhi nuovi e curiosi ciò che già esiste e vive “dietro l’angolo” in maniera quasi invisibile. “Nu’ Tracks” incoraggia l’incontro e lo scambio tra culture, dove gli artisti, sia italiani che stranieri, sono coinvolti e stimolati dall’esigenza di contaminare i propri linguaggi e dialogare. Gli artisti si incontreranno in luoghi architettonici ed urbanistici pregni di storia, daranno una nuova dimensione ad uno sguardo che rivela la ricchezza di un incontro spiazzante, unico e poetico tra ambienti che ospitano luci, rumori, suoni ed arte. Interpreti di messaggi con valori di solidarieta`, dialogo e vita vissuta, gli artisti del festival tramanderanno intatta tutta la loro cultura ed eccentricità.

Il pubblico è invitato a scoprire e ritrovare sonorità ed atmosfere già note e conosciute, godendo, però, di una energia nuova che questi 3 incontri culturali sprigioneranno. Il pubblico, parte integrante dell’evento, non sarà solamente recettore passivo e assorbente, ma fruitore di una performance artistica unica che vive solo nella magia di quel momento. Là dove il sentiero non esiste ancora, un evento lascia dietro di sé una piccola traccia, un sentiero per i sognatori.

-----------------------------

Made in Cloister

La Fondazione Made in Cloister nel 2011 ha iniziato il restauro dell’ex-Chiostro piccolo della Chiesa di Santa Caterina a Formiello, con il fine di recuperarlo dal completo degrado in cui versava e di destinarlo a centro culturale al servizio di un ampio programma di rigenerazione urbana dell’area di Porta Capuana.

Il progetto Made in Cloister è stato avviato nel 2016 con un’esposizione dell’artista americana Laurie Anderson e da allora molti artisti internazionali si sono susseguiti al suo interno con mostre, concerti, reading ed altro : Mimmo Paladino, Patti Smith, Liu Jianhua, Tadashi Kawamata, Sophie Auster, Erri De Luca, Natee Utarit, Nicola Samorì.

Attualmente la Fondazione espone H-Ear, un progetto espositivo dell’artista Sergio Fermariello.

I progetti che si realizzano sono caratterizzati da posizionamento e visibilità internazionali e sono site-specific. Tutta l’attività è programmata per generare connessioni e ricadute sulla comunità locale dei residenti e degli artigiani.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Made in Cloister

48 Piazza Enrico de Nicola

80139 Napoli

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Contatta l'organizzatore per richiedere un rimborso.

La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

Salva questo evento

Evento salvato