Ridare vita allo spazio pubblico con l’architettura: i risultati

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

IULM - Libera Università di Lingue e Comunicazione - Sala Seminari 6° Piano - IULM 1

1 Via Carlo Bo

20143 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
FACCIAMO PIAZZA, un parco coinvolgente. Ridare vita allo spazio pubblico con l’architettura: i risultati dell’esperimento

Informazioni sull'evento

Presentazione della prima ricerca in Italia che coniuga l’utilizzo dell’intelligenza artificiale con metodi classici. Lo studio innovativo è condotto da IULM AI Lab durante l’iniziativa Facciamo Piazza organizzata da AXA IM – Real Assets e Il Prisma nel Parco delle Basiliche.

La ricerca e il progetto “I volti della Vetra”

L’obiettivo è riqualificare la Vetra, progettando un luogo coinvolgente, che vada incontro alle aspettative di chi lo vive e che tenga conto del benessere e dei desideri in termini pragmatici ed emozionali dei diversi stakeholders. Con questo scopo Il Prisma ha chiesto a IULM AI Lab, spin-off dell’Università IULM di Milano in partnership con PranaVentures di elaborare un progetto di ricerca sul campo. IULM AI Lab si occupa di attività di formazione, ricerca, consulenza e sviluppo di progetti, con l’obiettivo di rendere umana l’intelligenza artificiale, applicandola ai contesti della vita quotidiana delle persone e ai bisogni delle imprese. L’approccio rispecchia la filosofia de Il Prisma improntata sulla volontà di creare ambienti e spazi in sintonia con i bisogni funzionali ed estetici delle persone che abiteranno quegli spazi.

Oggetto della ricerca è il Parco delle Basiliche di Milano e la comprensione di come i vissuti e le esperienze di coloro che vi accedono, vi transitano o vi permangono, si vadano a modificare dopo un intervento di riqualificazione operato dal team di architetti dello studio. L’ipotesi di partenza nasce dall’attività di osservazione de Il Prisma, insieme alla collaborazione dell’Istituto Cattaneo di Milano che si affaccia sul parco, con la rilevazione di alcune criticità percepite: zone “buie”, maggiore necessità di panchine, e soprattutto la constatazione che sia utilizzato semplicemente come luogo di passaggio e non come spazio in cui trascorrervi del tempo. Da questa prima attività è emerso che piazza Vetra è una “piazza senza piazza”, nella quale manca una comunità di riferimento; dove ci si reca per divertirsi o per una passeggiata, la si attraversa ma non è un luogo di relazione di scambio. Nonostante la sua bellezza, alla quale contribuiscono la Basilica di San Lorenzo e Sant’Eustorgio, nessuno afferma che piazza Vetra sia un "bel posto".

Il progetto di IULM AI Lab è stato articolato in modo da raccogliere dati empirici, integrando l’osservazione etnografica sul territorio (monitoraggio fisico del parco e dei cittadini che vi accedono), con quella relativa ai contenuti presenti online (web e social media monitoring delle opinioni espresse e condivise online), e con le informazioni fornite dalla rilevazione attraverso sensori e rilevatori di presenza nella specifica zona che si avvalgono di tecnologia che utilizza l’intelligenza artificiale. La ricerca è stata effettuata analizzando le pratiche d’uso dei cittadini che attualmente utilizzano e/o transitano nel Parco delle Basiliche; il cambiamento percepito con la presenza delle tre installazioni Il Prisma - Archistart, in una zona specifica che stimola questioni aperte (ad esempio il cantiere per la M4), attraverso la raccolta e analisi delle opinioni e atteggiamenti associati al luogo. Inoltre, ha tenuto in considerazione i contenuti pubblicati dagli utenti su ambienti web e social e le informazioni raccolte sui flussi di persone che transitano nel parco, attraverso sensori geolocalizzati in grado di monitorare parametri utili in tempo reale.

Ecco dunque che l’intervento di riqualificazione punta all’armonia di vari elementi: l’architettura, ma anche quello che succede nel parco e nella piazza, il valore di quello che vi circola. Si parte dal presupposto che siano la bellezza e l’armonia del luogo a ispirare nei suoi abitanti comportamenti virtuosi. Il progetto vuole perciò trasformare l’area in un luogo di relazione, scambio di idee, creatività e cultura. In definitiva, un posto dal tangibile valore umano e sociale.

Data e ora

Località

IULM - Libera Università di Lingue e Comunicazione - Sala Seminari 6° Piano - IULM 1

1 Via Carlo Bo

20143 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato