Progetto Rete HCV Medicina Generale – Epatologia

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Caesar's Hotel Gourmet - Cagliari

2 Via Charles Darwin

#4

09126 Cagliari

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
Progetto Rete HCV Medicina Generale – Epatologia

Informazioni sull'evento

Per ogni dieci persone con Epatite C due ignorano di avere il virus (Charles Gore, presidente della World Hepatitis Alliance). Si tratta, e così viene chiamata, di una "malattia silenziosa", perché spesso asintomatica, sottodiagnosticata. Le infezioni “sommerse” sono un importante problema da risolvere in vista dell'eradicazione, oggi possibile grazie ai nuovi farmaci, dell'epatite C, difatti per pensare di eradicare questa malattia è necessario di poter disporre di farmaci efficaci, e ne abbiamo una serie, per poter trattare tutte le persone malate, così come sta avvenendo, ma per poter eliminare davvero il problema occorre scovare chi l'infezione ce l'ha e tende a mantenerla nella comunità. Per “scovare” i malati nascosti la ricetta si basa su due pilastri: "I Medici di famiglia e lo screening sulle popolazioni a rischio". Due recenti indagini epidemiologiche condotte in Italia ci hanno fornito una stima affidabile della percentuale delle infezioni da Hcv, che si attesta tra l'1 e il 1,7%. Altro dato importante è che si tratta di un'infezione tipica soprattutto della popolazione tra i 60 e i 70 anni. Sappiamo, inoltre, che nonostante una buona percentuale dei pazienti siano consapevoli della loro malattia, esiste una quota non trascurabile (secondo alcune stime sino al 15 / 20 %) di casi di infezione da HCV non diagnosticata, si tratta del così detto “sommerso". Serve far emergere questa ampia fetta di persone che non sanno di avere l'infezione. "Ma uno screening di massa è improponibile", sia per i costi elevati, sia perché è provato che la maggiore aderenza a questo tipo di indagine è sostenuta, almeno in una prima fase, da soggetti che sanno già di essere affetti dalla patologia oggetto dello screening. In base ai dati di prevalenza e studi scientifici, al momento un’azione di screening è giustificata nelle “special population” quindi tossicodipendenti e carcerati. Per quanto riguarda screening sulla popolazione generale è necessario avviare una discussione avendo però delle evidenze di prevalenza recenti; non ha senso ragionare con studi vecchi di 10 o 20 anni. È invece "molto importante, ed attuabile facilmente e nell’immediato, un'intensa collaborazione con i Medici di Medicina Generale, perché possono identificare e segnalare i loro pazienti con infezione nota, ma anche portare a screening quelli con una storia a rischio per Hcv come tossicodipendenza, familiarità per l'infezione, dializzati, trasfusi ecc". In Italia alcuni Centri Epatologici hanno avviato in collaborazione con i Medici di Medicina Generale (MMG), progetti finalizzati all’identificazione dei potenziali portatori di infezione da virus C e eventuale trattamento dei pazienti arruolabili alla terapia con antivirali per HCV.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Caesar's Hotel Gourmet - Cagliari

2 Via Charles Darwin

#4

09126 Cagliari

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato