Gratuito

Presentazione del libro Una stella anche per te. I mondi paralleli

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

LIBRERIA SALVEMINI FIRENZE

Libreria Salvemini

FIRENZE

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
La scienza ha dimostrato l’esistenza di un campo elettromagnetico dovunque, anche attorno ad ogni essere umano.

Informazioni sull'evento

La scienza ha dimostrato l’esistenza di un campo elettromagnetico dovunque, anche attorno ad ogni essere umano.

Ma cosa sono questi campi. L’ambiente di vita è immerso in questi campi di frequenza, derivanti da sorgenti naturali, come dalle cariche elettriche dei temporali nell’atmosfera, o da sorgenti artificiali, come alcuni tipi di onde usate per i raggi X, per gli impianti radiofonici, televisivi o di telefonia. I campi elettromagnetici sono ovunque ma non sono visibili ai nostri occhi. Nel 1905 Albert Einstein introduce la sua teoria della relatività E=mc2 (E = energia, m = massa, c = velocità della luce nel vuoto). La nuova teoria cambia le conoscenze sulle radiazioni elettromagnetiche e sui concetti di spazio/tempo che non sono più immutabili. Da queste conoscenze scaturiscono le scoperte delle teorie della fisica quantistica, dove finisce con annullarsi lo spazio/vuoto. La fisica quantistica rivela che l’universo non è formato da unità indipendenti ma è unito in una rete di relazioni interdipendenti che fanno parte del tutto, e parla di trasformazioni che passano da uno stato all’altro. Nel vuoto che esisteva prima, ora troviamo un campo di energia; anche la materia sostanzialmente è energia come nella teoria di Einstein. I campi elettromagnetici posseggono delle frequenze che, come onde, raggiungono e interagiscono con il corpo umano: quando la frequenza è molto alta, la lunghezza d’onda è molto breve. Le onde sono costituite da particelle che si chiamano “quanti”, che possono rompere legami chimici, quando la frequenza è molto alta. Anche l’uomo è costituito da un campo elettromagnetico e la sua energia può essere maggiore della sua materia, e la componente energetica del cuore è la più ampia e potente. Purtroppo la medicina non è ancora riuscita a rispondere esaurientemente alle interrelazioni dei campi magnetici, in rapporto alla relazione con gli esseri umani e all’universo stesso. Oggi, i diversi studi scientifici ipotizzano uno scambio continuo di informazioni nel DNA ed in ogni cellula del corpo umano, anche nell’interagire con l’universo. Il pensiero stesso dell’uomo tramite la sua rete neuronale scambia informazioni che altro non sono che scambi di campi elettromagnetici. Le emozioni possono cambiare la frequenza dei campi elettromagnetici sino ad arrecare anche malattie, perché esse sono campi elettromagnetici di una frequenza diversa. Studi scientifici confermano che esiste un nostro campo elettromagnetico anche dopo la morte del nostro corpo fisico: è la trasformazione della materia in energia perché tutto si trasforma.

Dalla prefazione di Marisa Lapico

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

LIBRERIA SALVEMINI FIRENZE

Libreria Salvemini

FIRENZE

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato