Gratuito

Presentazione del libro I quaderni del vino di Lorenzo Bastida a cura di Ma...

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Libreria Salvemini

18 Piazza Gaetano Salvemini

50122 Firenze

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Semplicemente dei versi, ossessivi e mi auguro inattuali, sulla malattia e la morte di una madre. Che si tratti di Letizia Gianformaggio, figura non secondaria della filosofia giuridica e della cultura femminista, è accidente decisivo; ma pur sempre un accidente. Devo scusarmi con gli amici che ne cercassero qui un ritratto. La distanza necessaria a tratteggiarlo è tutt’ora inaccessibile alla mia sensibilità di bambino viziato: viziato, beninteso, dal privilegio di aver avuto una madre severa. Il mito, del resto, mi è sempre parso capace di un più elevato coefficiente di verità rispetto allo psicologismo.
Del titolo e della metafora portante confido dia conto Alfonso Gatto, nella citazione liminale tratta dalla Nota ad Osteria Flegrea. L’enfasi va posta sul condizionale: dovrebbe. La serenità non è che un auspicio, un orizzonte, in questo goffo tentativo di stare in piedi di fronte alla morte. E così la poesia.
[...]
Dalla Nota dell’autore

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Libreria Salvemini

18 Piazza Gaetano Salvemini

50122 Firenze

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato