PNRR: opportunità e sfide future per il mondo del restauro

Pannello azioni

PNRR: opportunità e sfide future per il mondo del restauro

L’Italia, rispetto ad altre nazioni, si è sempre distinta per il fatto di possedere un ingente e importante patrimonio culturale dalle opere

Quando e dove

Data e ora

Località

Polo Volponi Via Aurelio Saffi 15 61029 Urbino Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

L’Italia, rispetto ad altre nazioni, si è sempre distinta per il fatto di possedere un ingente e importante patrimonio culturale dalle opere mobili come, ad esempio dipinti e sculture, fino ad arrivare ai grandi monumenti architettonici. Un patrimonio dal valore inestimabile che contribuisce all’accrescimento culturale della popolazione e, anche in maniera significativa, va ad incidere sull’economia del Paese. Il riconoscimento della centralità strategica del patrimonio culturale nel sistema Italia implica, di conseguenza, la centralità delle attività conservative e di valorizzazione. Purtroppo, la pandemia ha duramente colpito il settore della cultura e quindi, proprio per rilanciare questo settore che, come si è detto, è strategico per il nostro Paese, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) ha previsto specifici investimenti per finanziare gli interventi necessari alla sua ripresa. Il Ministero della Cultura si è inserito nel PNRR nella Missione 1 (digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo), Componente 3 (turismo e cultura 4.0). Il seminario si pone l’obiettivo di fare una riflessione sulle opportunità date dal PNRR al mondo del restauro. In particolare, si discuterà sulle sfide future del settore per i prossimi anni alla luce anche della sperimentazione delle nuove tecnologie e della digitalizzazione.

Chair:

Prof.ssa Alessandra Cattaneo - Assegnista di ricerca e docente a contratto

Relatori:

CNA Pesaro Urbino

Confartigianato Ancona-Pesaro-Urbino gruppo artistico

RSF Restauratori Senza Frontiere

ARI Associazione Restauratori d'Italia

Gratuito