Gratuito

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Sede SUV - Studenti Universitari Veronesi

Via S. Cristoforo, 2, 37129 Verona VR, Italia

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

L’atteggiamento di esclusione della morte dalla coscienza viene promosso dalla società contemporanea in nome dell’illusione di invincibilità dell’essere umano. Eppure, la morte è un fatto certo che riguarda tutti. L’assenza di dialogo sulla morte può avere delle ripercussioni sia sulla gestione del tempo di vita, ovvero come decidiamo di impiegare il tempo a disposizione e il modo in cui attribuiamo valore a ciò che ci circonda, sia sulle modalità per affrontare una perdita.

In questa occasione, vogliamo iniziare un dialogo sulla morte dalla prospettiva delle neuroscienze, illustrando come il cervello reagisce quando prendiamo consapevolezza del concetto di morte dal punto di vista neurale e in termini di attivazione di pensieri e di emozioni e come questo si ripercuote sul comportamento e le nostre decisioni. Inoltre, vedremo che cosa succede nel cervello di una persona che affronta le fasi di elaborazione del lutto.

L’obiettivo è approcciare a questo importante e delicato tema per cogliere stimoli e opportunità nel tempo di vita.

Nella parte finale, sarà proposto ai partecipanti la pratica del metodo frazionato di Vogt, che rappresenta la premessa pratico-teorica del Training Autogeno, con lo scopo di far sperimentare i benefici del rilassamento e di fornire una strategia di abbassamento dello stato di tensione nel corpo e nella mente.


Questo evento è realizzato in occasione della Settimana del Cervello, in collaborazione con Hafricah.Net, partner ufficiale della Brain Awareness Week

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Sede SUV - Studenti Universitari Veronesi

Via S. Cristoforo, 2, 37129 Verona VR, Italia

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato