Gratuito

Date multiple

ONLINE / LOTTOZERO OPEN NIGHTS - TALKS

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Lottozero / textile laboratories

10 Via Arno

59100 Prato

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
Talks, presentazioni e incontri con artisti, designer e alcune realtà e associazioni del territorio.

Informazioni sull'evento

Lottozero Open Nights nasce dal desiderio di trasmettere conoscenze ed esperienze attorno alla cultura tessile.

Appuntamento fisso ogni lunedì sera, a partire dalle 18.00.

CALENDARIO OPEN NIGHTS - TALKS:

28/09/2020

Open studio con Sarah Brunnuhuber, textile designer in residenza a Lottozero.(evento in lingua inglese)

Sarah Brunnhuber è una designer tessile che vive e lavora a Copenhagen, impegnata nel limitare lo spreco nel sistema moda attraverso lavorazioni innovative. 
Lottozero è orgogliosa di ospitare Sarah e la sua collega Nanna B. Graversen per una residenza di ricerca a Prato dove le due designer esploreranno il distretto tessile, al fine di trovare modalità per industrializzare una tecnologia innovativa di tessitura zero-waste che Sarah sta sviluppando sin da quando si è diplomata alla Design Academy di Eindhoven.
La designer presenterà il suo lavoro al pubblico in uno speciale Open Studio e sarà disponibile per domande e conversazioni insieme a Nanna B. Graversen, neolaureata alla Swedish School of Textiles e specializzata in pratiche sostenibili.

12/10/2020

The Time of Discretion. Artist Talk con Lisa Mara Batacchi

Lisa Mara Batacchi, artista visiva, ha viaggiato fra il 2016 e 2017 nel Guizhou in Cina, dove ha avuto modo di conoscere il gruppo etnico dei Miao, custodi di un’antica tecnica considerata divinatoria, quella della tintura naturale ad indaco. Da questa esperienza è nato il progetto artistico The Time of Discretion, in connessione con la partecipazione dell’artista alla Land Art Mongolia Biennal del 2016, sviluppato attraverso una ricerca transnazionale che pone a confronto Oriente e Occidente, schiudendo questioni complesse e sensibili, che travalicano i confini dell’arte. Il tempo della discrezione è un tempo definito dalla lentezza, dall’intimità e dalle relazioni, ritrovato in antichi rituali legati a tradizionali tecniche tessili dell’Estremo Oriente.

L’artista presenterà la sua ricerca durante un talk a Lottozero, ripercorrendone le tappe principali, oggetto di una recente pubblicazione edita da SilvanaEditoriale; seguirà un workshop di tecnica batik con indaco, ispirato ai temi e le simbologie del progetto stesso.

Talk: 18.00 – 19.00

Workshop: 19.00 – 21.00 (posti esauriti)

19/10/2020

Talk con Kim Hou, designer e co-fondatrice di About A Worker.

In collaborazione con Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato.

About a Worker è un brand che persegue una via alternativa al sistema della moda proponendo collezioni disegnate dagli operai delle aziende, a cui viene data la possibilità di esprimere creativamente una propria visione. I capi non seguono le stagioni quanto piuttosto i luoghi in cui avviene la produzione, individuati laddove la moda ha un profondo impatto sociale, economico e ambientale. 
Invitata dal Centro Pecci a sviluppare un progetto speciale, in occasione della mostra Protext! Quando il tessuto si fa manifesto a cura di Camilla Mozzato e Marta Papini, Kim Hou trascorrà in ottobre un periodo di residenza a Prato. Il talk è l’occasione per approfondire questo ultimo progetto e ripercorrere le tappe della ricerca di About a Worker, che sarà oggetto di una mostra retrospettiva nella Kunsthalle di Lottozero.

26/10/2020 /ANNULLATO

Ricordi e racconti dal distretto tessile pratese.

In collaborazione con Circolo Arci Borgonuovo.

Presso il Circolo Borgonuovo, a poche centinaia di metri da Lottozero, si ritrovano quotidianamente molti ex operai e lavoratori un tempo impiegati nelle aziende tessili di Prato. Lottozero ne ha invitati alcuni per ascoltare i loro racconti e ricostruire attraverso i loro ricordi e aneddoti la storia del distretto, l’evoluzione delle maestranze del tessile, le sue molteplici trasformazioni nel tempo.

09/11/2020 / ANNULLATO

La tela creatrice. Live painting su tessuto con i ragazzi di Kepos.

A cura di Kepos Onlus.

La Bottega di Kepos è l’insieme delle attività artistiche svolte all’interno del Centro Kepos, rivolte ad un gruppo di ragazzi disabili. Una di queste consiste nella creazione di una serie di foulard dipinti a mano, dove il colore è protagonista assoluto, diventando un modo per raccontare sé stessi, conoscersi e farsi conoscere. Quando il linguaggio verbale non esiste, o pur essendo presente non è di facile comprensione, la C.A.A. (Comunicazione Alternativa Aumentativa) aiuta i ragazzi ad esprimere quello che sentono dentro.

L’esperienza del trasformare la tela in foulard è un omaggio alla nostra città tessile; grazie alla collaborazione con le aziende del territorio e al Museo del Tessuto, che ha sempre sostenuto il progetto, Kepos vuol contribuire a colmare il gap culturale che di fatto, nell’immaginario collettivo, spesso relega le persone con disabilità a fare “cose da disabili”. L’incontro a Lottozero sarà l’occasione per assistere ad una piccola dimostrazione dell’attività di pittura su tessuto e per vedere le opere dei ragazzi.

16/11/2020 /ANNULLATO

Design “Made in Cina”. Una serata dedicata alla cultura cinese.

In collaborazione con Ass.ne culturale Orientiamoci in Cina.

Xiao Yang, studioso di design, presenta un excursus storico attraverso la storia del design cinese, nei suoi molteplici aspetti di artigianalità, tradizione e produzione industriale, fino ad arrivare ad una selezione di esempi iconici del design contemporaneo, sviluppando in parallelo una riflessione su cosa significhi parlare oggi di "Made in Cina".

A seguire introduzione alla cerimonia del tè a cura dell’associazione Orientiamoci in Cina, con accompagnamento musicale dal vivo di Isabel Shen, che eseguirà brani di musica tradizionale per arpa cinese.

23/11/2020

Tessuti Jacquard per arredamento. La storia di Texnova.

A cura di Ex-Allievi Istituto Tullio Buzzi.

Fino a qualche anno fa l’archivio di un’azienda tessile era considerato solo un insieme di campioni ad uso esclusivo dei disegnatori o dei clienti che vi potevano trovare spunti e idee.

Solo alcune aziende hanno archiviato la loro produzione con la finalità di tramandare la propria identità, e una tra queste è certamente la Ditta Texnova di Lesmo.

La famiglia Leoni (titolari della Texnova, ormai chiusa) si é affidata all’Associazione Ex-Allievi dell’Istituto Buzzi che ha deciso di acquistare l’archivio per il mantenimento di questo immenso patrimonio storico.

Durante la serata l’Associazione Ex-Allievi racconterà dell‘archivio e della sua idea di donarne una parte sostanziosa non solo all’istituto Buzzi, al Museo del Tessuto e altre organizzazioni, ma anche a Lottozero.

Verrano esposti campioni di tessuto, messeincarta e disegni a mano libera di pregevole fattura, che potranno essere visionati in presenza degli esperti dell’Associazione Ex-Allievi.

30/11/2020 /ONLINE

Il Museo del Tessuto racconta l’innovazione tessile.

A cura del Museo del Tessuto di Prato.

Il Museo del Tessuto ha come obiettivo non solo conservare il patrimonio antico ma anche documentare l'innovazione tessile contemporanea, le nuove fibre, le applicazioni inedite e le tecnologie di ultima generazione. I tessuti non sono solo negli abiti che indossiamo ma sono ovunque intorno a noi: dai muri degli edifici alle auto, dalle strade ai dispositivi chirurgici.

In questa serata dedicata all’innovazione tessile il Museo del Tessuto di Prato metterà a disposizione le proprie conoscenze per condividere progetti e ricerche sviluppati nei tempi più recenti.

Progetto realizzato con il contributo del bando Rigenerazione Urbana a base culturale, di Regione Toscana e Giovani Sì.

Condividi con gli amici

Località

Lottozero / textile laboratories

10 Via Arno

59100 Prato

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato