Salta navigazione principale
Contenuto pagina
Questo evento è finito

Salva questo evento

Evento salvato

Omaggio a Paolo Ferrari

Teatro Mimesis Trani

Venerdì 15 febbraio 2019 alle 21:00

Omaggio a Paolo Ferrari

Informazioni biglietto

Tipo Rimanenti Fine Quantità
  Biglietto con contributo Associativo
La prenotazione all'evento è GRATUITA. Il socio potrà versare un contributo a sostentamento dell'associazione prima dell'evento stesso. Tutti i biglietti sono riservati esclusivamente ai SOCI di Teatro Mimesis.
26 Biglietti Finito Gratuito  

Condividi Omaggio a Paolo Ferrari

Dettagli evento

Il critico cinematografico Francesco Saverio Sasso, dedica una serata a Paolo Ferrari. Ferrari si è spento a Roma nel 2018 all'età di 89 anni dopo una lunghissima carriera iniziata come baby attore a meno di 10 anni, proseguita nel cinema e in teatro, passando per lo spot pubblicitario del detersivo Dash che lo rese famoso, e sfociata nel ruolo di vero e proprio divo televisivo.

A nove anni Ferrari, figlio di un diplomatico - nato a Bruxelles il 26 febbraio 1929 quando il padre era il Console italiano nella capitale belga - interpreta il suo primo ruolo, quello di un balilla, alla radio, in un programma dell'Eiar. Nello stesso anno, il 1938, Ferrari debutta al cinema diretto da Alessandro Blasetti nel film “Ettore Fieramosca”.

E' sempre attore bambino in altre pellicole del periodo, e dopo la pausa bellica torna al cinema ormai attor giovane: la prima pellicola da attore adulto è “Fabiola” (1949) di Alessandro Blasetti. Seguiranno oltre una trentina di film; fra i registi che l'hanno diretto Mario Mattioli, Steno, Franco Zeffirelli, Sergio Corbucci, Elio Petri.

Nelle sale cinematografiche Ferrari entra anche in un'altra veste, con la sola voce prestata da doppiatore a colleghi quali David Niven, Jean-Louis Trintignant (fra l'altro nell'iconico “Il sorpasso”, Humphrey Bogart, Richard Burton, Dean Martin, Gérard Philipe, Roger Moore, Laurent Terzieff e anche l'italiano Franco Citti al suo esordio in “Accattone” (1961) di Pasolini.

Mentre la carriera cinematografica riprende, Ferrari torna in radio, fra l'altro nel varietà “Rosso e nero” che schierava anche Nino Manfredi. Nel 1955 l'arrivo in televisione in “Un uomo sull'acqua” diretto da Mario Ferrero, seguiranno una ventina di titoli molti dei quali di grande successo che ne fanno uno dei volti di richiamo della tv, un divo del piccolo schermo, come “Il giornalino di Gian Burrasca” di Lina Wertmüller, “Nero Wolfe” di Giuliana Berlinguer o, più recentemente, “Orgoglio”, “Incantesimo”, “Disokkupati” e “Notte prima degli esami”.

A consacrarlo come icona pop è stata poi una serie di spot, quelli per il detersivo Dash girati negli anni '70, nei quali tentava inutilmente di far accettare due fustini di un detersivo generico al posto di un fustino di Dash.

_______________________________________________________ 

FAQ

Come posso contattare l'organizzatore per eventuali domande

Puoi contattare Teatro Mimesis al: 346 82 59 618

 

Devo portare la prenotazione stampata all'evento?

Se la prenotazione dell'evento è fatta OnLine, la prenotazione va sempre portata ed esibita all'entrata.

 

Il nome sul mio biglietto o sulla registrazione non corrisponde al nome della persona che parteciperà, è un problema?

E' un problema soltanto se la persona che parteciperà all'evento non è SOCIO di Teatro Mimesis. Tutti gli eventi di Teatro Mimesis sono riservati ai soli SOCI.

 

La mia registrazione o il biglietto sono trasferibili?

SI, se la persona è SOCIO di Teatro Mimesis.

 

Hai domande relative a Omaggio a Paolo Ferrari? Contatta Teatro Mimesis Trani

Mappa della sede dell'evento

Mappa della sede / Teatro Mimesis

    Quando e dove


    Teatro Mimesis
    Pietro Palagano, 53
    76125 Trani
    Italia

    Venerdì 15 febbraio 2019 alle 21:00


      Aggiungi al tuo calendario

    Organizzatore

    Teatro Mimesis Trani

    MIMESIS: LA BOTTEGA DEI SOGNI 

    E’ così che gli antichi greci indicavano una delle peculiarità caratteristiche del teatro: l’imitazione. Portare in scena uno spettacolo significa portare in scena un pezzo della nostra realtà, situazioni che potrebbero far parte della nostra vita quotidiana, drammi e commedie, pianti e risate che danno senso alla vita di tutti i giorni. Questo è quello che ci proponiamo di fare: mostrarvi, da un palco, frammenti di vita. Ed è con questa intenzione che ebbe inizio il nostro percorso: dalla commedia tradizionale alla rappresentazione grottesca della farsa, dalla celebrità del dramma al racconto popolare, dal teatro in lingua a quello in vernacolo, dal cabaret alle esibizioni musicali. Portare sul palco qualcosa che riesca a farvi ridere, commuovere, emozionare, meditare, divertire, intrattenere; questo è l’obiettivo che noi, umilmente, cerchiamo di adempiere. Noi, servitori del teatro, cerchiamo di dare consistenza ai sogni, quelli che ci fanno vivere meglio. E’ una “bottega dei sogni”, dunque, quella in cui operiamo e, spinti dall’intramontabile passione, noi del Teatro Mimesis ci impegniamo instancabilmente a mantenere viva in voi quella passione o anche la semplice curiosità verso tutto ciò che di bello la cultura può offrire. Non è solo lo studio che rende saggi, ma la capacità di apprezzare il “bello” in tutte le sue svariate e molteplici forme. Noi speriamo che possiate trovarlo qui con noi, speriamo che trascorrere qualche ora in nostra compagnia possa darvi l’emozione che la spesso monotona vita quotidiana stenta ad offrire, e se riusciremo a donarvi anche una sola piccola emozione… questo sarà per noi il miglior compenso.

      Contatta l’organizzatore

    Ti interessa organizzare un evento?

    Unisciti a milioni di persone su Eventbrite.

    Accedi o registrati

    Per poter acquistare questi biglietti con pagamenti rateali, devi avere un account Eventbrite. Per continuare, accedi o registrati per un account gratuito.