Gratuito

Mostra personale di Christoph Everding e mostra collettiva “Ex-stasis”

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Galleria360 Arte Contemporanea Firenze

11 r Via Il Prato

50123 Firenze

Italy

Visualizza Mappa

Amici che parteciperanno
Descrizione evento

Descrizione

COMUNICATO STAMPA

Mostra: Mostra personale di Christoph Everding “It's all about the view" e mostra collettiva “Ex-stasis”

Organizzatori: Arch. Riccardo Piagentini, Art Director Angela Fagu

Inaugurazione Mostra: Venerdì 13 Ottobre 2017 ore 19:00

Durata Mostra: 13 Ottobre – 7 Novembre 2017

Luogo: Galleria360 Via il Prato 11r Firenze

Sito web: www.galleria360.it Shop-online: http://shop.galleria360.it/

Email: info@galleria360.it Tel. +39 0552399570

Orario apertura: da Martedì a Sabato compresi dalle 10:00 -13:00 e dalle 15.00-19.00; Lunedì dalle 15:00 alle 19:00

Ingresso libero

“L'arte e la religione sono, dopo tutto, due strade attraverso le quali gli uomini fuggono dalla realtà concreta nel desiderio dell'estasi.” (Clive Bell, in “Arte”, 1914)

In occasione del mese dedicato all’arte contemporanea celebrato a Firenze, la Galleria360 propone un doppio evento artistico: la mostra personale dell’artista tedesco Christoph Everding e la mostra collettiva “Ex-stasis”. L’inaugurazione della mostra avrà luogo Venerdì 13 Ottobre 2017 alle ore 19.00, presso la Galleria360, via il prato11r Firenze. Durante il Vernissage musicisti Jazz, creeranno una incantevole cornice musicale suonando dal vivo.

Christoph Everding nasce a Monaco di Baviera nel 1966. Dopo aver conseguito una laurea in “Design Grafico ed Illustrazione”, lavora come Art Director a Londra, Zurigo e New York. Nonostante la brillante carriera professionale, i continui contatti con il mondo dell’arte, riaccendono però in Everding la memoria di una giovanile passione per la pittura. Da brillante Art Director a talentuoso pittore il passo è breve e, in poco tempo, si traduce in un’arte che non tenta avventure d’avanguardia, ma che unisce costantemente il colore all’emozione, con estrema semplicità e purezza d’animo. L’artista sarà presente all’inaugurazione.

“Ex-stasis” è una mostra collettiva nella quale vari artisti internazionali sono chiamati a confrontarsi sul complesso tema dell’Estasi. Il termine ex-stasis, deriva dal greco (ex “fuori”, stasis “stabilità”) che letteralmente significa “uscita dal posto”. L’estasi quindi indica un “rapimento fuori di sé” materiale e spirituale, che comporta però anche una riconciliazione tra spirito e mente. “Ex-stasis” è una mostra dunque, dove il pensiero rinuncia ad ogni pretesa di oggettività e razionalità per abbandonarsi ad un dinamismo emotivo che conduce ad un viaggio “fuori dal sé”, sulla sottile linea di confine tra visibile e invisibile, tra materiale e immateriale, tra ciò che è e ciò che potrebbe essere. Protagonisti di questa mostra sono:

DANIEL BORDI, artista brasiliano , che attraverso uno stile personalissimo, frutto di ecclettiche ibridazioni ed ingegnose manipolazioni dal mondo della pubblicità, della grafica e della graffit art, ci conduce all’interno di vivacissimi e coloratissimi “enviroments” visionari. Tra imprevedibili equilibri mentali ed inedite ibridazioni, l’arte di Daniel Bordi, rivela, dietro l’apparente aspetto ludico e genuino, tutto il proprio carattere complesso e sperimentale.

SANDRA NITCHIE, nasce a Baltimora e attualmente vive e lavora nella propria galleria a Bucerías, una città sulla costa Pacifica del Messico. Fortemente imbevuta di suggestioni della tradizione messicana l’arte di Sandra Nitchie indaga il complesso tema della natura dell’identità personale. Così, dietro gli abiti eleganti di sorridenti e celebri icone del mondo dello spettacolo, costante è il richiamo a “La Catrina”, simbolo messicano legato alle celebrazioni del “El Día de los Muertos”. Spesso ritratta come uno scheletro femminile alto ed elegante, con uno stravagante copricapo, La Catrina, ha ispirato innumerevoli poeti, scrittori ed artisti, diventando espressione della volontà della cultura messicana di interpretare il momento del trapasso non alla stregua di un tabù, ma con ironica partecipazione. Modero memento mori, la pittura di SANDRA NITCHIE, In un complesso gioco di maschere ed identità, rivelazioni e … le opere di Sandra Nitchie si trasformano i

Tra continui input sensoriali, straniamenti percettivi ed emozioni cromatiche, la mostra “Ex-stasis” accompagna quindi l’osservatore in una vera e propria estasi sensoriale, destando la mente e lo spirito dal torpore della stasi emotiva ed incendiandone i sensi.

Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri



PRESS RELEASE

Show: Christoph Everding’s solo exhibition “It's all about the view" and group exhibition "Ex-stasis"

Organizers: Arch. Riccardo Piagentini, Art. Director Angela Fagu

Opening Show: Friday 13th October 2017 at 19:00

Duration Show: 13th October – 7th November 2017

Location: Galleria360 Via il Prato 11R Florence

Website: www.galleria360.it Shop-online: http://shop.galleria360.it/

Email: info@galleria360.it Tel. +39 0552399570

Opening hours: from Tuesday to Saturday 10:00 a.m -1:00 p.m. | 3:00 p.m.-7:00 p.m.;

on Monday from 3:00 p.m.- to 7:00 p.m.

Free entry

“Art and religion are, then, two roads by which men escape from circumstance to ecstacy.”

(Clive Bell, from “Arte”, 1914)

On the occasion of the month dedicated to contemporary art celebrated in Florence, the Galleria360 proposes a double artistic event: the solo exhibition of the German artist Christoph Everding and the group exhibition "Ex-stasis". The opening of the exhibition will take place on Friday 13th of October 2017 at 19:00 in Via Il Prato 11r Florence. During the vernissage it’ll be offered a welcome cocktail while jazz musicians’ll play live.

CHRISTOPH EVERDING was born in Monaco of Bavaria in 1966. After obtaining a degree in "Graphic Design and Illustration", he works as Art Director in London, Zurich and New York. Despite the brilliant professional career, the close and repeated contacts with the art world, rekindle in Everding the memory of a youthful passion for painting. From brilliant Art Director to talented painter it is a brief step, resulting, in a short time, in an art that doesn’t attempt vanguard adventures, but rather it unites the emotion to the color, with extreme simplicity and purity of soul. The artist will be present at the inauguration.

"Ex-stasis" is a group exhibition in which various international artists have to deal with the complex issue of Ecstasy. The term ex-stasis, derives from the greek (ex "out of" stasis "stability"), which literally means "out of place". The ecstasy then indicates a "kidnapping beside himself" material and spiritual, but it implies also a reconciliation between spirit and mind. So, “Ex-stasis" is an exhibition where the thought renounces to any claim to objectivity by surrounding to an emotional dynamism that leads to a trip "outside the self," on the thin boundary line between the visible and the invisible, between material and immaterial between what is and what may take one form. The protagonists of this exhibition are:

DANIEL BORDI, Brazilian artist, who thanks to a very characterized personal language, which is the result of eclectic hybridizations and ingenious manipulations, from the world of advertising, graphic design and graffit art, leads us into vibrant and colorful visionaries "environments". Among unpredictable mental balances and unprecedented hybridizations, Daniel Bordi’s art, reveals, behind the seemingly ludic and genuine aspect, all its complex and experimental character.

SANDRA NITCHIE, was born in Baltimore and currently she lives and works in her gallery in Bucerias, a city on the Pacific Coast of Mexico. Strongly imbued with suggestions of Mexican tradition, Sandra Nitchie's art investigates the complex theme of the nature of personal identity. So, behind the elegant dresses of smiling and celebrated icons of the show world, there is a constant appeal to “La Catrina”, a Mexican symbol linked to the "El Día de los Muertos" celebrations.

Among continuous sensory inputs, perceptuale strangements and chromatic emotions, the "Ex-stasis" exhibition accompanies the observer in a real sensory ecstasy, waking the mind and spirit from the drowsiness of emotional stasis, igniting the senses.

Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri


Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Galleria360 Arte Contemporanea Firenze

11 r Via Il Prato

50123 Firenze

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato