Gratuito

Meridiane, telescopi, astronomi e turisti. Un progetto di offerta turistica

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Parco Regionale Appia Antica

42 Via Appia Antica

00178 Roma

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Meridiane, telescopi, astronomi e turisti. Un progetto di offerta turistica intorno all'astronomia di Roma e del Lazio. Seminario tecnico aperto al pubblico, nell'ambito dell'evento "Il Cielo di Roma 2018". Consigliato anche a docenti ed insegnanti.

Introduzione

Negli ultimi anni il turismo sostenibile e l’eco-turismo sono diventati importanti segmenti dell’offerta turistica delle principali destinazioni mondiali, inclusa l’Italia. Nell’ambito dell’eco-turismo una ulteriore sotto-nicchia è rappresentata dall’astroturismo, definito come “una attività di viaggiatori che vogliono utilizzare le risorse naturali di paesaggi notturni ben conservati per attività di svago e conoscenza legate all’astronomia” (Fayos-Sola et al, 2014).

Oltre all’osservazione del cielo vera e propria nell’ambito dell’astroturismo rivestono una particolare importanza alcune risorse culturali che includono siti archeologici collegati all’astronomia (“archeoastronomia”), od altre risorse scientifiche e culturali come musei, osservatori astronomici, laboratori di ricerca. L’astroturismo è anche collegato al “turismo spaziale” che in diversi studi si stima possa essere una frontiera nei prossimi anni per le fasce più alte del turismo internazionale d’élite (Cater, 2010). In Europa, un progetto europeo, “EU Sky Route”, al quale ha partecipato anche l’Italia con INAF, ha cercato di creare un contesto condiviso per lo sviluppo dell’astroturismo su alcune destinazioni già vocate a tale genere di attività.

A Roma e nel Lazio esistono numerose risorse potenzialmente utilizzabili per lo sviluppo di una specifica offerta nel segmento del turismo scientifico ed in particolare dell’astroturismo: osservatori astronomici professionali storici (Specola Vaticana a Castelgandolfo, Campidoglio-Monte Mario e Monteporzio Catone oltre a quello non più attivo del Collegio Romano del quale si è ipotizzata la musealizzazione e quello non funzionante IAPS Campo dell’Osso-Campo Minio), musei dedicati (il Museo Copernicano a Monte Mario), un importante planetario attivo fin dal 1934, una rete diffusa di osservatori non professionali dei quali diversi finanziati dalla Regione o nelle aree protette (Campocatino, Monte Rufeno, Gorga, Fuligni al Vivaro, Frasso Sabino, Roiate, Rocca di Cave, Liceo di Terracina, Monti Cimini, Virtual Telescope Ceccano, Prataglia Monti Simbruini, ed altri), numerose associazioni di astrofili che propongono programmi di didattica ed informazione pubblica, un rilevante distretto produttivo dell’aerospazio sostenuto dalle politiche regionali e sedi di enti nazionali del settore come INAF e ASI, oltre alle attività delle Università.

La messa in rete di tali strutture potrebbe permettere di enucleare alcune proposte di offerta turistica nel settore dell’ecoturismo aggiuntiva a quella principale, anche in collaborazione con il mondo agricolo, vista anche la rete di agriturismi presenti e le aree protette regionali, come tassello di una più generale politica di diffusione della presenza turistica in tutte le province del Lazio, coerentemente con le politiche su Cammini ed in generale sul turismo rurale.

Il seminario ha lo scopo di fare un punto sulle esperienze e buone pratiche esistenti nel settore, e sulle risorse sulle quali potrebbe essere sviluppato un progetto di offerta coordinata dell’astroturismo, inteso come proposta esperienziale aggiuntiva alla visita della storica città di Roma e delle altre località di interesse turistico sul territorio regionale. La discussione tra i principali attori coinvolti (astronomi professionisti, astrofili, operatori del turismo, imprese agricole in particolare quelle con offerta agrituristica e delle aree protette regionali, enti locali, enti di promozione turistica) permetterà di mettere le basi per una più ampia programmazione di iniziative nel prossimo futuro per lo sviluppo del settore, anche attraverso progettualità sui fondi europei.

Bibliografia

Cater C.I., 2010. Steps to Space: opportunities for astrotourism. Tourism Management, Vol 31, Iss. 6, Pp:838845.

Fayos-Sola E., M. C. Marin., J. Jafari, 2014. Astrotourism: No Requiem for Meaningful Travel. Pasos. Revista de Turismo y Patrimonio Cultural. Vol. 12, n. 4, Pp:663-671.

Programma

Parco Regionale dell’Appia Antica, Cartiera Latina, Via Appia Antica 42

Sabato 26 maggio 2018 – Ore 16,00/18,30

Saluto introduttivo

Vito Consoli, Direttore regionale Capitale Naturale, parchi e aree protette, Regione Lazio

Interventi

AstroTurismo: dalla didattica alle vacanze guardando il cielo

Ilaria De Angelis, Astrofisica, Università Roma Tre

Il progetto europeo EU Sky Route

Silvia Casu, Astronoma, INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), Cagliari

Tutte le Stelle Portano a Roma. Riscoprire il Cielo Stellato in Città.

Stefano Giovanardi, Astronomo - Planetario e Museo Astronomico di Roma

Le risorse museali e documentali per l’astronomia a Roma

Angelo Antonelli, Direttore INAF-OAR (Osservatorio Astronomico di Roma) e Marco Faccini, Astronomo, INAF-OAR

Lo sviluppo nazionale del Turismo Astronomico: l’esperienza di Astronomitaly

Fabrizio Marra, Astronomitaly

L’Osservatorio di Campocatino come attrazione turistica

Mario Di Sora, Presidente Nazionale UAI (Unione Astrofili Italiani)

Sette anni di esperienze di astro-turismo sul territorio

Paolo Colona, Accademia delle Stelle

Una app per le tappe astronomiche sul territorio

Carlo Mancini, Associazione Frascati Scienza

I Castelli Romani come destinazione turistica al centro della cultura scientifica e astronomica

Sandro Carracci, Presidente dell’Ente Parco dei Castelli Romani

L’ importanza della multifunzionalità agricola per il turismo sostenibile

Andrea Virgili, Confagricoltura Lazio

Verso un progetto di AstroTurismo nel Lazio

Giuliano Tallone, Agenzia Regionale del Turismo, Regione Lazio

Discussione: interventi dal pubblico

Conclusioni

Lorenza Bonaccorsi, Assessore al Turismo e Pari Opportunità della Regione Lazio

http://www.parchilazio.it/news-3042-il_cielo_di_roma_il_cielo_del_lazio

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Parco Regionale Appia Antica

42 Via Appia Antica

00178 Roma

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato