Meditazioni Cartesiane - Laboratorio di riflessione esperienziale

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

POLO PSICODINAMICHE - SCUOLA DI PSICOTERAPIA ERICH FROMM

VIA GIOTTO, 49

59100 PRATO

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Descrizione evento

Descrizione

MEDITAZIONI CARTESIANE

Ricominciare, rifondare, meditare l’assoluta novità dell’inizio. Ecco l’ambizione del filosofo, ecco l’impresa cartesiana che vuole fondare il nuovo metodo per la scienza, quella via oltre ogni dubbio che è conquista assoluta dell’indubitabile. Ma Cartesio è anche simbolo di una scissione fra corpo e mente, scissione di cui siamo eredi ed in cui sembra fondarsi la modernità.
Eppure l’assoluta novità è condizione che si crea nell’artificio del metodo, attraverso la sospensione del giudizio sul mondo e l’estensione del dubbio su ogni cosa.
Ecco l’inizio, l’intuizione metodologica recuperata da Husserl e dal pensiero fenomenologico, l’epochè.
Ogni vissuto è intenzionale, in quanto tale dotato di una direzione e quindi espressione di una dimensione necessariamente relazionale.
Ogni caso clinico può esser letto come un nuovo grande inizio, in cui più di ogni altra cosa è necessario porsi nelle condizioni di saper osservare ed osservarsi, sospendere le nostre personali credenze per far emergere ciò che di volta in volta si dà nella relazione fra due vissuti che si incontrano.
In queste tre lezioni ci muoveremo fra temi filosofici e psicologici per tentare una riflessione, una vera e propria meditazione filosofica in prima persona, sul possibile fondamento, su ciò che è originario, su ciò che appare e ciò che è.
Arriveremo infine ad esaminare la teoria della trascendenza immanente elaborata da Karl Jaspers all’interno della sua elaborazione metafisica. Forse, con stupore, ci troveremo a dover ricominciare ancora dall’inizio, e troveremo che il fondamento ha l’enigmatico volto del dio dell’ebbrezza, Dioniso, in cui ogni opposizione è superata.


Roberto Cecchetti

Roberto Cecchetti (Fiesole 1984) ha studiato Filosofia all’Università di Firenze. Dopo essersi laureato col
massimo dei voti ha frequentato la Scuola Philo di Milano (Scuola Superiore di Pratiche Filosofiche) sotto la guida del prof. Romano Màdera. È autore di un romanzo autobiografico “La metrica dell’apparenza” (Attucci
2017), e di un volume “Il ritmo del desiderio. Da Jung alle pratiche filosofiche” (Mimesis 2019) in cui affronta il
tema del desiderio attraverso la prospettiva dell’idealismo e della psicologia analitica. È coordinatore,
insieme alla prof.ssa Claudia Baracchi dell’Università Milano Bicocca, di un ciclo di conferenze nel contesto di
“Filosofia sui navigli” a Milano. Collabora con diverse riviste sia cartacee che online (Giornale critico di storia
delle idee, Antares, Axis Mundi, L’Intellettuale dissidente). È membro dell’associazione degli analisti
filosofi (Sabof) e della Società filosofica italiana (sfi). Si laurea in Psicologia Clinica nel 2019 ed è Docente di
Filosofia alla Scuola di Alta Formazione Erich Fromm diPadova.

Con la partecipazione di Irene Battaglini
Direttore Scuola di Psicoterapia Erich Fromm

Per informazioni

meditazioniprato2019.eventbrite.it
ingresso: euro 20 - ingresso 3 incontri: euro 50

371 310 5504 Whatsapp

Data e ora

Località

POLO PSICODINAMICHE - SCUOLA DI PSICOTERAPIA ERICH FROMM

VIA GIOTTO, 49

59100 PRATO

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Salva questo evento

Evento salvato