MASSIMO CACCIARI - SCIENZA E POLITICA

È terminata la vendita dei biglietti

Registrazioni terminate
IMPORTANTE!! PER ACCEDERE E' NECESSARIO ESIBIRE LA STAMPA DEL BIGLIETTO IL BIGLIETTO SARA' VALIDO SOLO FINO ALLE ORE 20.30 DEL GIORNO DELL'EVENTO, OLTRE QUESTO ORARIO (NEL CASO L'EVENTUALE CODA FOSSE TERMINATA) LA PRENOTAZIONE PERDERA' OGNI VALIDITA' E IL POSTO VERRA' RI-ASSEGNATO PER GESTIRE IN MANIERA ORDINATA L'ACCESSO DI TUTTI I PARTECIPANTI PRENOTATI SENZA CERARE ASSEMBRAMENTI, SARA' POSSIBILE ACCEDERE ALLA SALA DALLE ORE 20.00 E' obbligatorio comunicare l'eventuale disdetta entro le ore 12 del giorno dell'evento pena la sospensione dall’intera rassegna, attraverso una di queste modalità: - Portale Eventbrite - via mail all'indirizzo dell'organizzatore bibliotecamisano@gmail.com - messaggio Whatsapp al numero 0541-618484

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

CINEMA TEATRO ASTRA

Via D'Annunzio

47843 Misano Adriatico

Italy

Visualizza Mappa

È terminata la vendita dei biglietti

Registrazioni terminate
IMPORTANTE!! PER ACCEDERE E' NECESSARIO ESIBIRE LA STAMPA DEL BIGLIETTO IL BIGLIETTO SARA' VALIDO SOLO FINO ALLE ORE 20.30 DEL GIORNO DELL'EVENTO, OLTRE QUESTO ORARIO (NEL CASO L'EVENTUALE CODA FOSSE TERMINATA) LA PRENOTAZIONE PERDERA' OGNI VALIDITA' E IL POSTO VERRA' RI-ASSEGNATO PER GESTIRE IN MANIERA ORDINATA L'ACCESSO DI TUTTI I PARTECIPANTI PRENOTATI SENZA CERARE ASSEMBRAMENTI, SARA' POSSIBILE ACCEDERE ALLA SALA DALLE ORE 20.00 E' obbligatorio comunicare l'eventuale disdetta entro le ore 12 del giorno dell'evento pena la sospensione dall’intera rassegna, attraverso una di queste modalità: - Portale Eventbrite - via mail all'indirizzo dell'organizzatore bibliotecamisano@gmail.com - messaggio Whatsapp al numero 0541-618484
Descrizione evento
PAROLE CONTROTEMPO - Rassegna filosofica organizzata dalla Biblioteca di Misano Adriatico

Informazioni sull'evento

Cantami, o diva, con pienezza nuova le parole che definiscono l’uomo. Otto sono le parole inattuali al centro della nuova rassegna filosofica della biblioteca di Misano Adriatico, curata da Gustavo Cecchini, per riflettere sulla possibilità di un mondo più desiderabile. Sacro, autorevole, virtù, demone, prudenza, onore, comunità, solidarietà, parole scelte perché alla base della coesione sociale ma diventate fuori moda perché portatrici di messaggi diversi e contrari a quelli della visione del mondo dominante. Voci dunque controtempo, contro la confusione etica di cui questo tempo va fiero, la cui inattualità vuole essere un monito a non accettare passivamente le storture, i paradossi e le paure che avvelenano il tessuto sociale. Il significato essenziale di queste parole, se torniamo a comprenderlo e ad interiorizzarlo, ha la forza di incidere ancora su un progetto di futuro sostenibile, che non si profili solo come un incubo da subire. A richiamare dalla foschia dell’oggi questi orizzonti di senso saranno altrettante voci del panorama culturale italiano, nel desiderio di ripensare non solo la dimensione politica che ci contiene ma anche ogni aspetto semplicemente umano.

Mercoledì 21 ottobre l’Astra proporrà un fuori programma con il filosofo MASSIMO CACCIARI che presenterà la sua ultima pubblicazione "Il lavoro dello spirito: saggio su Max Weber”. Tra il 1917 e il 1919 Max Weber tenne due conferenze dal titolo Die geistige Arbeit als Beruf, traducibile come «Il lavoro dello spirito come professione». Formulazione pregnante, perché rappresentava l'idea regolativa che aveva animato il mondo della cultura borghese e avrebbe costituito il filo conduttore del successivo pensiero rivoluzionario. Il «lavoro dello spirito» è il lavoro creativo, autonomo, il lavoro umano considerato in tutta la sua attuosa potenza, la cui affermazione libera dalla condizione di lavoro comandato, dipendente, e cioè alienato. Ma il suo dissolversi nella forma capitalistica di produzione finisce col delegittimare la stessa autorità politica che nella «promessa di liberazione» trova il proprio fondamento. La «gabbia di acciaio» è destinata a imprigionare anche quel «lavoro dello spirito» che è la prassi politica? Lo spirito del capitalismo finirà col destrutturare completamente lo spazio del Politico, riducendolo alla forma del contratto? O tra Scienza e Politica sono ancora possibili relazioni che ci affranchino dal procedere senza mete né fini del sistema tecnicoeconomico? Cacciari si confronta con queste domande attualissime che, un secolo fa, Max Weber poneva con drammatica chiarezza.

***************************************************************************************************

Vi ricordiamo che per accedere all'area della conferenza è necessario indossare la mascherina, nel rispetto delle vigenti normative.

L’accesso deve avvenire entro le 20.30 (30 minuti prima dell’inizio della conferenza) muniti della prenotazione; successivamente, nel caso l'eventuale coda fosse esaurita, il biglietto non sarà più valido.

Mai come in questo anno difficile e terribile, la biblioteca è certa di poter confidare sul ruolo attivo dei partecipanti: sarà indispensabile che ciascuno si comporti con la massima responsabilità osservando le precauzioni individuali, rispondendo alle richieste dell’organizzazione, rispettando il principio della prenotazione senza abusarne, scegliendo con consapevolezza gli appuntamenti cui intende effettivamente partecipare.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

CINEMA TEATRO ASTRA

Via D'Annunzio

47843 Misano Adriatico

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato