9,61 €

MARTELABEL FEST al Circolo Ohibò

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Circolo Ohibò

1 Via Benaco

20139 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Amici che parteciperanno
Descrizione evento

Descrizione

Circolo Ohibò, Costello's e MArteLabel
presentano:

MARTELABEL FEST
L'arte che suona.

Lercio
Gio Evan con lo spettacolo "INOPIA"
Dellera & Gianluca De Rubertis (presentazione EP)

24 NOVEMBRE 2017
Circolo Ohibò - Milano
Via Brembo, ang. Via Benaco, 1 (Milano)

>> Milano Music Week <<

MARTELABEL FEST
L'arte che suona.

e ancora...

dalle 20:00

​TOSTÒ, la nuova toasteria di Ohibò
Menù: https://goo.gl/NYyjFH
Prenotazioni: prenotazioni@associazioneohibo.it

apertura porte ore 20:00
Tessera ARCI obbligatoria

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

◇​ ​​LIVE​ ◇​

ϟ LERCIO ϟ

Lercio live è il primo spettacolo ideato e scritto dalla redazione di lercio.it. Telegiornali esilaranti, rubriche improbabili e il meglio del repertorio del sito satirico più famoso e amato d'Italia accompagneranno gli spettatori in un divertentissimo viaggio all'insegna della sporca informazione, sempre in bilico tra realtà e finzione.

Lercio.it è il più famoso sito satirico italiano. Nato nel 2012, ha ottenuto negli anni il consenso unanime di pubblico e critica, vincendo svariati premi: il Premio satira politica di Forte dei Marmi, il Premio satira del Carnevale di Viareggio e 5 Macchianera Italia Awards (gli Oscar del web). Dal 2014 è presente stabilmente nei palinsesti di Radio 2 col notiziario satirico "TG Lercio", andato in onda anche su Rai 3 in occasione del Concertone del 1° maggio.

- Macchinista fa arrivare il treno in orario: denunciato per apologia del fascismo
- Giornalista di Studio Aperto non sa di essere in onda e dà una notizia di economia
- Salvini si sveglia in un mondo migliore e scopre di non esistere

Ne volete ancora? Allora non potete assolutamente perdervi il Lercio live, il primo spettacolo ideato e scritto dalla redazione del sito satirico più amato d'Italia. Battute fulminanti, telegiornali improbabili e scoregge vaginali vi terranno compagnia per un'intera serata, al termine della quale verrà sorteggiato il vincitore di una batteria di pentole in acciaio inox 18/10.

Nessuna selezione all'entrata, a meno che non siate Checco dei Modà.

Tipologia spettacolo: Comico/Satirico/Stand-up comedy

https://www.facebook.com/lercio.it/


ϟ GIO EVAN (MArteLabel) ϟ
https://www.facebook.com/gioevanofficial/

SPETTACOLO: INOPIA


Gio Evan all’anagrafe Giovanni Giancaspro,
nasce il 21 aprile 1988 in Italia.
È un artista poliedrico: scrittore e poeta, umorista, performer, cantautore e artista di strada.

Durante gli anni che vanno dal 2007 al 2014 intraprende viaggi che lo porteranno in India, in tutta Europa e in tutto il Sud America, con l'aiuto di una bicicletta. Comincia a studiare e vivere accanto a maestri e sciamani del posto, dai quali riceverà iniziazioni sciamaniche e attivazioni al mondo vibrazionale e terapeutico. (In Argentina verrà battezzato come “Gio Evan” da un Hopi).
Grazie a queste esperienze imparerà le sue arti, creando così una personalità molto forte e complessa. Si avvicina al surrealismo (da lui definito “sopra al reale”) al nonsense, al gioco sacro, alla parola-terapia e al lavoro sull’anima tramite le potenze dell'arte.

Nel 2008
Scrive il suo primo libro “Il florilegio passato” in India. Racconto che narra dei suoi viaggi, senza soldi né scarpe. Denota una forte ricerca spirituale e poetica visionaria mantenendo viva una sana comicità.

Nel 2012 e 2013
Fonda “Le scarpe del vento”, progetto musicale dove scrive canta e suona la chitarra.
Pubblica indipendentemente il suo primo disco "Cranioterapia", registrato in casa in qualità del tutto discutibile. Il genere è uno di quelli che non permette classificazioni. È un cantautorato onirico, accompagnato a tratti da armonie Blues.

Nel 2014
Inizia due progetti per le strade francesi: “Gigantografie” e “Le poesie più piccole del mondo“.
Si tratta di attacchi poetici, un'esposizione artistica non autorizzata. Comincia a usare le città in cui si trova a passare come proprie mostre da visitare. Il progetto comincia a suscitare curiosità da parte di molti. Pubblica con Narcisuss il suo secondo libro e primo romanzo "La bella maniera".

Nel 2015
Scrive e dirige "OH ISSA - Salvo per un cielo”.
L’opera narra di un ipotetico dopo apocalisse e dei pochi superstiti, personaggi che risulteranno fondamentali per la salvezza dell’autore. Intrecci di parole e filosofie allegre caratterizzano lo stile unico dello spettacolo.
Nello stesso anno pubblica con Narcisuss il suo terzo libro "Teorema di un salto" poesie ragionatissime metafisiche. Libro che suscita molto interesse da parte di critici e lettori.

Nel 2016
Miraggi Edizioni lo convince a firmare e a pubblicare il suo quarto libro "Passa a sorprendermi" confermandosi come poeta contemporaneo nella scena italiana.
Nell'inverno stesso il successo dello spettacolo e le vendite del libro rendono Gio Evan il poeta contemporaneo vivente più seguito in Italia, successo che adocchia Rizzoli e che gli propone un contratto la quale non rifiuta.

2017

A fine 2016 viene notato dal etichetta MArteLabel e a inizio 2017 entra nel roster del marchio romano.
Il 18 maggio esce il libro “Capita a volte che ti penso sempre” per Rizzoli.
il 25 maggio esce "Piú in alto", il primo singolo e il 4 Ottobre il secondo singolo "Posti" in attesa del disco
in uscita per la primavera del 2018.

A giugno 2017 in arrivo il nuovo spettacolo: Inopia

Ascolta:
https://goo.gl/4v5ccp


ϟ DELLERA (MArteLabel) ϟ
https://www.facebook.com/robertodelleraofficial/
https://www.robertodellera.com/

DELLERA, è autore, cantante e polistrumentista. Inglese d’adozione, respira per oltre 10 anni la scena musicale inglese ed internazionale. Ritornato in Italia nel 2006 diventa membro degli Afterhours con i quali realizza tre Tour americani, compone e registra l’album “I Milanesi ammazzano il Sabato” e vince al Festival di Sanremo il premio della critica nel 2008.

Si distingue come protagonista di collaborazioni con artisti tra i quali Dente, Il Genio e Calibro 35 con i quali registra una rivisitazione de”l’Appuntamento” di Ornella Vanoni ed singolo "Il Beat Cos'è" che per 5 settimane si posiziona al N° 1 della Indie Musik Like e per 5 mesi nella top five diventando il terzo singolo del 2010 per la Indie Musik Like.

A settembre 2010, dopo un bellissimo concerto al MArteLive Festival, l’incontro con Giuseppe Casa e pochi mesi dopo la firma di un contratto di management con l’omonima etichetta discografica MArteLabel, con cui nell’ottobre nell’ottobre del 2011 pubblica l’album “Colonna Sonora Originale” ricevendo un successo di critica al di la di ogni aspettativa. “Il motivo di Sima”, primo singolo dell’album entra in programmazione sulle principali radio italiane posizionandosi per oltre tre mesi nella Top Ten della Indie Musik Like salendo fino al 3° posto.

Nel mese di gennaio 2012 “Il Tema di Tim & Tom” è scelto per aprire il video della sfilata Men FW 2012/2013 di Ermenegildo Zegna e, per la prima volta viene offerto il palcoscenico internazionale dell’alta moda alla musica di un’artista indie italiano.

Nel mese di marzo DELLERA registra “Effetto Notte” un film studio Live dell’album al quale prendono parte il meglio dello scenario Indie italiano con artisti quali: Giovanni Gulino (Marta sui Tubi), Diego Mancino, Dente, Calibro35, Rodrigo d’Erasmo, Enzo Moretto (A Toys Orchestra), Gianluca de Rubertis (Il Genio).

Nel mese di aprile 2012 DELLERA, insieme agli Afterhours pubblica il nuovo disco “Padania”.

Nel mese di maggio 2012 DELLERA si aggiudica il premio Miglior Voce 2012 KeepOn . Il premio è stato assegnato dai direttori artistici dei Live Club del circuito KeepOn.

Sempre nel mese di maggio 2012 esce il secondo singolo “Le Parole” che immediatamente entra nella Top Ten della Indie Music Like per oltre due mesi. DELLERA risulta il 4° artista più programmato della Indie Musik Like per l’anno 2011/2012.

Nel mese di settembre 2012 “Colonna Sonora Originale “ viene votato dalla giuria del Premio Tenco come finalista per la migliore opera prima dell’anno.
A settembre 2014 esce il primo singolo “OGNI COSA UNA VOLTA” che anticipa il secondo album da solista; il brano, contenuto nella colonna sonora del nuovo film di Pierfrancesco Favino, "Senza nessuna Pietà", viene presentato al Festival di Venezia.
“OGNI COSA UNA VOLTA” è accompagnato da un video che viene presentato in esclusiva su Repubblica.it e riscuote molto successo.
Ad ottobre l’artista viene ospitato per un live acustico nel programma di Radio Rai di Serena Dandini “Stai Serena” dove presenta il singolo in acustico.
Il 19 dicembre esce il singolo e title track che anticipa l’album in uscita a gennaio, “STARE BENE E’ PERICOLOSO” che entra subito in air play ed è in programmazione su Radio1, Radio2, Isoradio, Radio Marte, Capodistria, Radio In Blu, Radio Lombardia.
Il 15 Gennaio 2015 esce in tutti gli store digitali “Stare bene è pericoloso” , il disco viene presentato nelle trasmissioni Radio Rai “King Kong” (Silvia Boschero), Rock Roll Circus (Pier Ferrantini- Carolina Di Domenico), Isoradio, Rai News 24, Radio1 (Carlotta Tedeschi).
Nel mese di Febbraio Torna a ricoprire il ruolo di Bassista nel tour Teatrale degli “Afterhours”
Il 6 Aprile inizia “Stare bene è pericoloso Tour” Partendo dalla Città di Taranto.

Ascolta: https://www.youtube.com/watch?v=IGd7uRkHaSM


ϟ DE RUBERTIS (MArteLabel) ϟ
https://www.facebook.com/gianluca.derubertis/
https://www.gianlucaderubertis.it/

Gianluca De Rubertis nasce a Lecce da padre Cesare e madre Maria Rosaria, entrambi poliedricamente musicofili.
Da bambino osserva come fossero miracoli le dita dei pianisti che non sono lui e si ripete che suonare il pianoforte è impossibile; fino a che ci prova e scopre che è abbastanza facile. Così nel 2001 fonda, assieme alla sorella Matilde, a Riccardo Schirinzi e Giancarlo Belgiorno, gi Studiodavoli, che ad appena un anno dalla nascita vincono l’Arezzo Wave festival del 2002 e nel 2003 firmano per Recordkicks con cui pubblicano “Megalopolis” (2004) e “Decibels for dummies” (2006), entrambi album molto bene accolti dalla critica; in generale gli Studiodavoli si impongo sin da subito come band unica in Italia per suono, stile e riferimenti. Questi anni sono anche anni di numerosissimi concerti espletati a spasso per la penisola. Nel 2006 Gianluca De Rubertis si trasferisce a Milano, città in cui tutt’ora risiede, e decide di collaborare con Alessandra Contini (anch’ella amica degli albori leccesi) con la quale fonda la band Il Genio. La scalata alla ribalta per questa nuova formazione è rapidissima; nel 2007 i due vengono contattati dalla storica etichetta Cramps che sottoforma di nuova indielabel Disastro Records permette ai due di incidere il primo omonimo album d’esordio “Il Genio”, edito a marzo del 2008. Il Genio accresce in maniera rapida ed esponenziale la sua notorietà, attirando immediatamente l'attenzione di Mtv. Contemporaneamente, grazie all'immagine ricercata del duo e all'enorme curiosità destata dal singolo "Pop porno", Il Genio si affaccia prepotentemente anche nel mondo delle riviste di costume e di moda, tra cui Vogue Italia, D - La Repubblica delle Donne, Specchio e Rodeo Magazine. Il 13 Giugno viene realizzato il videoclip del singolo "Pop porno". Il video diviene da subito un vero e proprio "fenomeno" su youtube.A Settembre Il Genio vince il premio Indie Music Like 2008. Nello stesso mese, il duo si esibisce in diretta a "Quelli che il calcio", con Simona Ventura in veste di madrina d'eccezione; Il genio è ormai una realtà che dimostra come l’indie possa giungere a Radio Deejay. A Ottobre, la chiamata di una major, Universal Music Italia, che acquisisce l'album in licenza, preparando una nuova ristampa del disco, che esce a Novembre, con l'aggiunta di due brani inediti.
Anche il 2009 si presenta un anno ricchissimo di appuntamenti live, durante il quale si consolida l’interesse dei media, che confermano Il Genio come uno dei gruppi rivelazione degli ultimi anni. Terminato un lunghissimo live tour, cha vede il duo impegnato in più di 100 concerti in un anno, Il Genio, nel febbraio 2010 registra il nuovo album “Vivere negli anni ‘X” che esce nel Giugno 2010. Il brano scelto come singolo di lancio, “Cosa dubiti”, riscuote un ottimo successo, soprattutto nel circuito indipendente. In Ottobre esce “Romanzo Criminale - il CD", concept album composto da brani originali inediti ispirati ai personaggi della serie di grande successo Romanzo Criminale, prodotta da Sky Cinema e Cattleya, che vede la partecipazione de Il Genio con il brano “Roberta”. Sempre a Ottobre, viene realizzato il videoclip del secondo singolo, “Tahiti Tahiti”, che ottiene subito un ottimo riscontro, entrando in rotazione su Radio Deejay e sulle principali televisioni musicali. Ancora tanti concerti e il 2011 vede l’uscita dell’ultimo video e singolo estratto da “Vivere negli anni ‘X”, “amore chiama terra”. Nel frattempo Gianluca lavora al suo disco solista, immaginandolo anche nei lunghi e numerosi viaggi che il lavoro di musicista impone. Nel novembre 2011 la Niegazowana Records si interessa al suo lavoro e decide di stampare questo primo album solista “autoritratti con oggetti”, atteso per il 28 marzo.

Ascolta: https://www.youtube.com/watch?v=qQdcaAjDH5s


​​◇​ ​ AFTERPARTY DJ SET ​ ​◇​​

ϟ PINNACLE ϟ
https://www.facebook.com/Pinnacle--254763041246333/



​​​​​◇​ ​​TOSTO' ​​​◇​​
Menù: https://goo.gl/NYyjFH

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

✗ Ohibò - Via Brembo, ang. Via Benaco, 1 - Milano
✆ Infoline: +39 331 80 50 663
� costebooking@gmail.com

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅
OHIBO'
http://associazioneohibo.it/

COSTELLO'S
http://costellos.it/

MARTELABEL
https://www.martelabel.com/
che narra dei suoi viaggi, senza soldi né scarpe. Denota una forte ricerca spirituale e poetica visionaria mantenendo viva una sana comicità.

Durante gli anni che vanno dal 2008 al 2012 intraprende altri viaggi che lo porteranno in tutta Europa e in tutto il Sud America, con l’aiuto di una bicicletta. Comincia a studiare e vivere accanto a maestri e sciamani del posto, dai quali riceverà iniziazioni sciamaniche e attivazioni al mondo vibrazionale-terapeutico. (In Argentina verrà battezzato come “Gio Evan” da un Hopi).
Grazie a queste esperienze imparerà e solidificherà le sue arti, creando così una personalità molto forte e complessa. Si avvicina al surrealismo, al nonsense, al gioco sacro, alla parola-terapia e al lavoro sull’anima tramite le potenze dell’arte.

• 2012/13
Fonda il progetto musicale “Le scarpe del vento” con cui si esibisce in concerti in tutta Italia proponendo brani inediti di cui è autore.
Autoproduce e distribuisce in maniera indipendente l’album “Cranioterapia“. Il genere è uno di quelli che non permette classificazioni. È un cantautorato onirico, accompagnato a tratti da armonie Blues.

• 2014
Inizia due progetti in strada: “Gigantografie” e “Le poesie più piccole del mondo“.
Si tratta di attacchi poetici, un’esposizione artistica non autorizzata. Comincia a usare le città in cui si trova a passare come proprie mostre da visitare. Il progetto comincia a suscitare curiosità da parte di molti.
Pubblica con Narcisuss il suo secondo libro e primo romanzo “La bella maniera“.

• 2015
Scrive e dirige “OH ISSA – Salvo per un cielo”.
L’opera narra di un ipoetico dopo apocalisse e dei pochi superstiti, personaggi che risulteranno fondamentali per la salvezza dell’autore. Intrecci di parole e filosofie allegre caratterizzano lo stile unico del romanzo.
A giugno pubblica con Narcisuss il suo terzo libro “Teorema di un salto” poesie ragionatissime metafisiche.

• 2016
Firma con Miraggi Edizioni e pubblica a giugno il suo quarto libro “Passa a sorprendermi” confermandosi come poeta contemporaneo nella scena italiana.
Prepara e porta in tutta Italia il nuovo spettacolo “SORPRENDERMI TOUR“.
Nell’inverno stesso il successo dello spettacolo e le vendite del libro rendono Gio Evan tra i poeti più seguiti in Italia.

• 2017
Pubblica con Rizzoli “Capita a volte che ti penso sempre“, volume che raccoglie l’esperienza maturata con “Le poesie più piccole del Mondo”. Dopo soli quattro giorni dall’uscita raggiunge la vetta in categoria poesia su AmazonStore.
Esordisce musicalmente con il singolo “Più in alto” estratto dall’album previsto per il 2018 con MArteLAbel.
Prepara e porta in tutta Italia il nuovo spettacolo “INOPIA non perdermi sul serio“.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Circolo Ohibò

1 Via Benaco

20139 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Salva questo evento

Evento salvato