Gratuito

Le nuove frontiere delle neuroscienze in psicologia clinica e dinamica

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Via dei Sabelli, 108

108 Via dei Sabelli

00185 Roma

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
Un convegno per approfondire le Neuroscienze applicare alla Psicologia clinica e dinamica

Informazioni sull'evento

Il Convegno proporrà una panoramica dei più recenti orientamenti neuroscientifici nell’ambito della psicologia clinica e dinamica.

La prima relazione descriverà l’utilità del microRNA (miR-212 salivare), come biomarcatore delle condizioni tipiche del disturbo bipolare. I relatori metteranno in luce come questo approccio possa rappresentare un promettente strumento di monitoraggio del tono dell’umore, ponendosi alla base di un’appropriata e tempestiva azione farmacologica e psicoterapeutica nelle varie fasi della patologia.

Nel secondo intervento saranno illustrati i circuiti cerebrali che mediano la risposta fisiologica e comportamentale alle sostanze di abuso. In particolare, si sottolineerà come le traiettorie di sviluppo di tali circuiti possano essere alterate in presenza di stress o traumi precoci di natura relazionale.

Nella terzo intervento, i relatori approfondiranno come l’esposizione alla violenza nei videogiochi induca una desensibilizzazione verso i contenuti violenti, e una riduzione delle capacità empatiche e dei comportamenti pro-sociali, che si riflettono nella minore attivazione delle aree limbiche e temporali in risposta a immagini di inclusione sociale.

Nella quarta relazione saranno approfondite le potenzialità della recente ricerca neuroscientifica sugli effetti della psicoterapia a orientamento psicodinamico, sottolineando come tale approccio richieda  ancora un intenso lavoro di affinamento e standardizzazione delle metodologie, per identificare i fattori che maggiormente predicono la riuscita del trattamento.

Nella quinta presentazione, sarà messo in luce come, durante lo sviluppo, le relazioni affettive modellino e orientino il substrato biologico del cervello, andando a modulare gli stati emotivi e i comportamenti ad essi associati.

Nel sesto intervento sarà presentata una ricerca, volta a valutare se le difficoltà affettive degli adulti con attaccamento disorganizzato possano riflettersi in una percezione alterata del tatto affettivo.  Attraverso l’utilizzo di metodi di psicologia clinica, psicofisica e neuroimaging, i relatori illustreranno come persone con una storia di legami parentali traumatici e un modello di attaccamento disorganizzato, percepiscano " una carezza" come uno stimolo non piacevole, mentre i partecipanti con un attaccamento organizzato percepiscano la stessa stimolazione tattile come molto piacevole.

Questo evento è realizzato in occasione della Settimana del Cervello, in collaborazione con Hafricah.Net, partner ufficiale della Brain Awareness Week

L’ultima relazione approfondirà il tema della rappresentazione dei concetti astratti (es. libertà), alla luce delle recenti teorie embodied e grounded, che concepiscono l'attività cognitiva come fondata sui processi sensorimotori.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Via dei Sabelli, 108

108 Via dei Sabelli

00185 Roma

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato