La sistemazione del Tevere urbano.

Pannello azioni

La sistemazione del Tevere urbano.

La mostra ricostruisce le vicende della costruzione dei muraglioni del fiume tra il 1876 e il 1926, un’opera fondamentale di Roma capitale.

Quando e dove

Data e ora

Località

Archivio di Stato - Roma 40 Corso del Rinascimento 00186 Roma Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

L'esposizione racconta la storia del progetto e della costruzione degli argini murari del Tevere urbano, ideati per difendere Roma dalle insidiose inondazioni, negli anni in cui la città diviene la nuova capitale del Regno. Con la coeva nascita dell’ingegneria e dell’urbanistica moderne, la regolarizzazione dei fiumi urbani è un tema di sperimentazione comune alle grandi città europee, alla quale Roma prende parte da protagonista, con la costruzione degli “insommergibili” muraglioni del Tevere.

Le dodici tappe in cui è articolata la mostra ripercorrono la piena straordinaria del fiume nel 1870, l’accesa discussione attorno alla scelta della tipologia dei muri di sponda e dei rimedi per regolarizzare l’alveo, ipotizzando anche la soppressione dell’isola Tiberina, la sperimentazione di tecnologie costruttive d’avanguardia, il tragico crollo del 1900, fino al completamento del sistema ripario con la realizzazione delle banchine di approdo.

Si aggiungono due sezioni complementari: la prima dedicata all’attività dell’Associazione TEVERETERNO e la seconda alle attività del progetto “TIBER’S: Le strutture di inalveazione del Tevere e la sicurezza delle aree urbane nel centro di Roma: analisi geotecnica, monitoraggio satellitare, indagine storica”, finanziato da Lazio Innova, Progetti "Gruppi di Ricerca 2020".

L’iniziativa coinvolge l’Archivio di Stato di Roma, il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica dell’Università di Tor Vergata e l’Associazione Tevere Day, con il patrocinio di Roma Capitale Assessorato alla Cultura e Roma Capitale Municipio I centro, con il contributo di Bulgari e la collaborazione di Tevereterno, progetto Tiber's.

Curatori: Vincenzo De Meo, Ilaria Giannetti, Teresa Mornati.