LA ROTONDA - Laura Sierra (pianoforte)

Azioni e Pannello dettagli

0 € – 20,18 €

Data e ora

Località

Villa Carlotta

2 Via Regina

22016 Tremezzina

Italy

Visualizza mappa

Politica di rimborso

Una serata tutta al femminile in una location da sogno

Informazioni sull'evento

PROGRAMMA

Una "rotonda" è una struttura circolare che articola l'attraversamento di più strade in un unico punto. La Rotonda di Laura Sierra è un tentativo di recuperare il lavoro pianistico delle compositrici in un piacevole un viaggio circolare, che approfondisce il lavoro di due compositrici, per prendersi il tempo di avviare un dialogo immaginario tra loro e la pianista, con il presente e il pubblico coinvolti.

Il lavoro di recupero della musica scritta da compositrici oscilla solitamente tra il monografico, non sempre del tutto attraente per l'esecuzione, e la rappresentazione multipla, e quindi aneddotica e riduzionista dell'universo di ogni compositore.

Una ripresa efficace dovrebbe avere la questione fondamentale per poter generare un evento culturale unico. Inoltre, una ripresa dovrebbe essere abbastanza profonda, perché la carriera dei compositori si condensa nel programma.

La Rotonda è lo strumento che Laura Sierra ha creato per realizzare, in maniera ordinata, coppie successive di compositrici. Ogni rotonda ("rotonda") articola l'intersezione di due notevoli carriere in un evento singolare.

*

Una rotonda, meaning roundabout in English, is a circular structure that articulates the crossing of several roads at a single point. La Rotonda by Laura Sierra is an attempt to recover the pianistic work of female composers with the delectation caused by a circular travel, that deepens in the work of two women composers, to take them the time to start an imaginary conversation between them and the pianist, with the present and the public being involved.

The recovery work of the music written by female composers usually swings between the monographic, not always quite attractive for the performance, and the multiple representation, and therefore anecdotal and reductionist of each composer’s universe.

An effective recovery should have the fundamental issue to be able to generate an unique cultural event. Furthermore, a recovery ought to be deep enough, for the composers’ career to be condensed in the program.

La Rotonda is the tool that Laura Sierra created to make, in an orderly manner, successive pairs of female composers. Every roundabout (“rotonda”) articulates the intersection of two remarkable careers in a singular event.

MEL BONIS (1858-1937)

Caryllons Mystiques

Menuet (opus 14)

TERESA CARREÑO (1853-1917)

Un reve en mer Op. 28

Le sommeil de l’enfant op.35

MEL BONIS

Gai Printemps op.11

Eglogue op. 12

Il pleut op. 102

TERESA CARREÑO

Reverie-Improntu Op. 3

Plainte elegía, n.1 Op.17

MEL BONIS

Selección de “Mujeres de leyenda”:

Desdémona, opus 101

Salomé opus 100

TERESA CARREÑO

Mazurca de salón Op.30

Intermezzo Op.34

Mi Teresita (Kleiner waltzer)

MEL BONIS

Les Gitanos. Grande Valse espagnole

La pianista spagnola, nata in Svizzera, sviluppa una carriera internazionale con il duo pianistico Iberian & Klavier. Laura Sierra è riconosciuta per il suo lavoro con la diffusione della musica spagnola e contemporanea, offrendo più di 20 anteprime mondiali, e fondatrice di La Rotonda, un progetto dedicato alla promozione della musica scritta da compositrici.

“Laura Sierra è una pianista di eccezionale grandezza per la combinazione di una tecnica straordinaria, in cui si inseriscono elementi delle tecniche moderne estese, e una grande capacità di immergere profondamente e condividere brani con il pubblico con piena veridicità, garanzia e perfezione." - Rivista Scherzo -

Il 18 giugno 2015 la Fondazione Gabarrón NY ha presentato il suo duo Iberian & Klavier alla Carnegie Hall di New York in un concerto per commemorare il 60° anniversario dell'adesione della Spagna alle Nazioni Unite. Nel 2016, I&K ha ricevuto il Primo Premio del Bradshaw & Buono International Piano Competition di New York. Il duo si è esibito, con e senza orchestra, in prestigiosi luoghi e festival come Rudolfinum Praga, Carnegie Hall di New York, Alhambra di Granada, Auditorium Alfredo Kraus di Las Palmas, Lake Como Festival, Saint Pancras Church (Londra), Fundació Juan March ( Madrid), Auditorio Nacional de Música (Madrid), Festival de musique Contemporaine de Tres Cantos (Madrid), Palau de la música (Barcellona), Palau de la música (Valencia), Festival de música Española de Cádiz (Cadice), Auditorio Miguel Delibes (Valladolid), Teatro Monumental (Madrid), Festival de música contemporánea de Córdoba, Teatros del Canal de Madrid, Auditorio de Tenerife, MNCARS de Madrid e Ernst Reuter Saal (Berlino).

La Rotonda nasce dal suo impegno per il recupero della musica scritta da compositrici. È lo strumento che Laura Sierra ha creato per realizzare, in maniera ordinata, coppie successive di compositrici. Fin dalla sua presentazione il progetto ha avuto una grande accoglienza e, nel 2022, oltre alle rotonde per pianoforte solo con musiche del passato e del presente, arriva un programma dedicato anche alla musica da camera e al pianoforte solista con orchestra.

La signora Sierra offre regolarmente masterclass sia in Europa che negli Stati Uniti. Attualmente è docente presso l'Università Alfonso X el Sabio e Progreso Musical.

Laura ha registrato per la televisione e la radio nazionale spagnola, Radio France e Österreichischer Rundfunk. Nel 2015 ha inciso “De los amores en Don Quijote” della compositrice Beatriz Arzamendi, parte dell'album “De la dulce mi enemiga.

Mujeres cervantinas” prodotto da AUM (L'Università Autonoma di Madrid) con l'etichetta Columna Música. Il pianista ha pubblicato, insieme a Iberian & Klavier, l'edizione critica delle partiture “El piano del maestro Alonso” e quattro progetti discografici: “Café 1930”, “Bon Voyage”, “El piano del maestro Alonso” e “Springtime”, gli ultimi tre sono stati premiati con Melómano de Oro 2015, 2017 e 2020.

***

The Spanish pianist, born in Switzerland, develops an international career with Iberian & Klavier piano duo, with Manuel Tévar. Laura Sierra is recognized for her work with the dissemination of the Spanish and contemporary music, offering more than 20 world premières, and founder of La Rotonda, a project dedicated to promote music written by female composers.

“Laura Sierra is a pianist of outstanding magnitude because of the combination of an extraordinary technique, into which elements of the extended modern techniques are inserted, and a great capacity to deeply immerse and share pieces with the audience with full veracity, guarantee and perfection.” - Scherzo Magazine -

On June 18, 2015 The Gabarrón NY Foundation presented her duo Iberian & Klavier at Carnegie Hall, New york, in a concert to commemorate the 60th anniversary of Spain's membership of the UN. In 2016, I&K was awarded the First Prize of the Bradshaw & Buono International Piano Competition in New York. The duo has performed, with and without orchestra, in prestigious venues and festivals such as Rudolfinum Praga, New York's Carnegie Hall, Granada’s Alhambra, Las Palmas' Alfredo Kraus Auditorium, Lake Como Festival, Saint Pancras Church (London), Fundació Juan March (Madrid), Auditorio Nacional de Música (Madrid), Festival de musique Contemporaine de Tres Cantos (Madrid), Palau de la música (Barcelona), Palau de la música (Valencia), Festival de música Española de Cádiz (Cádiz), Auditorio Miguel Delibes (Valladolid), Teatro

Monumental (Madrid), Festival de música contemporánea de Córdoba, Teatros del Canal de Madrid, Auditorio de Tenerife, MNCARS de Madrid and Ernst Reuter Saal (Berlin).

La Rotonda is born of her commitment to the recovery of the music written by female composers. It is the tool that Laura Sierra created to make, in an orderly manner, successive pairs of female composers. Since it’s presentation the project has had a great reception and, in 2022, in addition to the piano solo rotondas with music of both the past and present, comes a programme dedicated also to the chamber music and piano soloist with orchestra.

Mrs. Sierra regularly offers masterclasses in both Europe and the United States. Currently, she is a professor at Alfonso X el Sabio University and Progreso Musical.

Laura has made recordings for the Spanish Television and National Radio, Radio France and the Österreichischer Rundfunk. In 2015, she recorded “De los amores en Don Quijote” by the composer Beatriz Arzamendi, part of the album “De la dulce mi enemiga.

Mujeres cervantinas” produced by AUM (The Autonomous University of Madrid) with Columna Música label. The pianist has published, along with Iberian & Klavier, the critical edition of scores “El piano del maestro Alonso” and four recording projects: “Café 1930”, “Bon Voyage”, “El piano del maestro Alonso” and “Springtime”, the last three were awarded Melómano de Oro 2015, 2017 and 2020.

In collaborazione con Ente Villa Carlotta

L’ingresso include la visita di Villa Carlotta. Potete accedere ai giardini e al museo già dalle 15:00. Il concerto si terrà alle 18:30.

The ticket includes the visit of Villa Carlotta. You can enter the garden and the museum from 15:00. Concert will take place at 18:30.

Condividi con gli amici