Gratuito

Italian Tech Week | TECHSHARE DAY 2019 @UniTo

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Centro Interdipartimentale di Ricerca per le Biotecnologie Molecolari – MBC

Via Nizza 52

10126 Torino

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
300 inventori, 140 tecnologie e prototipi da 30 università e centri ricerca di tutta Italia. 6 tavole rotonde con aziende su Open Innovation

Informazioni sull'evento

IN QUESTA PAGINA TROVI GLI EVENTI PRESENTATI ALL’UNIVERSITÀ DI TORINO SU SALUTE, AMBIENTE, AGROALIMENTARE

[A questo link gli eventi presentati al Politecnico di Torino su Mobilità, Energia, Aerospazio]

Il Techshare Day è organizzato da Politecnico di Torino e Università di Torino, per raccontare il trasferimento tecnologico, condividere i risultati della ricerca sviluppata dalle università e centri di ricerca italiane, incontrare aziende ed investitori.

La giornata prevede due momenti che avranno luogo in contemporanea presso il Politecnico di Torino e l’Università di Torino:

  • Esposizione di tecnologie/prototipi
  • Tavole rotonde Corporate

ESPOSIZIONE DI TECNOLOGIE E PROTOTIPI (9:30 – 18:15)

I due atenei torinesi ospitano una selezione dell’eccellenza tecnologica made in Italy: 300 inventori presentano 140 tecnologie provenienti da 30 università e centri di ricerca di tutta Italia.

I visitatori potranno scoprire i vantaggi delle nuove tecnologie, ottenere una licenza dei brevetti di loro interesse, entrare in contatto con i team di ricerca per promuovere lo sviluppo delle tecnologie ed eventuali applicazioni commerciali.

Per info su TUTTE le tecnologie presentate:

www.knowledge-share.eu/evento/techshare-day-2019-polito-unito

A fondo pagina trovi l'elenco delle tecnologie presentate all'Università di Torino (elenco in aggiornamento)

[Segui questo link per registrarti e scoprire le tecnologie esposte al Politecnico di Torino (elenco in aggiornamento)]

TAVOLE ROTONDE CORPORATE (15:00 – 18:00)

Focus dedicato al mondo Corporate, con grandi gruppi industriali che raccontano le rispettive esperienze in ambito di Open Innovation, presentando come questo modello sia stato adottato ed integrato nelle loro strategie industriali e illustrando i casi di successo che ne sono derivati.

  • (ore 14:30 - 15:30 - Aula Darwin) SALUTE: Diasorin, Fresenius, Johnson&Johnson, Menarini, Takeda (la tavola rotonda sarà svolta in lingua inglese)
  • (ore 15:30 - 16:30 - Aula Keplero) AMBIENTE: Amiat, Novamont, Santanna, Smat
  • (ore 16:30 - 17:30 - Aula Darwin) AGROALIMENTARE: Eataly, Ferrero, Futurefood, Inalpi, Lavazza

---

[Segui questo link per registrarti alle tavole rotonde al Politecnico di Torino: MOBILITÀ - ENERGIA - AEROSPAZIO]

Le tecnologie esposte all'Università di Torino sono (elenco in aggiornamento):

  1. NGF intranasale per il trattamento lesioni cerebrali traumatiche dell'età pediatrica
  2. Dispositivo per radioterapia interventistica e procedure diagnostiche perineali
  3. Medicina personalizzata nel trattamento del carcinoma della cervice
  4. Micro-RNA muscolari come biomarcatori e trattamento co-adiuvante per l’atrofia muscolare spinale
  5. Idrossiapatite intrinsecamente magnetica
  6. Trattamento di malattie infiammatorie croniche
  7. Nuovi regolatori dell'angiogenesi
  8. Purificazione rapida delle ficobiliproteine
  9. Vescicole extracellulari da cellule staminali per ridurre l’infiammazione ischemica
  10. Librerie di anticorpi ricombinanti diretti contro modificazioni post traduzionali
  11. Sistema per l’erogazione automatica di farmaci
  12. Diagnosi prenatale automatica
  13. AEQUIP – metodo per analisi sezioni istologiche
  14. Metodologia per la valutazione delle sequenze di proteine a partire da esperimenti di "deep mutational scanning" per una selezione razionale dei mutanti con una ottimale affinità di legame verso un target specifico
  15. Supporto per agitazione ed estrazione di campioni biologici progettato per mantenere i campioni immersi nella soluzione di processo all'interno di un becher e per esporre i campioni a fluido convettivo, che migliora il trasporto di massa proteggendo i campioni dal flusso turbolento che si genera all'interno del becher, evitando danni al campione.
  16. Ottimizzazione e protocolli di coltura
  17. System for controlled administration of a substance from a human-body-implanted infusion device
  18. Impianto e procedimento per la produzione di un condimento a base di olive e pomodoro naturalmente ricco in antiossidanti
  19. Composizioni, dispositivi e metodi per il controllo in vitro del microambiente chimico in colture cellulari
  20. Diagnostica precoce di tumori del cavo orale
  21. Membrane ricoperte da microemulsioni bicontinue polimerizzate per il trattamento delle acque
  22. Riduzione dello stress ossidativo derivato dal processo di emodialisi mediante coniugazione covalente di molecole ad alto potere antiossidante sulla fibra costituente la membrana dialitica: processo post-produzione della cartuccia
  23. Analisi della retina mediante smartphone
  24. Derivati arilfenolici, loro metodo di preparazione e loro usi
  25. Sistema per estrazione di pezzi chirurgici in corso di chirurgia endoscopica videoassistita
  26. Derivatives of psammaplin a, a method for their synthesis and their uses for the prevention or treatment of cancer
  27. Pneumopipe: dispositivo per la raccolta non invasiva dell’espirato
  28. Dispositivo di campionamento di prodotti alimentari (monitoraggio non distruttivo di alimenti)
  29. Giunto robotico per articolazione protesica
  30. Linea cellulare di carcinoma renale e suo uso
  31. Nuovo biomarcatore di infertilità
  32. Metodo per la produzione di biofilm microbici probiotici e relativi usi
  33. Metodo di produzione e stabilizzazione di filetti di pesce di V gamma
  34. Sostituto di grassi in composizioni alimentari
  35. Composti antimicrobici
  36. New MDR1 inhibitor for overcoming multidrug resistance
  37. Trattamento e prevenzione di malattie cardiovascolari con acido erucico e metodi diagnostici correlati
  38. Nanoparticelle e modulazione della fagocitosi macrofagica
  39. Nuove molecole dotate di capacità booster dei filtri uv e attività antiossidante
  40. Sistema e metodo di misura parametri vitali
  41. Lattobacilli con attività antimicrobica
  42. Vetro bioattivo per il differenziamento osseo
  43. Curare malattie muscolari rare
  44. Previsione dell’efficacia vaccinale negli allevamenti avicoli
  45. Confezionare alimenti con anidride carbonica supercritica
  46. Mappatura tridimensionale per la diagnosi del melanoma
  47. Nuovo sistema per valutazione capelli e ciglia
  48. Trattamento del dolore neuropatico
  49. Scaffold a nanofibre polisaccaridi per la cura delle ferite
  50. Modulatori dell’attività di segnale dell’enzima IDO1 e loro impieghi terapeutici
  51. Nuovo modello preclinico per studiare i disturbi neuro-infiammatori
  52. Uso di acidi grassi come esaltatori del gusto nei prodotti alimentari
  53. Sequenza per la regolazione del gene del FVIII in terapia genica
  54. Modulatori soce per la cura di malattie rare
  55. Kit per droghe d'abuso su materiale cheratinico
  56. Nuovo trattamento infiltrativo per l'osteoartrosi di ginocchio
  57. Small molecule inducers of reactive oxygen species and inhibitors of mitochondrial activity
  58. Permeation test cell
  59. PAD2 per uso nella prevenzione e/o trattamento o diagnosi di infezioni da virus della famiglia herpesviridae
  60. Pastorizzatore in continuo per piccoli volumi
  61. Dispositivo e relativo kit per la raccolta di campioni bioptici prelevati da legno e/o per la disinfezione della sonda di campionamento
  62. Procedimento e sistema per la rilevazione di risposte binarie tramite analisi del diametro pupillare di un soggetto
  63. Sistema di rilevamento di masse tumorali basato sulla risonanza magnetica per immagini
  64. Procedimento immunologico e kit per la diagnosi in vitro di patologie tumorali e/o infiammatorie
  65. Terapia mediata da RNA di interferenza per malattie neurodegenerative
  66. Molecole di acidi nucleici codificanti proteine chimeriche CSPG4 e relativi usi terapeutici
  67. UromiRNA per la diagnosi in vitro di tumore alla vescica
  68. Kit diagnostico per la sindrome di Sjogren
  69. Metodo per il sequenziamento e l’estrazione del lifocita T per il trattamento dei tumori
  70. Metodo analitico per l'identificazione della proteina transferrina
  71. Procedimento per la solubilizzazione dei residui della spremitura di agrumi e loro recupero energetico.
Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Centro Interdipartimentale di Ricerca per le Biotecnologie Molecolari – MBC

Via Nizza 52

10126 Torino

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato