Fine vendite

Israele e Palestina, quei negoziati appesi alla situazione mediorientale

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Centro Congressi Giovanni XXIII

106 Viale Papa Giovanni XXIII

24122 Bergamo

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Ospiti: Gideon Levy

Intervista: Luigi Riva Editorialista del gruppo Espresso e membro del Comitato Scientifico di Bergamo Festival FARE LA PACE

Un conflitto israelo-palestinese ancora più avvitato su se stesso, dopo l’annuncio di Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele, la sconfitta militare dello Stato islamico, la sempre più probabile vittoria di Assad nella guerra civile siriana, la ritrovata influenza russa nello scacchiere mediorientale, le convergenze anti-iraniane di Arabia Saudita e Israele guidate dagli Usa. A 50 anni dall’occupazione militare israeliana dei territori palestinesi in seguito alla Guerra dei Sei Giorni (5-10 giugno 1967) sembra proprio che non sia stato fatto alcun passo avanti nei negoziati tra Israele e Palestina. Ne parliamo con Gideon Levy, giornalista israeliano, dal 1982 scrive per il quotidiano israeliano Haaretz e dal 2010 per il settimanale italiano Internazionale. Considerato un esponente della sinistra israeliana, nella sua attività giornalistica è sempre stato molto critico sulla politica israeliana di occupazione dei territori dello Stato di Palestina. L’evento fa parte di una maratona sulla questione israelo-palestinese in questa edizione del Bergamo Festival FARE LA PACE.

GIDEON LEVY, GIORNALISTA ISRAELIANO, DAL 1982 SCRIVE PER IL QUOTIDIANO ISRAELIANO HAARETZ E DAL 2010 PER IL SETTIMANALE ITALIANO INTERNAZIONALE.

Data e ora

Località

Centro Congressi Giovanni XXIII

106 Viale Papa Giovanni XXIII

24122 Bergamo

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato