[INSTAMEET] “Lo sguardo notturno di Leonardo da Vinci” a Piombino

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Chiesa di Sant'Antimo

Via del Coro, 14

57025 Piombino

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

In occasione delle manifestazioni legate ai cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci, Igers Livorno e Baco Baratti vi invitano all’instameet “Lo sguardo notturno di Leonardo da Vinci”.

Gli igers avranno l’esclusiva possibilità di visitare in notturna la mostra Lo sguardo di Leonardo. Nella Piombino del Cinquecento e nelle visioni di Vittorio Giorgini allestita a cura di Cristina Guerrieri, Marco Del Francia, Roberto Scateni, Fabio Caciagli nella sede di Sant'Antimo sopra i Canali a Piombino (ex Ospedale vecchio) e che sarà aperta in questo particolare orario serale solo per noi.

Potremo visitare così in un’atmosfera particolare la mostra che ruota intorno allo sguardo di Leonardo, ospite di Piombino in due occasioni e alla eredità delle sue osservazioni, raccolte quattro secoli dopo da Vittorio Giorgini.

Piombino, 1502. Cesare Borgia è Signore di Piombino, alla sua corte giunge un ospite d’eccezione: Leonardo da Vinci, per studiare nuove soluzioni di ingegneria militare. Il maestro annota in uno dei suoi inestimabili codici - oggi noto come Manoscritto L di Francia (1497-1504) - studi e osservazioni sul litorale tra Populonia e Follonica e su Piombino, un porto strategico proteso sul mare, con un retroterra di paludi da bonificare.

Nel 1504 Leonardo da Vinci è nuovamente a Piombino, chiamato da Jacopo IV Appiani per potenziare il sistema difensivo della città. Leonardo studiò progetti di fortificazione straordinari per estetica e architettura, dando origine a un trattato di architettura tra i più importanti del Cinquecento. Genio assoluto e senza confini disciplinari, Leonardo non limitò i suoi scritti alle motivazioni strategiche e ai calcoli per realizzare le architetture militari: il suo interesse si estese sull’intera città di Piombino e sul suo mare. Durante il suo soggiorno, studiò le onde, le barche a vela, i venti e la navigazione. Scrisse annotazioni sul tema della pittura, altre furono a carattere poetico e al contempo scientifico. Osservò le facoltà percettive degli animali.

Secoli dopo Vittorio Giorgini, architetto moderno, sperimentò le visioni di Leonardo negli stessi luoghi e con uno attenzione alla Natura e allo studio dei sistemi viventi per elaborare progetti di avanguardia.

Seguiremo attraverso i progetti di Giorgini lo sguardo che Leonardo durante i soggiorni posò sui luoghi simbolo di Piombino - come le mura, il Castello, il Porticciolo di Marina, il Rivellino e la Cittadella - e sul Promontorio di Populonia.

In mostra sono esposti Disegni, studi e modelli dell’Archivio Giorgini che ci illustreranno l’influenza di Leonardo su un intellettuale del nostro tempo, mettendone in luce il talento precursore e la modernità di pensiero.

E tutto questo in una visita notturna!

EVENTO GRATUITO

I tag da usare sono: #igerslivorno #leonardo500 #losguardodileonardo #BACO4Leonardo #LeonardoaPiombino

Dove: Piombino chiesa di Sant'Antimo sopra i Canali, Via Borgo alla Noce n. 27 angolo Via Sferracavalli. E' possibile parcheggiare gratuitamente in Piazza della Cittadella, in Via Leonardo da VInci e in via Padre Giuntino Senni raggiungendo a piedi la chiesa in pochi minuti.

Quando: Sabato 04 Maggio ore 21.30, ritrovo dalle 21.15 di fronte all'ingresso della mostra.

Data e ora

Località

Chiesa di Sant'Antimo

Via del Coro, 14

57025 Piombino

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato