Gratuito

Incontro con i giallisti Rocco BALLACCHINO e Giorgio BALLARIO

Azioni e Pannello dettagli

Gratuito

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Biblioteca Civica C.M. Martini

8 Strada Piossasco

10043 Orbassano

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
Rocco BALLACCHINO presenta "Indagine Parallela" Giorgio BALLARIO presenta "Intrigo ad Asmara.La quinta indagine del maggiore Aldo Morosini"

Informazioni sull'evento

Giorgio BALLARIO_ Nato a Torino nel 1964, è giornalista e lavora a «La Stampa». Ha pubblicato cinque romanzi (Morire è un attimo, Una donna di troppo, Il volo della cicala, Le rose di Axum, Nero Tav e il più recente Fuori dal coro, del 2017) oltre a racconti in svariate antologie giallo-noir. Nel 2010 ha vinto il Premio Archè Anguillara Sabazia con Morire è un attimo, e nel 2013 ha vinto il Premio GialloLatino con il racconto Dos gardenias, pubblicato da Mondadori. Dal 2014 è presidente di Torinoir, collettivo di giallisti torinesi di cui Edizioni del Capricorno ha pubblicato Porta Palazzo in noir (2016), Il Po in noir (2017) e Il destino dell'avvoltoio (2018).

Sinossi: Gennaio 1937. Non è più la piccola, afosa e sonnolenta Massaua a fare da cornice alla nuova avventura del maggiore Aldo Morosini. Dopo la proclamazione dell'impero, Morosini entra a far parte della nascente Polizia dell'Africa Italiana (PAI) e, insieme al maresciallo Barbagallo, si trasferisce nella sfolgorante Asmara, all'epoca la città più bella, dinamica e moderna del Continente Nero. Non sono inizi facili. Quasi subito, infatti, il maggiore s'imbatte nel caso di una ragazza meticcia seviziata e strangolata che, si scopre, frequentava come prostituta d'alto bordo gli ambienti altolocati della capitale eritrea. E mentre indaga, Morosini si trova anche a dover gestire le pressioni di un agente dell'OVRA, la polizia segreta del Duce, al quale deve prestare aiuto per controllare le presunte infiltrazioni comuniste nella colonia in sostegno alla resistenza antitaliana in Etiopia. Tra femmes fatales, agenti segreti, giornalisti impiccioni, ribelli etiopi e cospiratori in uniforme, Morosini si trova invischiato in un intrigo scivoloso, che sembra coinvolgere anche le alte sfere militari. E, in una corsa contro il tempo, dovrà provare a sventare un attentato ordito contro il viceré Graziani nella nuova capitale dell'impero: Addis Abeba. Ed. del Capricorno

Rocco BALLACCHINO_ "Sono nato a Torino nel luglio del 1972.Mi sono laureato in Scienze della comunicazione con una tesi in Semiologia del cinema sul personaggio di Totò nell’Italia del dopoguerra. Il cinema, la scrittura e il teatro sono da sempre le mie più grandi passioni. Tra IL 2001 e il 2002 alcuni miei racconti (Internet permettendo, La sfida dei drammi e Appuntamento con la signora) sono stati citati o pubblicati sulla rivista per giovani scrittori Inchiostro. Nel 2008 la rivista Confidenze ha pubblicato, da un mio soggetto, il racconto Tu credi nei miracoli? Sempre nel 2008 ho collaborato con altri quattordici autori alla scrittura del romanzo giallo dal titolo Giallo aperto e pubblicato sul sito di editoria on line www.lulu.com.Crisantemi a ferragosto, edito dalla casa editrice Il Punto Piemonte in bancarella è il mio romanzo giallo d’esordio. A ottobre 2009 è uscito in libreria Io mi ricordo, un libro-dvd edito da Einaudi in collaborazione con la BANCA DELLA MEMORIA in cui è possibile trovare anche un mio breve racconto dedicato alla figura di mio nonno Salvatore. Appello mortale, uscito nel maggio del 2010 e sempre edito da Il Punto, è il mio secondo romanzo giallo. Ho collaborato inoltre, in qualità di sceneggiatore con l’associazione culturale Turin Video Production. La nostra ultima fatica è il cortometraggio Doppio Inganno, realizzato in collaborazione con il comune di Alpignano. Ho scritto i sogetti per i videoclip Se precipitango e Mani di forbice del gruppo rock Il rapimento di Viola (in passato Plug in baby). Maggio 2012 segna l’uscita di Favola Nera, un romanzo a quattro mani in cui ho collaborato con lo scrittore Andrea Monticone e in cui avvviene il sodalizio tra il professore Andrea Corioni e il capitano dei carabinieri Gabriele Sodano, due personaggi protagonisti dei nostri precedenti romanzi. A gennaio 2013 ho cambiato casa editrice e pubblicato, con i Fratelli Frilli, il noir Trappola a Porta Nuova, romanzo con il quale ho superato i confini piemontesi. Sempre nel 2013 ho debuttato come autore teatrale con la commedia Operazione marito infedele portata in scena da Maria Grazia Alfarone e Alberto Pisano (regia di Alex Curina) A inizio 2014 mi sono concesso una pausa dalle trame in nero con l’ebook Le sette vite del Capitano dedicato alla figura del calciatore Alessandro Del Piero (sempre edito dai Fratelli Frilli), pausa assai breve perchè a maggio dello stesso anno un mio racconto, 12 ore, è uscito nell’antologia noir Appuntamento con il male, edita da Novecento editore. Tra il 2014 e il 2018 ho pubblicato la serie Crema-Bernardini per i Fratelli Frilli Editori: Scena del crimine, Trama imperfetta, Torino obiettivo finale, Tredici giorni a Natale e Il codice binario. Dal 2018 sono il curatore della collana di gialli per ragazzi I FRILLINI, con cui ho pubblicato il mio primo giallo per ragazzi I gemelli Misteri e l’invasione zombie. A febbraio 2019 è uscito il giallo Matematiche certezze, scritto a quattro mani con Maria Masella (Fratelli Frilli Editori). Sono tra i soci fondatori del gruppo di scrittori Torinoir a cui è dedicata un’apposita sezione del sito, e, con loro, tra gli organizzatori del Festival letterario Montagne in noir.

Sinossi: L'esistenza di Luca Moretti, scontroso caporedattore di un piccolo giornale e compulsivo consumatore dell'omonima birra, viene messa in crisi dall'apertura di una lettera non firmata che gli annuncia che, se non verrà annullato uno spettacolo in programma al Teatro Regio di Torino, avverrà un omicidio. In effetti una prostituta viene assassinata proprio la sera indicata dal mittente della lettera. Macchia Nera, il killer che sfida le forze dell'ordine e l'opinione pubblica, rivendica il delitto e comincia a colpire nel mucchio allo stesso modo, suscitando un ampio dibattito mediatico sulla possibilità di accettare o meno le sue condizioni. Il giornalista, con la collega e amante Donatella, svolge un'indagine parallela alla Polizia, ormai in allarme, per capire le ragioni del suo coinvolgimento. Perché l'assassino si rivolge proprio a lui per anticipare alla stampa le sue imprese? Grazie ai suoi delitti, è persino diventato un fenomeno da social network generando nel pubblico reazioni contrastanti. Mursia Editore

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Biblioteca Civica C.M. Martini

8 Strada Piossasco

10043 Orbassano

Italy

Visualizza Mappa

Organizzatore Città di Orbassano

Organizzatore di Incontro con i giallisti Rocco BALLACCHINO e Giorgio BALLARIO

Salva questo evento

Evento salvato