Fine vendite

Il popolo che legge. Cultura e questione nazionale nella biblioteche popola...

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Trento

Biblioteca comunale di Trento - via Roma, 55

Trento

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Presentazione della tesi di Elisabetta Antonelli (Corso di laurea magistrale in Conservazione dei Beni culturali).
Dialogano con l'autrice: Silvano Groff e Ugo Pistoia.
La tesi è stata premiata nel bando per tesi di laurea di interesse per la comunità locale trentina indetto dal Comune di Trento e dall'Università degli Studi di Trento.

"(...) In Trentino a partire dalla riforma costituzionale del 1867, che garantiva le libertà civili e il principio dell'uguaglianza linguistica e nazionale, una serie di leggi contribuirono alla modernizzazione della società: la legge sulle associazioni del 1867, le leggi di “deconfessionalizzazione” del 1868 e la legge-quadro sulle scuole del 1869. La legge che regolamentava l'associazionismo è collegata alla diffusione in Trentino di biblioteche che si rivolgevano ad un pubblico fino a quel momento escluso dalla pratica della lettura e da qualsiasi tipo di familiarità con i libri. Il processo di avvicinamento al libro venne favorito anche dalla legge sulla scuola che innalzò l'obbligo scolastico e favorì la costituzione di biblioteche scolastiche. Biblioteche popolari vennero aperte a Trento, a Rovereto e nei centri minori. Accanto a quelle di carattere laico ne vennero create anche di religiose, collegate alle parrocchie, realtà molto piccole che agivano in uno spirito di diffusione di letture consone alla morale cattolica. (...)"
Elisabetta Antonelli

(Immagine: By FOTO:Fortepan — ID 14066: Adományozó/Donor: Unknown. [Public domain, Public domain or Public domain], via Wikimedia Commons)

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Trento

Biblioteca comunale di Trento - via Roma, 55

Trento

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato