Il pittore delle fate

Pannello azioni

Il pittore delle fate

Simona Cremonini presenta il suo libro e dialoga con Giulia Franzese, presidente della commissione Biblioteca di Sirmione

Quando e dove

Data e ora

Località

Biblioteca Comunale di Sirmione Via Vittorio Alfieri 25019 Sirmione Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

Il Pittore delle Fate è un viaggio nella Londra vittoriana e nel suo legame con la pittura e la magia, ma è anche il percorso di uno scrittore esordiente che vuole abbandonarsi alla creatività. Racconta l’esperienza di un giovane uomo immerso nelle contraddizioni e ingiustizie di un’epoca e di una città spietate verso le classi povere e ogni “diverso”. In continuità con i lavori precedenti della scrittrice, il romanzo contiene anche un omaggio esplicito al lago di Garda e, in particolare, alla Sirmione delle poesie di Catullo, nonché altri riferimenti da cercare fra le pagine.

Simona Cremonini è nata e vive a Montanara (Mantova) ma fin da bambina ha trascorso le estati nella casa di famiglia a Manerba del Garda. Giornalista, editor di libri e copywriter per professione, è appassionata da sempre di folklore e per i suoi romanzi si ispira alle leggende popolari di varie tradizioni. È autrice di racconti horror e fantastici, pubblicati su numerose antologie e riviste (Inchiostro, Cronaca Vera). Dal 1998 conduce una ricerca sulle leggende della “Regione del Garda”, che è stata l’ispirazione per numerosi saggi del mistero pubblicati con PresentARTsì: “Leggende, curiosità e misteri del lago di Garda”, “Misteri Morenici”, “Mincio Magico” con menzione speciale al premio nazionale Publio Virgilio Marone, il bestiario delle creature fantastiche “Fantastico Garda”, “La leggenda vien mangiando” su storie di cibi e vini di tutta Italia e per la “Saga delle Streghe Quinti”, la trilogia di fantasy esoterico ispirata alle leggende del lago di Garda, composta dai tre romanzi autoconclusivi “Il Sigillo di Sarca” (2016), “Le streghe del Monte Corno” (2017) e “La leggenda degli amanti del lago” (2019) e completata dai racconti dell’antologia “Gardesaniana” (2019).

Gratuito