Il libro della lettera arrivata, e mai partita

Pannello azioni

Le vendite dei biglietti terminano a breve

Il libro della lettera arrivata, e mai partita

Passeggiata poetica in un parco con vista panoramica sul lago di Como e sulle Alpi con Mario Santagostini che presenta il suo ultimo libro

Quando e dove

Data e ora

Località

Parco Pubblico Cav. Eugenio Marenghi - Brunate (co) 80 Via Giacomo Scalini 22034 Brunate Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

Un'occasione per ascoltare dalla voce dell'autore uno dei migliori libri di poesia degli ultimi anni - recentemente insignito del Premio Carducci - in un luogo magico

Il Comune di Brunate promuove l'incontro/passeggiata con il poeta Mario Santagostini, organizzato dall'associazione Sentiero dei Sogni, nell'ambito del Pic (Piano integrato della cultura) "Un Tesoro di territorio", sostenuto da Regione Lombardia. In collaborazione con il Premio Internazionale di Letteratura "Alda Merini"

Ritrovo alle ore 15 all'ingresso del Parco Marenghi (Brunate, via Scalini, 80) ai piedi del Faro Voltiano. L'incontro prevede una breve passeggiata nel parco, con soste e letture in alcuni punti che risuonano particolarmente con le poesie contenute nella più recente raccolta di Mario Santagostini, "Il libro della lettera arrivata, e mai partita" (Garzanti, 2022). Il percorso approderà alla terrazza panoramica in fondo al parco, con vista sul lago di Como e sulle Alpi, dove, comodamente seduti, si darà seguito al reading e al dialogo intorno al libro. Conclusione prevista attorno alle ore 17.

Mario Santagostini (Milano, 1951), tra i maggiori poeti e critici contemporanei, dialogherà con Pietro Berra, presidente di Sentiero dei Sogni e direttore artistico del Premio Merini, che fornirà anche spunti storico-paesaggistici sul contesto in cui avverranno le letture.

IL LIBRO DELLA LETTERA ARRIVATA, E MAI PARTITA - SINOSSI

Mario Santagostini scrive una anomala, originalissima autobiografia in versi dove chi racconta incrocia la storia della propria vita con quella di altre vite, passate e reali o solamente possibili. Così, l’autore retrocede in momenti della Storia che non ha mai vissuto in prima persona e lì osserva chi c’era, registra cosa ha fatto e cosa avrebbe potuto fare, immergendosi in un vissuto e una memoria collettiva dove l’io tende a dissolversi fatalmente nella moltitudine. Nella nostra esperienza, sembra dire Santagostini con una mossa altamente visionaria, tutto accade in un tempo «strano», dilatato, dove passato e presente, reale e non reale si incontrano fino a coincidere e si creano connessioni sorprendenti. La biografia, allora, diventa il resoconto di quanto è accaduto e di quanto poteva accadere, o di quanto, forse, accadrà. Il libro della lettera arrivata, e mai partita è una silloge densa e forte, percorsa da un’altissima tensione espressiva. E rappresenta una tappa fondamentale nel tragitto creativo di Mario Santagostini, autore tra i maggiori della nostra poesia.

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria al link http://santagostini.eventbrite.it

Le vendite dei biglietti terminano a breve