Gratuito

Gli anni perduti del Teatro Valle: Anna Magnani

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Teatro Valle

via del Teatro Valle, 21

21

00186 Roma

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Con Alvia Reale, Simone Francia
testi a cura di Emanuela Pistilli

Prosegue Gli anni perduti del Teatro Valle, il ciclo di incontri dedicati alle storie delle grandi attrici che hanno recitato e abitato la storica sala

Quarto appuntamento nel foyer del teatro con Anna Magnani raccontata attraverso le voci di Alvia Reale e Simone Francia che daranno vita ai testi a cura di Emanuela Pistilli.

MEMORIE DEL VALLE: ANNA MAGNANI

L’8 settembre 1943, a una nazione piegata dalla guerra, il generale Badoglio annunciava alla radio la firma dell’armistizio con le forze alleate. Iniziava uno dei momenti più dolorosi della storia italiana: l’occupazione di parte del suolo nazionale da parte delle truppe nazifasciste, l’avanzata degli alleati, i bombardamenti, le stragi di civili inermi.

Nonostante la guerra, la gente continuava ad affollare i teatri: erano gli anni della Rivista al Teatro Valle, gli anni di Antonio de Curtis, in arte Totò, e Anna Magnani. Come ebbe a dire Totò, anche il mondo del teatro e del cinema partecipò alla resistenza: le parole, le smorfie e le canzoni parlavano al posto di chi era stato ridotto al silenzio, colpivano come pugnali il nero improvvisamente calato sulla città eterna, risvegliando negli spettatori la speranza e un riso che sembrava oramai dimenticato dai loro volti affamati.

Anna Magnani nasce per il grande pubblico con il volto di Pina una delle protagoniste del film Roma città aperta di Roberto Rossellini. Il grido straziante di Pina, “Francesco! Francesco!”, prima di essere uccisa dai colpi delle mitragliatrici tedesche rimane a tutt’oggi uno dei simboli del riscatto e della resistenza popolare alla violenza nazifascista. La storia del film è soprattutto la storia di una città, Roma, e dei suoi protagonisti, ma è anche e soprattutto una testimonianza del ruolo che il mondo del cinema e del Teatro seppe ed ebbe il coraggio di assumere nel tentativo di ripensare la storia recente e di chiudere con la dolorosa era fascista. Le voci di Anna Magnani, Totò e Rossellini descrivono, più di qualsiasi pagina storica, la Roma dei mesi che precedettero la liberazione, restituendo al Teatro e al cinema quella dimensione catartica, che è propria dell’arte.

Iscriviti alla nostra community per ricevere info e promozioni per i nostri spettacoli, invia la tua richiesta a community@teatrodiroma.net

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Teatro Valle

via del Teatro Valle, 21

21

00186 Roma

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato