Gratuito

Giacinto Scelsi e il primo moto dell’immobile

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Triennale Milano

6 Viale Emilio Alemagna

20121 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
Un’immersione profonda nel paesaggio sonoro e spirituale di un artista visionario e invisibile

Informazioni sull'evento

mdi Ensemle/Sebastiano D’Ayala Valva

Giacinto Scelsi e il primo moto dell’immobile

Concerto

18 marzo 2020, ore 20.00

Durata concerto: 20'

Durata film: 120'

Progetto inserito nel programma Parla Ascolta Guarda Fai

Precede la proiezione il concerto di mdi Ensemble

In una serata dedicata alla figura di Giacinto Scelsi, compositore di spicco del panorama musicale novecentesco, il mdi Ensemble esegue le sue musiche in un concerto che anticipa la proiezione del film Il primo moto dell’immobile del regista Sebastiano d'Ayala Valva, che con questo lavoro ha scelto di mettersi sulle tracce del proprio misterioso antenato musicista ascoltandone la voce: Scelsi. Giacinto Scelsi era solito affermare di non essere l’autore della propria musica, ma di riceverla dalle divinità. Decise di registrare le sue memorie e i suoi pensieri su nastri magnetici, con la richiesta esplicita che non fossero resi pubblici prima di quindici anni dalla sua morte. Ne Il primo moto dell’immobile, attraverso un’immersione profonda nel paesaggio sonoro e spirituale di un artista visionario, lo spirito di Scelsi trova una nuova espressione nella sua forma ideale: l’onda sonora

Sebastiano d’Ayala Valva è nato a Londra nel 1978 da padre italiano e madre inglese. Vive a Parigi dove nel 2003 ha conseguito la laurea in Giornalismo all’Institut d’Études Politiques. Dal 2005 si dedica alla scrittura e alla regia di svariati documentari per la televisione francese: Anche i travestiti piangono (2007), Angel (2009), Adapté(s) (2012), Performants Autrement (2016). Il suo documentario La Casa del Padre (2009) è stato presentato al Torino Film Festival. Il suo ultimo documentario Il primo moto dell’immobile (2018) è stato acquistato da ARTE ed è andato in onda su La Lucarne, dedicato al documentarismo d’autore, dopo essere stato presentato al Torino Film Festival e all’IDFA.

mdi Ensemble si forma a Milano nel 2002 grazie al sostegno dell’associazione Musica d’Insieme e da subito si relaziona con importanti compositori quali Helmut Lachenmann, Gérard Pesson, Stefano Gervasoni, con l’esecuzione di diverse première di giovani compositori emergenti, collaborando tra l’altro con direttori come Stefan Asbury, Emilio Pomarico, Beat Furrer, Pierre André Valade, Yoichi Sugiyama. Nel 2017, viene insignito del Premio Speciale Una Vita nella Musica, assegnato ogni anno dal Teatro la Fenice di Venezia. mdi Ensemble è artist-in-residence presso il festival Milano Musica a partire dal 2012. È ospite delle più importanti istituzioni musicali italiane e straniere, tra cui Mito-Settembre Musica, Società del Quartetto di Milano, Biennale Musica di Venezia, Festival Traiettorie di Parma, Bologna Festival, Festival Présences di Radio France (Parigi), Villa Concordia a Bamberg, SMC di Losanna, SWR di Stoccarda, ORF di Innsbruck. Negli USA si esibisce al LACMA di Los Angeles e al Chelsea Music Festival di New York; nel 2008 debutta a Tokyo. Esegue in prima assoluta al Ravenna Festival L’amor che move il sole e l’altre stelle di Adriano Guarnieri, opera ripresa poi al Festival dei 2 Mondi di Spoleto. Dal 2015 cura a Firenze il ciclo di concerti “Contrasti – Le sonorità del ‘900”, realizzato al Museo Novecento ed inserita nel calendario di Estate Fiorentina. Nel 2016 assume inoltre la direzione artistica di “Sound of Wander”, rassegna di concerti, incontri e masterclass nella città di Milano. Sempre a Milano, è membro fondatore di Contemporary Music Hub, una rete che unisce diverse realtà milanesi dedite alla musica contemporanea e che proprio dal Comune di Milano riceve in gestione uno spazio prove presso la Fabbrica del Vapore.

Crediti

Flauto: Sonia Formenti

Clarinetto: Paolo Casiraghi

Violino: Lorenzo Gentili – Tedeschi

Viola: Paolo Fumagalli

Violoncello: Giorgio Casati

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Triennale Milano

6 Viale Emilio Alemagna

20121 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato