22,50 €

FRIDA KAHLO - VISITA GUIDATA CON SUCCO D'ARTE

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

MUDEC - Museo delle Culture

56 Via Tortona

20144 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Niente rimborsi

Descrizione evento

Descrizione

"Dipingo me stessa perchè sono la persona che conosceo meglio". F. Kahlo

La mostra in programma al Mudec di Milano propone un’interessante retrospettiva con opere provenienti direttamente dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni di Frida Kahlo al mondo, e con la partecipazione di autorevoli musei internazionali che presteranno alcuni dei capolavori dell’artista messicana mai visti nel nostro Paese.
Una mostra significativa e diversa da quanto proposto finora. Un’occasione per presentare le novità emerse dal ritrovamento dell’Archivio di Casa Azul, scoperto nel 2007, oggetto di studi effettuati dal curatore della mostra Diego Sileo. Una prospettiva insolita, innovativa, altra: Frida raccontata e presentata al grande pubblico “oltre il mito”.

Nata a Coyoacàn, Città del Messico, il 6 luglio 1907, Frida ha vissuto fin dall’infanzia un susseguirsi di gravi episodi che hanno minato la sua salute, fino al tragico incidente del 1925, tante volte raccontato nei suoi dipinti. La sua pittura è estremamente moderna e attuale, caratterizzata da un linguaggio diretto e di forte impatto emotivo. Frida ha vissuto con intensità e resilienza la sua vita artistica e le sue relazioni, tra le quali ricordiamo il legame con il pittore Diego Rivera, partecipando attivamente alla vita politica e culturale el suo tempo. Muore nel 1954, a soli 47 anni, a causa di inevitabili complicazioni dovute all’aggravarsi del suo precario stato di salute.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

MUDEC - Museo delle Culture

56 Via Tortona

20144 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Niente rimborsi

Salva questo evento

Evento salvato