107,92 €

Francisco Cardenas + Natascia Tion + Davide Bottini @Postrivoro - 8 dicembr...

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Borgo Durbecco Faenza

Piazza Frà Sabba, 5

48018 Faenza

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Descrizione evento

Descrizione

A DICEMBRE POSTRIVORO VIAGGIA TRA DANIMARCA, PATAGONIA, SCOZIA E PUB INGLESI.

LA CUCINA DI FRANCISCO CARDENAS (KADEAU, COPENHAGEN) E LE BIRRE DI NATASCIA TION E DAVIDE BOTTINI

L’8 e il 9 dicembre appuntamento con lo chef cileno e i due esperti di birre. Allestimento a cura di Rimini Lazzaroni, la designer che cura l’immagine di Postrivoro, e Medulla, studio di design e stampe a colori naturali. Le prenotazioni aprono il 9 novembre alle 12.00 su www.postrivoro.it

Faenza, 6 novembre 2018 – Postrivoro, l’evento per gastropellegrini che dal 2012 soprende con abbinamenti inediti, ritorna l’8 e il 9 dicembre a Faenza con tre protagonisti che garantiscono, solo dalle premesse, un vero e proprio giro del mondo. In cucina arriva Francisco “Pancho” Cardenas che ha lasciato la Patagonia cilena poco dopo il diploma per formarsi in Australia e Inghilterra prima di approdare al Kadeau di Copenhagen. In sala gli abbinamenti saranno curati dalla coppia formata da Natascia Tion e Davide Bottini, entrambi tra i massimi esperti italiani di birre. La prima fondatrice di Ales&Co nel 2006 e consulente internazionale. Il secondo docente per Unionbirrai e general manager del Brew Dog Pub di Bologna. L’allestimento sarà curato Rimini Lazzaroni, illustratrice e designer che ha ideato il logo di Postrivoro, e da Medulla, piccola realtà emiliana che ha prodotto tutte le magliette di Postrivoro utilizzando tessuti e colori naturali che per l’occasione metteranno in piedi un vero e proprio piccolo laboratorio di stampe on demand.
La formula di Postrivoro è quella che ne ha decretato il successo negli ultimi 6 anni. Una cena, l’8 dicembre, e un pranzo, il 9 dicembre riservato in tutto a soli 40 ospiti all’interno della Sala degli Angeli di Borgo Durbecco a Faenza (Piazza Fra’ Sabba, 5).

Postrivoro è un'iniziativa che vede la collaborazione di Associazione Borgo Durbecco, Slow Food Emilia Romagna, Museo Carlo Zauli e pizzeria "O'fiore mio". Lo sponsor del progetto è La Fenice Catering, che si occupa della fornitura di tovaglie, posate, bicchieri e tutto quello che ci permette di rendere confortevole l'evento. Le attività sono riservate ai soci.

Quota di partecipazione: 100 euro a persona. Le prenotazioni aprono il 27 settembre alle 11.00 su www.postrivoro.it

La location è la sede di Borgo Durbecco di Faenza in Piazza Frà Sabba, 5.

Si possono seguire gli aggiornamenti del programma di Postrivoro su Facebook e su Twitter cercando "Postrivoro".

FRANCISCO “PANCHO” CARDENAS

Nasce a Punta Arenas in Cile, nel sud della Patagonia. Ha capito subito che la cucina gli permetteva di poter girare il mondo e scoprire come si vive in ambienti diversi e molto lontani dal piccolo paese in cui è cresciuto. Finiti gli studi ha scelto la meta più lontana che potesse, l’Australia. Dopo due anni capì che la cucina non era solo una scusa per viaggiare, ma la sua vocazione. La tappa successiva fu l’Inghilterra nello stellato Midsummer House, un ristorante vecchia scuola dove è stato addestrato e formato come un vero professionista con lunghe ore di lavoro. All’inseguimento di un “qualcosa” che gli mancava si è rivolto alla Scandinavia ed è approdato in Danimarca dove si stava scrivendo un nuovo capitolo della gastronomia. Dal 2014 è al Kadeau che ha due sedi, una a Copenaghen e una nell’isola di Bornholm. Qui ogni anno si va a fare scorta di ingredienti lavorando intorno ai concetti di natura e stagionalità.

“In Danimarca ho imparato a cercare ingredienti ed il valore della natura, come rapportarmi con le persone ed avere un buon ambiente di lavoro, come godermi la vita.” - Afferma Pancho -“Dopo tutto questo tempo a viaggiare, ho imparato che non c’è luogo come casa! Vengo dalla Patagonia e questa è la mia identità, non ne devo cercare una, questo è ciò che ero e ciò che sono, ed è ciò che vorrò sempre essere. La mia cucina proverà a riflettere tutto questo.”

NATASCIA TION

Nasce a Udine, ma vive e lavora a Bologna dove arriva per completare - come molti – gli studi universitari. Il 2000 segna l'inizio della sua avventura nel mondo della birra artigianale: dall’esordio nella Real Ale Society, progetto di matrice UK con cui si forma ed appassiona al variegato e pittoresco mondo delle real ales inglesi, fino alla fondazione nel 2006 di Ales&co.

All'interno dell'azienda, impegnata nell'importazione e distribuzione di numerosi marchi, Natascia continua il progetto di scoperta, diffusione e valorizzazione delle espressioni più autentiche della tradizione birraria anglosassone, ma anche di micro-birrifici emergenti, che reinterpretano e reinventano la tradizione brassicola del proprio territorio con ricette inaspettate e originali.

Oggi Natascia lavora e continua ad appassionare il pubblico craft italiano al lavoro di alcuni dei birrifici indipendenti più iconici del panorama britannico, nord europeo e USA.

DAVIDE BOTTINI

Inizia il suo percorso come bartender nel 2000, per poi approdare nel mondo dei

publican nel 2005. La scoperta del birrificio scozzese BrewDog nel 2008 segna una svolta nel suo percorso: il primo sorso di Punk Ipa è una vera e propria rivelazione. Si anima così in lui la passione per le birre artigianali e dopo il primo corso seguito presso l’università della Birra di Azzate, che gli permette di affinare conoscenze e tecniche di servizio, la strada è ormai segnata.

Davide è sin dall’apertura General Manager del BrewDog Bar Bologna, secondo locale ufficiale in Italia dell’omonimo birrificio di cui ha selezionato, formato e condotto il team. Dal 2016 segue Unionbirrai, diventandone docente di cella, servizio e spillatura. Collabora attivamente come formatore e product specialist con Ales & Co., azienda leader nella scoperta, diffusione e valorizzazione della scena brassicola anglosassone. Nel suo lavoro mantiene costante l’attività di

diffusione della cultura brassicola: tiene seminari in tutta Italia sull’introduzione alla birra e consulenza ai publican su prodotto, mantenimento e sulla risoluzione dei problemi di cella.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Borgo Durbecco Faenza

Piazza Frà Sabba, 5

48018 Faenza

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 7 giorni prima dell'evento

Salva questo evento

Evento salvato