Fotografie Inutili. Archivio fotografico ciclo-diffuso

Fotografie Inutili. Archivio fotografico ciclo-diffuso

Azioni e Pannello dettagli

Gratuito

Data e ora

Località

Studio Arnaldo Pomodoro

3 Via Vigevano

20144 Milano

Italy

Visualizza mappa

Giovedì 30 giugno la Fondazione ospita una tappa di "Fotografie Inutili" di Luca Bortolato nello Studio di Arnaldo Pomodoro

Informazioni sull'evento

Giovedì 30 giugno la Fondazione ospita – nello Studio di Arnalo Pomodoro – una tappa di "Fotografie Inutili. Archivio fotografico ciclo-diffuso", progetto artistico itinerante di Luca Bortolato a cura di Federica Arcoraci, patrocinato dal Comune di Padova.

Il progetto di Bortolato ruota attorno alla rivitalizzazione di una raccolta di vecchie fotografie, provenienti da album di famiglia dimenticati, che l'artista ha recuperato e acquisito nel tempo, e al quale restituisce nuova vita e senso attraverso un'azione performativa che coinvolge il pubblico.

I partecipanti alla performance di Bortolato sono invitato a scegliere una delle “fotografie inutili”: l’artista le timbra, le segna con luogo e data e firma, e infine le dona al partecipante, al quale viene scattato un ritratto con il volto coperto dalla fotografia ricevuta. Attraverso il duplice atto della scelta e del dono, le fotografie "inutili" vengono "riattivate", acquistano nuovo senso e nuova vita, ed entrando a far parte di un singolare "archivio nomade" dell'artista, che tiene traccia di tutte le fotografie "non più inutili".

Nell'ambito del suo progetto, il 30 giugno Bortolato realizzerà per la Fondazione una variante speciale, nata dal suo incontro con l'Archivio di Arnaldo Pomodoro – dove lo studio e la "riattivazione" di fotografie considerate marginali è attività quotidiana – e con la poetica tipica del lavoro del Maestro.

La variante si focalizza sul potere narrativo insito non tanto nell'immagine della "fotografia inutile" quanto nelle parole scritte, timbri, date, riferimenti a persone e/o situazioni presenti sul retro delle stesse. Così come succede con le immagini, anche l’incontro con queste scritture misteriose, tra queste tracce di vite altrui e le nostre vite, i nostri sogni e i nostri intimi racconti, scatena la nascita di nuove visioni e interpretazioni, di una nuova narrazione che riattiva e dona nuova vita alle "fotografie inutili".

Ospite della Fondazione negli spazi dello Studio di Arnaldo Pomodoro, Bortolato realizzerà la performance di Fotografie Inutili mostrando ai partecipanti solo il retro delle fotografie: ciascuno dovrà scegliere la sua fotografia da "riattivare" non in base all'immagine, ma alla curiosità o all'inaspettata sintonia con le tracce scritte dietro di essa.

Condividi con gli amici

Salva questo evento

Evento salvato