ETNAMADE Cena a Quattromani MARCO CANNIZZARO e BIANCA CELANO

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Istituto per Ciechi Ardizzone Gioeni

595 Via Etnea

95128 Catania

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 1 giorno prima dell'evento

Descrizione evento

Descrizione

La qualità è una scelta. Dal servizio al piatto, passando per il calice è una filosofia da interpretare e comunicare. In seno alla manifestazione Etnamade nasce “Quattromani Ristorante Etneo”, un evento esclusivo all’interno dell’evento che venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno animerà l’Istituto A. Gioeni. Oltre lo chef resident Marco Cannizzaro, si gusterà la cucina degli chef Giuseppe Raciti e Bianca Celano.

Un progetto che nasce dalla collaborazione del Ristorante Km.0 e l’organizzazione di Etnamade nata da una riflessione semplice: in troppe carte di ristoranti manca una selezione di Etna. Esterofilia o mancanza di conoscenza del territorio? Da questa riflessione il progetto di far vivere un’esperienza di gusto con la buona ristorazione etnea abbinata ad un percorso di sapori e calici etnei. Ai nostri ospiti la possibilità di degustare i vini dell'Etna con le ricette degli chef che proporranno un menù da cinque portate.


MARCO CANNIZZARO (Ristorante Km.0)

Chef e titolare con il fratello Fabio del Ristorante Km.0. Appassionato, curioso, “mai sazio” Marco è un istintivo, creativo chef che ama la sua città e il territorio. Dopo anni di esperienze multiculturali infatti torna a Catania per mettere in campo il proprio bagaglio di esperienze e studi su metodi e cucina dei territori. Crea sapori e gusti da offrire con eleganza e cordialità: Km.0 è un progetto che nasce con lo scopo di valorizzare, attraverso una cucina innovativa, i prodotti del territorio. Nella creazione di un piatto miscela esperienze, emozioni e passioni riuscendo con i giusti ingredienti a esaltare un territorio. Così è iniziata la ricerca delle tipicità regionali e la scoperta di preziose realtà da condividere.


GIUSEPPE RACITI (ZASH)

A 22 anni Capo Partita alla corte del maestro Santin (2 ** Michelin), dopo 1 anno, con Massimo Mantarro (2 ** Michelin) al Principe Cerami di Taormina. Con lui si forma e sotto suo suggerimento, viste le notevoli doti, lo manda all'estero, affinchè professionalità, esperienza e competenze prendano corpo e un respiro internazionale. Nel 2014 inizia la sua prima esperienza di cucina davvero "sua" come chef di Zash. La grande professionalità e le notevoli doti tecniche dimostrate in questo ruolo vengono premiate nel 2017 quando gli viene assegnato il titolo di miglior chef emergente under 30 2016 del Sud Italia e la prestigiosa partecipazione al Bocuse d'Or 2016 e 2017.


BIANCA CELANO (QQUCINA QUI)

Manager sino ai quarant'anni e poi la svolta. L'animo da viaggiatrice, la razionalità di un'imprenditrice e la passione di chi porta nel cuore le tradizioni ed i ricordi di una famiglia numerosa che si riuniva attorno alla tavola. Testarda, sensibile e passionale come le donne siciliane, Bianca Celano è una cuoca sui generis. Un percorso da autodidatta, un'esperienza da foodblogger e la scelta - un salto faticoso e consapevole - di una seconda vita da dedicare ai fornelli, alla ricerca di un nuovo modo di fare convivialità. La sua cucina è basata su ingredienti siciliani di eccellenza, accuratamente selezionati rispettando le stagioni e proposti in chiave contemporanea, combinando i sapori e giocando sui contrasti.

Data e ora

Località

Istituto per Ciechi Ardizzone Gioeni

595 Via Etnea

95128 Catania

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Rimborsi fino a 1 giorno prima dell'evento

Salva questo evento

Evento salvato