Etica dell’Intelligenza Artificiale o Etica Umana ? Voce AI ragazzi

Azioni e Pannello dettagli

Fine vendite

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Evento online

Descrizione evento
Dobbiamo capire quali effetti produrrà l'Intelligenza Artificiale e dirigerla verso obiettivi benefici

Informazioni sull'evento

L’Intelligenza Artificiale è una tecnologia, o meglio un insieme di tecnologie, potenti, capaci di trasformare ogni ambito della nostra vita: il lavoro, l’educazione, la medicina, la vita sociale, la democrazia. Questo ci spaventa.

L’Unione Europea ha messo al centro delle proprie strategie la ricerca di una modalità di utilizzo di questi strumenti che porti al benessere dell’umanità. Ma siamo sicuri che questo sia l’obiettivo corretto?

Siamo sicuri che 'benessere' vada finalmente e davvero oltre i benefici monetari dello scambio economico?

Viviamo in un contesto difficile. Siamo 7,5 miliardi di individui e le previsioni ci dicono che arriveremo a 9,5 miliardi in qualche decennio. Secondo molti studi stiamo compromettendo le condizioni per la nostra sopravvivenza sul pianeta (riscaldamento globale, inquinamento, estinzioni di massa, ecc.). La nostra visione dell’economia è distorta. Pensiamo che le risorse scarse siano costituite dal capitale e dal lavoro, mentre giudichiamo quelle naturali senza limiti e inalterabili. Il Financial Times ha lanciato un programma dal titolo “Time to Reset Capitalism” individuando alcuni problemi nello sviluppo capitalistico troppo concentrato sugli aspetti meramente finanziari.

Forse dobbiamo rivedere i nostri obiettivi e dirigere l’Intelligenza Artificiale verso il loro soddisfacimento. Forse il problema non è l’etica dell’IA, ma la nostra etica: quella del sistema socio economico che crea sempre più diseguaglianze, quella dell’attuale sistema democratico concentrato sui sentimenti a breve termine dell'elettorato, quella di un sistema di produzione teso a produrre profitto invece di benessere.

Forse non dobbiamo avere paura dell’Intelligenza Artificiale, ma di un contesto e di obiettivi sbagliati. L’Intelligenza Artificiale ci può dare una mano a superare una visione "strabica", che punta in una direzione per andare in un’altra.

L'evento verrà guidato da un gruppi di giovani studenti e studentesse che lo coordineranno sottoponendo domande ad alcuni esperti e commentando le risposte.

STUDENTI E STUDENTESSE

  • Scuola Secondaria di secondo grado - (membri del Progetto RApP - ISIS Gobetti-Volta)
  • Triennio Università - (candidati per l'AI Youth Council del World Economic Forum selezionati da Impactscool)

ESPERTI

  • Piero Poccianti - Presidente dell'Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale
  • Francesca Rossi - IBM Research -- IBM AI Ethics Global Leader, Futuro presidente di AAAI
  • Anna Pettini - Professore associato di Economia Politica (Università di Firenze)
  • Cristina Pozzi - Cofounder e CEO di Impactscool e Young Global Leader del WEF
  • Emanuela Girardi - Founder POP AI | AI Expert at MiSE | Italian Government Consultant
  • Dino Pedreschi - Dipartimento di Informatica (Università di Pisa) | Membro del GPAI Global Partnership on AI
  • Don Luca Peyron - Docente di teologia, Direttore dell'Apostolato Digitale di Torino

All'evento sarà possibile partecipare solo on line. Tutti coloro che si registreranno, riceveranno qualche giorno prima le istruzioni per il collegamento.

SCADENZA ISCRIZIONI IL 19 NOVEMBRE

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Evento online

Salva questo evento

Evento salvato