ENEA - Percorso n. 1 Aspettando il Giro d'Italia

È terminata la vendita dei biglietti

Registrazioni terminate
La compilazione del modulo informativo per ciascun partecipante è necessaria per il riconoscimento all'ingresso. Si richiede di arrivare 15 minuti prima della partenza del tour prenotato in modo da completare le formalità di ingresso. Qualora, per qualsiasi motivo, non fosse possibile partecipare ad un tour prenotato, si chiede gentilmente di disdire la prenotazione in modo da lasciare posti liberi per altre persone. Con la presente il partecipante autorizza ENEA alla pubblicazione e/o diffusione delle immagini (foto e video) dell'evento, che verranno utilizzate solo ed esclusivamente per finalità a carattere informativo e promozionale.

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

ENEA Centro Ricerche Frascati

45 Via Enrico Fermi

00044 Frascati

Italy

Visualizza Mappa

È terminata la vendita dei biglietti

Registrazioni terminate
La compilazione del modulo informativo per ciascun partecipante è necessaria per il riconoscimento all'ingresso. Si richiede di arrivare 15 minuti prima della partenza del tour prenotato in modo da completare le formalità di ingresso. Qualora, per qualsiasi motivo, non fosse possibile partecipare ad un tour prenotato, si chiede gentilmente di disdire la prenotazione in modo da lasciare posti liberi per altre persone. Con la presente il partecipante autorizza ENEA alla pubblicazione e/o diffusione delle immagini (foto e video) dell'evento, che verranno utilizzate solo ed esclusivamente per finalità a carattere informativo e promozionale.
Descrizione evento
Innovazione tecnologica per fotonica e medicale. Diamanti come strumenti di misura e Supercomputing. Le tecnologie della fusione nucleare.

Informazioni sull'evento

S’inizia la visita al “data center”: un’importante risorsa informatica, hardware e software, a supporto del calcolo scientifico, necessaria per effettuare simulazioni numeriche che prevedono eventi come alluvioni, ma anche per archiviare e analizzare dati raccolti durante esperimenti in laboratorio o sul campo. Tali operazioni richiedono un’infrastruttura evoluta e complessa come quella presente presso il Centro Ricerche di Frascati e di Portici, sede del Supercomputer CRESCO6, il più potente del Sud Italia. CRESCO6 è capace di compiere 1 milione e 400mila miliardi di operazioni al secondo e di fare in poche ore simulazioni numeriche che prima richiedevano un anno di lavoro. ENEA è sempre stata all’avanguardia nel calcolo scientifico, qualificandosi nella lista dei 500 elaboratori più performanti al mondo.

Si prosegue con un percorso dedicato alla luce, ai laser, ai nano-materiali ed alla fotonica nel quale sono discusse ed illustrate le recenti attività di ricerca e sviluppo relative ad emettitori di luce miniaturizzati (microcavità, OLED e QLED) e guide d’onda attive per applicazioni nell’ambito della fotonica. Inoltre s’illustrano innovativi rivelatori di radiazione ionizzante a stato solido e a lettura ottica, basati sulle proprietà di luminescenza di cristalli e film isolanti contenenti difetti elettronici puntiformi, per applicazioni di imaging e dosimetriche. Sono illustrati e spiegati i sensori a reticolo di Bragg in fibra ottica per il monitoraggio d’infrastrutture civili, trasporti, beni culturali e per il controllo remoto dell’allineamento di componenti in grandi impianti per la fisica delle alte energie.

In seguito, con i ricercatori, si discuterà il Progetto TOP-IMPLART (Terapia Oncologica con Protoni- Intensity Modulated Proton Linear Accelerator) il quale ha lo scopo di realizzare un prototipo di acceleratore lineare di protoni innovativo con un’energia massima di 150 MeV, che sia la base per la costruzione di un impianto per proton-terapia, ossia per l’utilizzo di fasci di protoni per trattamenti oncologici. Il programma è condotto da ENEA in collaborazione con ISS (Istituto Superiore di Sanità), l'Ospedale IFO-IRE e Regione Lazio, che ne è il finanziatore. Si mostrano e s’illustrano i modelli di parti dell'acceleratore e si descrivono alcune applicazioni sperimentali del fascio di protoni accelerato a un’energia di 35 MeV prodotto dalla sezione di macchina, attualmente istallata e in operazione.

Si prosegue la visita affrontando il tema dell’importante sfida tecnologica per il successo dello sfruttamento della fusione nucleare, ovvero riuscire a mettere al servizio del pianeta la stessa fonte di energia che alimenta il sole e le stelle. La ricerca scientifica sta lavorando per raggiungere questo importante obiettivo e uno degli aspetti peculiari dei reattori a fusione è di avere un ciclo del combustile “chiuso” in grado di ridurre notevolmente il rischio di rilascio in ambiente. Tale ciclo del combustibile si compone di diverse tecnologie necessarie al recupero e alla purificazione del trizio, uno dei combustibili impiegati. Una di queste tecnologie si basa sull’utilizzo di membrane, sviluppate all’ENEA di Frascati. Durante la visita sarà illustrato il principio di funzionamento dei dispositivi a membrana e sarà inoltre possibile vedere gli impianti sperimentali necessari per la loro caratterizzazione.

Si termina il percorso in un laboratorio dove si “crescono” i diamanti. Infatti, i diamanti non sono solamente gemme di rara bellezza e lucentezza, ma hanno anche applicazioni pratiche, molte volte poco conosciute. Alcune delle caratteristiche di questo materiale sono uniche: durezza, conduzione del calore e trasparenza sono le più alte tra quelle misurate in natura. Si può utilizzare un diamante per creare un dispositivo elettronico unico per prestazioni, così come per fare un ottimo rivelatore di radiazioni. Nel Laboratorio Diamanti, di recente istituzione in ENEA, sarà mostrato come la tecnologia si può sostituire alla Natura per ottenere pietre perfette che si candidano come innovativi e unici strumenti di misura per innumerevoli applicazioni.

Per informazioni: daniela.nardone@enea.it - monica.cimino@enea.it

Data e ora

Località

ENEA Centro Ricerche Frascati

45 Via Enrico Fermi

00044 Frascati

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato