11,88 €

ELIO TURNO ARTHEMALLE in White Rabbit Red Rabbit

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

TEATRO CIVICO

Via de Candia

09124 CAGLIARI

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

WHITE RABBIT RED RABBIT è un esperimento sociale in forma di spettacolo prodotto in Italia da 369gradi in collaborazione sulla città di Cagliari con Cedac Sardegna e con la complicità di Lucido Sottile. L’attrice o l’attore che lo interpreta per un’unica volta, senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco e ne condivide il contenuto con il pubblico. Una sedia, un tavolo, due bicchieri, gli orpelli concessi. Il qui e ora nella sua massima espressione. Ci sono delle regole da rispettare per chi accetta la sfida: chi decide di portarlo sulla scena non può averlo visto prima. Deve arrivare sul palco portando in dote coraggio e leggerezza, intraprendenza, ironia ed intelligenza. WHITE RABBIT RED RABBIT è un testo teatrale scritto dall’iraniano Nassim Soleimanpour nel 2010, all’età di 29 anni, in un momento in cui non aveva possibilità di comunicare con l’esterno del suo Paese.

WHITE RABBIT RED RABBIT è prima di tutto il sogno realizzato di un dialogo impossibile, un gioco teatrale contro ogni censura e ogni distanza geografica e culturale, un incontro ravvicinato che lascia tracce profonde, perché mette sullo stesso piano emotivo autore, attore e spettatore.

ELIO TURNO ARTHEMALLE

Debutta in RAI a metà degli anni ottanta e si forma come attore radiofonico nel corso del successivo decennio, partecipando a numerosi radiodrammi prodotti dalla sede regionale per la Sardegna e da RAI International.

Parallelamente frequenta i palcoscenici sardi lavorando in decine di produzioni. Si cimenta con i generi più disparati e si sperimenta con ruoli e idee di teatro sempre diversi.

A metà degli anni novanta è fondamentale il suo incontro con Rino Sudano, che lo guida alla definizione di una identità teatrale precisa e personale.

Comincia dunque a confrontarsi con la regia e la scrittura (firmando e mettendo in scena, ad oggi, più trenta pièces): alcuni dei suoi lavori sono stati rappresentati fortunatamente in Italia e all'Estero, come nel caso di “Buenos Aires non finisce mai”, tratto da “Le irregolari” di Massimo Carlotto e interpretato da Ottavia Piccolo.

Da dodici anni è autore e conduttore di “Buongiorno Cagliari”, un seguitissimo programma radiofonico quotidiano messo in onda, nel tempo, da diverse emittenti private cagliaritane. Dal 1986 collabora con la sede regionale della Rai in qualità di autore, attore e conduttore

Fittissima l’attività didattica presso scuole, Università italiane e straniere, laboratori, centri d’aggregazione, comunità terapeutiche e di recupero, corsi di formazione e di riqualificazione. Nel complesso, oltre novanta i progetti curati, anche con la teatralizzazione di interi paesi trasformati in palcoscenico e animati dagli stessi abitanti.

Parte significativa delle sue energie è spesa tuttora nell’ideazione e realizzazione di progetti innovativi volti alla divulgazione scientifica, all’inclusione sociale, alla valorizzazione della lingua sarda.

È attualmente presidente e direttore artistico di Teatro Impossibile, partecipa alla gestione dell’Ex Art (un collettivo di promozione teatrale e sociale a Cagliari), e partecipa all’ideazione e alla gestione di eventi di teatroscienza con l’Osservatorio Astronomico di Cagliari, da cui ha ricevuto un incarico ufficiale di collaborazione per la programmazione di spettacoli all’interno dell’Auditorium dell’ente.

Biglietto unico 10 €.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

TEATRO CIVICO

Via de Candia

09124 CAGLIARI

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato